Anno X

venerdì, 25 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Barga

Rissa con calci e pugni a Fornaci: denunciati sette giovani

giovedì, 10 giugno 2021, 14:13

Sempre nella giornata di ieri, i militari della compagnia di Castelnuovo di Garfagnana, nell’ambito delle quotidiane attività di prevenzione e contrasto dei reati svolte sul territorio, hanno mandato a segno un'altra operazione.

A Fornaci di Barga, i militari del N.O.R. - Aliquota Radiomobile, a conclusione di indagini, hanno denunciato in stato di libertà sette giovani per il reato di rissa, e due di essi anche per il reato di porto di oggetti atti ad offendere.

Il 31 ottobre 2020, verso le 23.30, a Fornaci di Barga erano intervenute tre pattuglie dell’Arma per la segnalazione di una rissa in corso tra diversi giovani nei pressi di un esercizio pubblico di via della Repubblica. Dopo alcuni minuti, al sopraggiungere dei militari, la maggior parte dei partecipanti si è dileguato facendo perdere le tracce, mentre alcuni soggetti sono stati fermati.

Nell’immediatezza erano stati avviati i preliminari accertamenti durante i quali si era appurato che, durante l’evento, una persona in transito con la moglie sulla propria auto era intervenuta per separare un gruppetto di ragazzi intenti a picchiarsi, ricevendo per tutta risposta un’aggressione fisica, anche con un oggetto contundente, che gli aveva provocato una ferita alla schiena, facendolo pertanto desistere dai buoni propositi non prima però di avvisare i carabinieri al numero d’emergenza 112.

Sul luogo sono state sentite alcune persone ed esaminata la versione dei fatti raccontata dai ragazzi fermati. Al fine di stabilire l’esatta dinamica dell’evento è stato necessario compiere diversi riscontri, approfonditi ed incrociati, al termine dei quali gli operanti hanno potuto accertare che quella sera i sette ragazzi, quattro italiani e tre stranieri, dei quali cinque con precedenti di polizia, tutti residenti tra Barga, Bagni di Lucca e Lucca e di un’età compresa tra 32 e 18 anni, per futili motivi, hanno dato corso ad una rissa costituendo due distinte e contrapposte fazioni, durante la quale si sono colpiti reciprocamente con calci e pugni. Inoltre, durante la rissa, un ragazzo 21enne di origini romene ha prelevato dall’interno della propria auto un attrezzo metallico ginnico chiamato “molla” passandolo al suo conoscente 19enne di Barga che lo ha impugnato e utilizzato per recare offesa nei confronti dei contendenti partecipanti alla rissa.

Al termine nessun giovane ha riportato lesioni tali da farsi refertare dai sanitari del pronto soccorso al quale non si è rivolto neppure l’automobilista intervenuto che non ha inteso neanche presentare denuncia querela per le percosse ricevute.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

lamm

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Barga


giovedì, 24 giugno 2021, 14:18

Un libro-reportage sulla struttura di recupero e rieducazione funzionale dell’ospedale di Barga

Sabato 26 giugno alle ore 17.30, nella sede della “Pecora Nera” nel complesso di San Francesco a Lucca, verrà presentato il libro fotografico di Massimo Cavalletti “Cercando un’altra vita”


mercoledì, 23 giugno 2021, 11:44

Cessione speciali Kme, Uilm: "Non abbassiamo la guardia, nessuna lavorazione all'estero"

A entrare nel merito dell'operazione finanziaria avviata a metà giugno è il segretario della Uilm area nord Toscana, Giacomo Saisi, che in questi giorni ha preso contatti con la società e raccolto informazioni sui possibili sviluppi dell'accordo. Un'intesa dal valore milionario: Kme riceverà circa 280 milioni di euro


Prenota questo spazio


martedì, 22 giugno 2021, 10:30

Pieve di Loppia: si presenta il libro della giovanissima studiosa Viola Colombini

Giovedì 24 giugno alle ore 18 presso la Pieve di Loppia si presenta il libro "La Pieve di Loppia. Oltre mille anni di storia" della giovanissima studiosa Viola Colombini, vincitore del Premio di Studi Storici Antonio Nardini


martedì, 22 giugno 2021, 09:00

Ponte all'Ania, viaggio tra le macerie di un cinema che non c'è più

Alla riscoperta dell'ex cinema 'Risorgimento' di Ponte all'Ania - oggi rudere fatiscente - grazie agli scatti suggestivi di Graziano Salotti e Marcello Ricci. La proposta: perché non recuperare il proiettore ed esporlo in ricordo della sala? Foto 


martedì, 22 giugno 2021, 08:50

"No alla costruzione di una nuova scuola in Nebbiana"

Sono i custodi degli alberi e del suolo, un gruppo di persone unito nello scopo di tutelare il bene di Barga, a dichiararsi contrari alla costruzione di una nuova scuola dell'infanzia in zona Nebbiana e a chiedere un confronto con l'amministrazione comunale


lunedì, 21 giugno 2021, 13:55

Arca della Valle in lutto la scomparsa di Franca Bonsignori

Ieri è deceduta a Barga, dopo una lunga malattia, Franca Bonsignori, 76 anni, molto conosciuta e apprezzata in tutta la Valle del Serchio. Per alcuni lustri ha ricoperto la carica di presidente dell'associazione L'Arca della Valle


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio