Spazio disponibilie
   Anno X
Domenica 4 Dicembre 2022
  - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Borgo a Mozzano
22 Novembre 2022

Visite: 278

Il tempo dell'attesa è finito: sono infatti partiti i lavori alla scuola di Diecimo, edificio che ospita le classi della scuola dell'infanzia e quelle della primaria. Lavori attesi e importanti, che consentiranno alla frazione di avere un plesso scolastico a norma e antisismico. Gli interventi ammontano a 1,5 milioni di euro di cui 950 mila finanziati dalla Regione Toscana tramite il bando "Prevenzione sismica". I costi, inizialmente pari a 1,1 milioni di euro, sono stati adeguati all'aumento delle materie prime e al passaggio a una classe di rischio più alta, in quanto l'edificio sarà adibito a centro di ricovero della popolazione in caso di calamità naturali,  come previsto dal piano intercomunale di Protezione Civile.

"Per noi è una grande soddisfazione poter posare la prima pietra della nuova scuola di Diecimo - commenta il sindaco Patrizio Andreuccetti -. L'edificio attendeva da tempo questi interventi indispensabili: studenti e studentesse, corpo docente e personale scolastico avranno, quindi, la sicurezza e la serenità di crescere, studiare, lavorare in un ambiente sicuro e moderno. I ragazzi e le ragazze hanno iniziato l'anno nei locali dell'ex ITI Fermi, adiacenti alla scuola media Papa Giovanni Paolo XXIII: entro il mese di agosto 2023 i lavori a Diecimo saranno terminati e il prossimo anno scolastico vedrà un plesso tutto nuovo animarsi di voci e storie. Questa è solo una delle tante opere strategiche, delle "grandi opere" che siamo riusciti a finanziare e che a breve saranno completate: l'ingresso ad Anchiano, i nuovi ambulatori a Diecimo, in via di completamento, lo stabile polifunzionale di Valdottavo, gli interventi di riqualificazione a Borgo a Mozzano sono tutti piccoli grandi traguardi di cui andiamo orgogliosi».

La scuola di Diecimo risale agli anni Cinquanta ed è poi stata ampliata nel 1982. Nel dettaglio, gli interventi riguarderanno l'adeguamento dell'edificio alle nuove disposizioni anti-sismiche mediante l'inserimento di rinforzi strutturali su pilastri, murature, travi, solai e fondazioni. La copertura verrà in parte sostituita e tutti i servizi igienici verranno completamente rifatti. Saranno riqualificati anche i pavimenti, che verranno sostituiti con coperture nuove, gli intonaci e gli impianti elettrici, termoidraulici e di trasmissione dati (come le linee telefoniche e internet). Infine, una volta ultimati gli interventi più strutturali, si prevedono varie rifiniture e le tinteggiature interne ed esterne.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Presepe vivente di Granaiola spostato per il maltempo dal 4 dicembre all'11 dicembre prossimo.

Una perturbazione interesserà la Toscana a partire dalla serata di oggi, venerdì 2 dicembre e per il fine settimana. A…

Spazio disponibilie

Viste le previsioni meteo per la giornata di domani, SABATO 3 DICEMBRE 2022, che indicano pioggia persistente per l'intera giornata,…

Il coordinamento provinciale lucchese di Forza Italia non è di certo insensibile alle feste, e…

Spazio disponibilie

Marina Motroni, coordinatrice di Fratelli d’ Italia a Borgo a Mozzano, chiede al sindaco Patrizio Andreuccetti di attivarsi con il…

Domenica 27 novembre, alla Maratona di Firenze, c'era anche il Gruppo Marciatori Barga con due atleti: Andrea Mori (tempo 3.39.18)…

L'azienda USL Toscana nord ovest comunica che, a causa di un guasto ai cavi di alimentazione Enel per la Casa…

Il Partito Democratico di Coreglia, in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne intende offrire un…

Spazio disponibilie

Una serie di iniziative organizzate, insieme ad enti, associazioni e forze dell’ordine, per sensibilizzare la cittadinanza contro la violenza di…

Anche i centri trasfusionali di Lucca, Castelnuovo Garfagnana e Barga hanno partecipato alle manifestazioni organizzate ieri (venerdì 25 novembre)…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie