Anno 3°

giovedì, 18 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Al Colombo in scena la shoah di Etty in una inedita rivisitazione di Michela Innocenti

mercoledì, 15 febbraio 2017, 15:58

Dopo l’ultimo sold out che ha inaugurato la prima italiana dell’allestimento di matrice internazionale Io, Pierre Rivière, avendo sgozzato mia madre, mia sorella e mio fratello… dell’attore e poeta svizzero Daniele Bernardi accompagnato in scena dalle musiche di Igor Vazzaz, sabato 18 febbraio prosegue l’intensa stagione indipendente del Teatro Colombo sotto la Direzione Artistica di Silvio Bernardi, con una nuova originale drammaturgia dell’attrice Michela Innocenti ispirata alla vita e alla testimonianza di Etty Hillesum  Etty  Contro_ Dramma di donna.

Lo spettacolo serale sarà preceduto alle ore 18:00 da l’ Incontro con l’Autrice  Svelando Etty con la partecipazione del Sindaco di Borgo A Mozzano e Storico Patrizio Andreuccetti, l’attrice e autrice dello spettacolo Michela Innocenti, il Direttore Artistico del teatro Colombo Silvio Bernardi, in un dibattito moderato dalla scrittrice Debora Pioli.

Un’ Anteprima allo spettacolo, in cui senza la pretesa di fornire risposte, sveleremo la vita, gli amori, gli orrori di una giovane donna poco conosciuta, Etty Hillesum.

E parleremo della sua Shoah. Con uno sguardo a quelle nere pagine di storia dove la diretta testimonianza di chi ha sofferto le atrocità della guerra ci offrono la possibilità di accedere ai cassetti della memoria, per custodirla, prima che sia troppo tardi.

Per riflettere, prima che sia troppo tardi.

Per indignarci, prima che sia troppo tardi.

Ingresso libero per il pubblico, a seguire aperitivo presso il foyer del Teatro.

Alle ore 21.15 andrà in scena la Prima di Etty Contro_Dramma di Donna, di e con Michela Innocenti, una produzione Il Circo E La Luna.

 

“Sarebbe stato più semplice raccontare quanto la vita sia difficile ma questo lo sappiamo già, raccontare che la vita è meravigliosa è molto più complicato, e per farlo mi sono ispirata alla Storia Etty. – ci svela l’autrice-  Questa è la Storia di una donna, è la storia di un viaggio attraverso le tragedie della vita, lungo il tempo e lo spazio del prima e dopo del ghetto, ma soprattutto racchiude il messaggio della conquista della sua libertà rivendicata a costo di scelte impegnate e coraggiose a tratti giudicate incomprensibili o avventate.

Prima che ebrea, che filosofa, prima che Santa Etty era semplicemente una donna che credeva alla Vita. Il suo pensiero è assolutamente attuale e fruibile”.

 

biglietto unico 10 euro

prenotazioni: prenotazioni@teatrocolombo.it - 368453795

orario biglietteria: dalle ore 20.30 giorno di spettacolo

 


Questo articolo è stato letto volte.



Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


mercoledì, 17 gennaio 2018, 12:12

Lutto alla Misericordia di Borgo a Mozzano per la scomparsa di Cipriano Nesti

Lutto nella Misericordia di Borgo a Mozzano per la scomparsa di Cipriano Nesti, volontario attivo dal 2010. Sessantanove anni, sposato e padre di due figli, Nesti viveva a Bagni di Lucca ed era molto conosciuto in tutta la zona per la propria attività di istruttore di scuola guida e per...


martedì, 16 gennaio 2018, 12:54

Al Colombo di Valdottavo, concerto teatrale per La Serpe d’Oro

Sabato 20 gennaio, lo spazio gestito da Silvio Bernardi e Lara Panicucci ospiterà, infatti, Randagi… a teatro, un’autentica festa per il primo appuntamento della rassegna Amara terra mia, ispirata a un celebre verso di Domenico Modugno e dedicata al ricupero del repertorio musicale territoriale


Prenota questo spazio


lunedì, 15 gennaio 2018, 15:52

Ubriaco e drogato finisce con l’auto contro un muro: preso dalla Polstrada

Un giovane di 25 anni, nato a Napoli e residente a Capannori, è stato denunciato dalla polizia stradale di Lucca poiché sorpreso alla guida di un'auto nonostante avesse bevuto troppo e assunto droga. Stava percorrendo la statale 12, che porta da Borgo Mozzano a Lucca quando, all’altezza di Ponte Rotto,...


domenica, 14 gennaio 2018, 20:22

Piano di Gioviano, la frazione “al buio”: gli abitanti non si sentono più al sicuro

Gli abitanti continuano a segnalare situazioni preoccupanti, a partire dalla mancanza di illuminazione pubblica sul lato della sede della Protezione Civile ma anche dall'abbandono, sovente, di rifiuti lungo la strada e nelle vie interne, approfittando dell'oscurità


giovedì, 11 gennaio 2018, 16:29

Cent’anni e non sentirli: festa al Centro Anziani per Filomena

Un'altra festa di centenario allieterà il Centro Anziani della Misericordia di Borgo a Mozzano. Filomena Bianchini, ospite della RSA dall’agosto 2010, raggiunge il traguardo dei 100 anni con la capacità di leggere, ancora con curiosità e attenzione, giornali e riviste, per tenersi aggiornata sulle curiosità del momento


giovedì, 11 gennaio 2018, 09:30

"C’era una svolta” di Manuela Bollani al Teatro Colombo

Sospeso tra concerto e cabaret "C’era una Svolta" è il nuovo spettacolo della cantante e attrice Manuela Bollani: un One-Woman Show musicale, intelligente e ironico, che si diverte a ribaltare alcuni stereotipi del mondo delle favole