Anno 3°

martedì, 11 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Gvs Barga, prima uscita post-Covid

sabato, 1 agosto 2020, 16:38

Il gruppo volontari della solidarietà G.V.S. ODV di Barga, come concordato con il responsabile Asl, ha dato il via alle uscite sul territorio nell'ambito del progetto “Opportunità ludico sportive e musicali per un tempo più libero”.

“Finalmente – spiega il presidente Francesco Feniello - i ragazzi diversabili hanno fatto la prima uscita e come località è stata scelta la frazione Renaio nel comune di Barga. Vista la temperatura del giorno non poteva essere scelta una località più appropriata. I ragazzi con gli accompagnatori, al termine delle attività, hanno gustato una buonissima pizza all'ombra del castagno all'esterno del ristorante “Il Mostrico”.

“Rimasti tutti soddisfatti – continua Feniello - hanno ringraziato Franca, Luca e il personale tutto per il servizio prestato. Preme precisare che il trasporto dei frequentatori è avvenuto nel rispetto delle regole anti Covid. La frequenza e le uscite non sono avvenute negli stessi modi e termini di come avveniva prima della chiusura nella fase emergenziale. Al fine di ridurre le occasioni di rischio e contatti tra persone, i responsabili del G.V.S. hanno deciso di adottare le seguenti misure di prevenzione: il G.V.S. potrà ospitare giornalmente solo piccoli gruppi di ospiti con la conseguente necessità di prevedere una rotazione delle persone e quindi non di una frequenza giornaliera; le attività del G.V.S. sono rimodulate in ragione appunto dell’emergenza in atto; saranno privilegiate attività di carattere individuale o di piccolo gruppo per evitare il più possibile aggregazioni e scambi tra ospiti; l’ospite sarà invitato all’igiene delle mani più volte al giorno e saranno costantemente rinforzati, nei limiti della sua capacità di comprensione, i messaggi volti a favorire le buone pratiche di contenimento della diffusione del contagio; verrà rilevata la temperatura corporea e chiediamo ai genitori e/o tutori di non inviare i ragazzi alle attività in presenza di sintomi riconducibili al Coronavirus Covid 19”.

“Nonostante le limitazioni – conclude - è stata una bellissima giornata all'aria aperta, molto apprezzata dagli ospiti diversabili e dagli operatori. Nella circostanza si ringrazia la Misericordia di Castelnuovo Garf/na e la protezione civile di Molazzana che da anni collaborano con il G.V.S.. Un ringraziamento particolare a tutti i volontari e alle operatrici dott.ssa Chiara Piegaia (psicologo) e Costanza Paolinelli e da ultimo a tutti i nostri ragazzi diversabili che come sempre hanno saputo trasmettere a noi tutti le loro emozioni e la loro gioia per la prima uscita”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

Directo Lucca

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


martedì, 11 agosto 2020, 13:39

Il Covid non ferma il BargaJazz Festival: edizione dedicata a Giancarlo Rizzardi

Il covid non ferma lo storico appuntamento estivo del BargaJazz Festival, anche quest’anno pronto con un’edizione 2020 studiata per garantire la massima sicurezza di pubblico e artisti in questo periodo di pandemia e per mandare l’ennesimo segnale di ripresa di una vita musicale e culturale che, fino a pochi mesi...


domenica, 9 agosto 2020, 10:08

BargaJazz Contest 2020, i gruppi in concorso

Selezionati i quattro gruppi finalisti per il BargaJazz Contest 2020, il concorso dedicato ai gruppi emergenti che vede ogni anno la partecipazione di giovani provenienti da tutta Italia


Prenota questo spazio


sabato, 8 agosto 2020, 16:41

Focolaio a Fornaci, Asl: "Messe in atto tutte le misure per contrastare il contagio"

L'Azienda Usl Toscana nord ovest conferma di aver individuato un cluster familiare di “Covid-19” nel comune di Barga, come anticipato stamani dal primo cittadino, e di essersi subito attivata per circoscrivere il contagio


sabato, 8 agosto 2020, 12:50

Coronavirus, scoperto focolaio a Fornaci: positiva una famiglia marocchina

Purtroppo i nuovi casi di coronavirus crescono nel comune di Barga. É stato scoperto un cluster, un nuovo focolaio in provincia di Lucca, che interessa al momento cinque persone: una famiglia marocchina residente a Fornaci di Barga


sabato, 8 agosto 2020, 12:24

Inaugurato Il Folletto di Jessica Barbi: un sogno che continua

Una giornata emozionante, di fermento e di comprensibile curiosità a Barga, precisamente in via Largo Emilio Biondi 1, dove questa mattina è stata inaugurata la nuova gestione del negozio-cartoleria precedentemente gestito e capitanato da Erina Rossi


giovedì, 6 agosto 2020, 15:39

A Barga si presenta il libro di Stefano Elmi

Stasera alle ore 19:30, sulla terrazza del locale “Shamrock Irish Pub" di Barga (viale Marconi) si terrà la presentazione del libro “In Alaska fa caldo. Il Nord, la Bicicletta e Jack London", a cura dello scrittore e giornalista barghigiano Stefano Elmi


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio