auditerigi

Anno X

martedì, 13 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Con la droga in casa, arrestato albanese per spaccio

venerdì, 26 marzo 2021, 17:23

I carabinieri della compagnia di Castelnuovo di Garfagnana hanno assicurato alla giustizia C.A., cittadino albanese 37enne residente a Barga, operaio, pregiudicato, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di droga.

I militari, sin dalle prime luci dell’alba di ieri, con il supporto di unità cinofila antidroga, nel prosieguo della incessante attività antidroga avviata sul territorio da diverso tempo, dopo aver raccolto numerosi ed inconfutabili elementi sul conto di alcuni personaggi, coinvolti a vario titolo, dediti all’attività di spaccio di sostanze stupefacenti nella zona della Media Valle, hanno proceduto ad alcuni controlli e perquisizioni domiciliari.

In particolare, i militari del nucleo operativo della compagnia di Castelnuovo di Garfagnana, coadiuvati da quelli della stazione di Fornaci di Barga nelle fasi esecutive della perquisizione domiciliare a carico dell’arrestato, hanno rinvenuto in più punti della sua abitazione: 1,090 kg di marijuana suddivisa in due sacchetti di cellophane; 25 grammi di cocaina suddivisi in due involucri di cellophane; due bilancine elettroniche di precisione; e materiale vario adoperato per il confezionamento delle dosi.

Quanto rinvenuto è stato sequestrato e posto a disposizione della procura della repubblica di Lucca, mentre la persona arrestata è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa della fissazione dell’udienza di convalida dell’arresto e dell’eventuale rito direttissimo in programma per la mattinata odierna, così come disposto dal pm di turno.

Questa mattina l’indagato è comparso dinanzi al giudice del tribunale ordinario di Lucca che ha convalidato l’arresto e, in accoglimento della richiesta di patteggiamento, ha condannato l’imputato a tre anni di reclusione, 14 mila euro di multa e al pagamento delle spese di custodia, disponendo altresì la custodia cautelare in carcere del condannato e la confisca e distruzione dei corpi di reato.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


lunedì, 12 aprile 2021, 14:46

Metalmeccanici, assemblee sul nuovo contratto: grandi passi in avanti su parità di genere

Assemblee in corso nelle principali aziende metalmeccaniche delle province di Lucca e Massa Carrara per presentare il nuovo contratto nazionale siglato soltanto poche settimane fa che introduce importanti novità per il settore e tutti i lavoratori


lunedì, 12 aprile 2021, 14:33

Rifiuti emersi dopo la piena a Mologno: scattano le indagini

In merito alla questione relativa al ritrovamento di rifiuti sul fiume nella zona di Mologno l’amministrazione comunale di Barga ci tiene a fare alcune precisazioni


Prenota questo spazio


lunedì, 12 aprile 2021, 10:07

Studentessa violentata ad una festa: due ragazzi nei guai

Una ragazza di 16 anni ha denunciato ai carabinieri di aver subito una violenza sessuale durante una festa in casa di amici ad opera di due maggiorenni abitanti a Fornaci e a Barga


domenica, 11 aprile 2021, 13:25

L'amministrazione: "I conti sui positivi tornano, ma alcuni sono residenti altrove"

L'amministrazione comunale di Barga, guidata dal primo cittadino Caterina Campani, interviene sulle positività emerse nel reparto di medicina dell'ospedale "San Francesco" di Barga


sabato, 10 aprile 2021, 22:22

Progetto Comune: "Contagi nel reparto medicina, i numeri non tornano"

Il gruppo consiliare di minoranza di Barga, "Progetto Comune", si dice preoccupato per la situazione all'ospedale San Francesco di Barga, denunciata dai sindacati


sabato, 10 aprile 2021, 17:11

Asl: "Nessun paziente positivo è rimasto a Barga, la struttura è sicura"

In merito alla situazione dell’ospedale di Barga, dopo alcune sospette positività riscontrate tra i pazienti del reparto di Medicina del “San Francesco” e a seguito anche di alcuni interventi di organizzazioni sindacali, l’Asl evidenzia che nessun paziente positivo è rimasto a Barga e che la struttura ospedaliera è sicura


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio