Anno 3°

mercoledì, 21 febbraio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Sfiorata la tragedia a Gioviano: un’auto urta contro un autocarro, carambola per 30 metri e colpisce due auto in sosta

martedì, 14 febbraio 2017, 23:52

Un incidente spettacolare che è costato la sospensione della patente ad un cittadino di Borgo a Mozzano. E’ successo oggi pomeriggio, alle 13.50, proprio nei pressi del bar Quadrifoglio a Pian di Gioviano, nel comune di Borgo a Mozzano. Quattro addirittura i mezzi coinvolti nell’incidente. Anche se, fortunatamente, nessuno dei conducenti ha riportato gravi ferite dopo l’impatto.

Questa, pressappoco, la dinamica. Un autocarro Bremach, che in quel momento viaggiava sulla SP20, nel tentativo di svoltare a sinistra, in direzione dell’abitato di Gioviano, è stato urtato violentemente da un’auto in sorpasso, una Skoda Octavia. Quest’ultima ha finito per fare un volo di 30 metri abbondanti, sorvolando l’aiuola nei pressi del bar Quadrifoglio, e urtando contro un’auto in sosta, una Citroen C2, che, a sua volta, ha roteato sul proprio asse colpendo un’altra auto in sosta nei paraggi, una Renault.

Uno spettacolare incidente, insomma, che poteva avere conseguenze tragiche. L’auto che ha effettuato il sorpasso, la Skoda, così come la prima macchina parcheggiata urtata, la Citroen, hanno infatti subito danni ingenti e sono praticamente da buttare. Danni minori invece per quanto riguarda l’autocarro e la Renault colpita di riflesso. Sia la Renault che la Citroen, comunque, si trovavano parcheggiate vicino al bar e non c’era fortunatamente nessuno al loro interno nel momento dell’impatto.

L’uomo, che in quel momento si trovava alla guida dell’autocarro, è uscito illeso dal sinistro. Così come, miracolosamente, quello alla guida della Skoda. Sul posto però sono intervenute immediatamente due pattuglie della polizia locale del servizio associato dell’Unione dei comuni della Mediavalle del Serchio che hanno provveduto alla sospensione della patente del guidatore che ha azzardato il sorpasso.

Il comandante Marco Martini, assieme ad altri tre colleghi, ha quindi provveduto ad effettuare i rilievi del caso ed a gestire il traffico che, nonostante l’orario, ha continuato a scorrere senza grosse difficoltà.

Andrea Cosimini


Questo articolo è stato letto volte.



Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


lunedì, 19 febbraio 2018, 13:04

Torna l’appuntamento con la Biennale Mostra Mercato Azalea

Torna il 14 ed il 15 aprile  la festa dell’azalea a Borgo a Mozzano, antico borgo della Media Valle del Serchio situato a metà strada tra la verde Garfagnana e la città di Lucca


giovedì, 15 febbraio 2018, 17:35

L'Iti Ferrari punta sul settore farmaceutico e cartario

Sette classi dell'Iti Ferrari hanno aderito al progetto "Fa.Bene.Chi.Sa" finanziato dalla regione per creare un ponte tra le scuole e le imprese del settore farmaceutico. In programma ora un progetto formativo legato ad un altro settore trainante della Valle del Serchio: quello cartario


Prenota questo spazio


giovedì, 15 febbraio 2018, 17:14

Venturini spiega agli alunni delle scuole come si scrive un "giallo"

Gli alunni delle classi seconde e terze della scuola secondaria di primo grado “Papa Giovanni XXIII” hanno incontrato lo scrittore di romanzi gialli, Daniele Venturini,  già comandante  della stazione dei carabinieri di Gallicano e del nucleo investigativo e informativo del comando provinciale dei carabinieri di Lucca


giovedì, 15 febbraio 2018, 17:09

La Schott Italvetro dona un defibrillatore per gli impianti sportivi di Borgo a Mozzano

Stamani l’amministratore ing. Massimo Ceccarelli e la responsabile risorse umane dott.ssa Fabiana Roberti di Schott Italvetro, hanno donato a nome dell’azienda e dei dipendenti che a questo scopo, hanno rinunciato al loro regalo di Natale, un defibrillatore per gli impianti sportivi del comune di Borgo a Mozzano


mercoledì, 14 febbraio 2018, 11:01

Alberigi Marco Store diventa anche agraria specializzata in cibo e accessori per animali

Nei suoi punti vendita di via del Piano a Chifenti e nell'ampia area espositiva di Fornoli in via Alcide De Gasperi di ben 20.000 mq, potete trovare tutto per l'edilizia, gli arredi da giardino, pavimentazioni in pietra e terracotta, barbecue, forni, pellet, articoli da regalo e per la casa, composizioni...


martedì, 13 febbraio 2018, 13:55

Inaugura la mostra “Porrajmos altre tracce sul sentiero per Auschwitz”

Dal 14 al 23 febbraio a Borgo a Mozzano in via Roma n 31 nei locali adiacenti al Salone delle Feste sarà possibile visitare su prenotazione la mostra “Porrajmos altre tracce sul sentiero per Auschwitz” sul tema dello sterminio di Rom e Sinti, una pagina di storia poco conosciuta sulla...