Anno 3°

lunedì, 30 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Consiglio, approvato piano strutturale intercomunale: "Un traguardo importante"

venerdì, 24 gennaio 2020, 10:56

di viola pieroni

Un interessante consiglio comunale, quello di ieri sera, a Barga, all’insegna del piano strutturale intercomunale dei comuni della Mediavalle del Serchio: un iter importante, che da molto si prospetta di creare un piano urbanistico condiviso da più territori, in modo da dare omogeneità e coordinazione tra le varie zone. Insomma, un grande passo in avanti per la regione.

Ad aver portato avanti questo progetto, almeno fino allo scorso anno, è stata l'ingegner Daisy Ricci, che poco tempo fa è stata sostituita dall'ingegner Francesca Francesconi per ottenere l’approvazione. Erano tutte e due presenti, e si sono dimostrare estremamente entusiaste del resoconto finale.

La sindaca Caterina Campani ha per prima preso la parola, descrivendo questo piano strutturale un traguardo importante, anche per il fatto che negli altri comuni partecipanti è già stato approvato da tutti. Il prossimo passo sarà quello della certificazione da parte della Regione Toscana e poi la pubblicazione ufficiale.

In seguito l'assessore Lorenzo Tonini ha illustrato a grandi linee i temi e i punti che questo programma andrà a modificare sul territorio: “In primis - dice l'assessore - bisogna ricordare che questo documento è frutto di un lavoro di collaborazione tra gli uffici dell'Unione dei Comuni, in cui il comune di Barga ha avuto un ruolo importante e primario. Questo piano ci indica delle guide, delle coordinate con cui si andrà a trattare il futuro operativo del nostro comune: è come se per la prima volta tutti questi comuni parlassero, urbanisticamente, la stessa lingua.

Fulcro di questo progetto sono il rispetto e la valorizzazione del territorio dal punto di vista ecologico, ambientale e idrogeologico, con particolare attenzione alle situazioni di degrado: serve infatti una riqualificazione e una salvaguardia dei centri abitati, in particolare quelli storici, oltre che un recupero degli ambienti rurali e delle aree verdi, in modo da essere invitanti per tutti coloro, soprattutto giovani, che abbiano voglia di tornare ad attività agricole, di pastorizia e agrituristiche.

Lo scopo primario infatti è quello di salvaguardia e controllo del territorio, consci della fragilità che in parte lo caratterizza: ad esempio sarebbe utile una riscoperta dei sentieri nella zona, che attualmente vanno “di moda” ma su cui possiamo lavorare; serve anche un recupero a livello economico, per esempio potenziando la viabilità stradale e le ferrovie (ampliare le tratte merci, ma anche turistiche e scolastiche).

Tutto questo al fine di uno sviluppo urbanistico, di una salvaguardia del territorio e dell’ambiente, di un miglioramento della qualità della vita della popolazione nella nostra valle. Voglio per questo ringraziare di cuore di due ingegneri, per avermi supportato con grande professionalità.”

L'ingegner Ricci ha poi preso la parola, descrivendo questa seduta consiliare come la fine per il comune di un percorso importante. Ha aggiunto a seguire: “E' già più di un anno che non sono qui, ma sono contenta di essere tornata in questa occasione. Ho avuto modo di vedere quanto questo piano intercomunale sia stato largamente apprezzato.”

Ha parlato poi di altre specifiche tecniche riguardo al progetto, e alla fine ha preso parola Francesco Feniello, parlando di questo progetto come di un “documento complesso e importante, tecnico e che ha certamente richiesto un impegno notevole, avendo visto anche più di una amministrazione”.

Sono seguite varie domande da parte della minoranza, riguardo a delucidazioni sul testo, che sono poi terminate in un’approvazione con soli dodici favorevoli e i cinque della minoranza astenuti.

Inoltre, si è anche discusso della surroga riguardo le dimissioni di Chiara Pinelli, anche rappresentante dell'Unione dei Comuni, e per cui la minoranza ha scelto come nuovo consigliere Gesualdo Pieroni.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

Directo Lucca

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


venerdì, 27 marzo 2020, 13:24

Coronavirus, contagiati altri due cittadini a Barga

Dopo una lunga tregua durata più di una settimana, due nuovi casi di contagio nel comune di Barga. Si tratta di un uomo di 46 anni abitante nelle zone collinari del comune e di una donna di 83 anni che sta a Fornaci


mercoledì, 25 marzo 2020, 19:40

Casella: "PCMC operativa e al passo con la tutela dei lavoratori"

“Quando il decreto ha reso obbligatori i protocolli Covid-19, noi li avevamo attivati da tempo. La produzione è inalterata, i lavoratori sono in sicurezza” spiega il presidente Sergio Casella


Prenota questo spazio


mercoledì, 25 marzo 2020, 15:24

Coronavirus, la giunta proroga versamenti Tosap, Icp e Tari 2020

La giunta del comune di Barga si è riunita stamattina, per la prima volta in collegamento web, per l’approvazione di alcune delibere e per approfondimenti sulla situazione che la comunità sta vivendo a causa dell’emergenza Covid-19


mercoledì, 25 marzo 2020, 12:54

Ulteriore riduzione di attività anche alla PCMC? Lo dice Mauro Rossi (Cgil) ma non è vero, ha sbagliato

Anche la PCMC di Fornaci di Barga, fabbricazione di macchine per la carta, con 140 dipendenti (e come tale autorizzata a lavorare), ha deciso di ridurre ulteriormente l'attività per proseguendo la propria produzione. Precisazione di Aldo Grandi


martedì, 24 marzo 2020, 15:40

La Cooperativa Aurora assicura tutti i dipendenti dal Coronavirus

Nella nostra provincia, tante sono le aziende che continuano a lavorare, essendo cruciali nella filiera produttiva della nazione. Non si ferma nemmeno la Cooperativa Aurora, importante azienda di facchinaggio e altri servizi per le industrie, come pulizie, sanificazione e lavaggio


martedì, 24 marzo 2020, 13:49

Coronavirus, Progetto Comune: "Solo rimanendo uniti possiamo vincere la paura"

Il gruppo di opposizione del comune di Barga "Progetto Comune", guidato dal capogruppo Francesco Feniello, si rivolge ai cittadini in questo momento di emergenza legato alla diffusione del Coronavirus


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio