Anno 3°

lunedì, 10 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Al Colombo di Valdottavo, concerto teatrale per La Serpe d’Oro

martedì, 16 gennaio 2018, 12:54

«La via di Valdottavo è pari pari / queste ragazze li voglian signori / se ’un cian la bicicletta ’un fanno affari...», così si canta in Rispetti e stornelli lucchesi, decima traccia di Toscani randagi. Canti d’amore, rabbia e osteria, disco d’esordio («destinato a restare» per Massimo Biliorsi, «La Nazione») pubblicato la scorsa estate da La Serpe d’Oro. Era destino, quindi, che Igor Vazzaz e soci dovessero approdare sulle tavole del Teatro Colombo di Valdottavo: sabato 20 gennaio, lo spazio gestito da Silvio Bernardi e Lara Panicucci ospiterà, infatti, Randagi… a teatro, un’autentica festa per il primo appuntamento della rassegna Amara terra mia, ispirata a un celebre verso di Domenico Modugno e dedicata al ricupero del repertorio musicale territoriale.

La «Toscana, acerba e aspra» di canti popolari riarrangiati tra innovazione e tradizione sarà protagonista assoluta di un evento diverso dalle ordinarie e frequenti esibizioni della band tra osterie, piazze e pub. Un palcoscenico, dieci musicisti, strumenti acustici ed elettrici, tanta musica e altrettanto divertimento: gli ingredienti sono quelli di un’occasione imperdibile, sia per il pubblico ormai fedele del gruppo sia per chi voglia lasciarsi sorprendere da una musica tanto antica quanto moderna. Se, nei concerti “normali” della Serpe, prevale la carica energica che fa della performatività una delle risorsi principali del gruppo, al Colombo saranno gli arrangiamenti e la ricchezza sonora a rivestire brani come Il trescone, Maremma, La leggera senza tralasciarne la «scarna bellezza» originale.

Ospiti d’eccezione Luca Giovacchini (chitarre), Riccardo Ghire Innocenti e Serena Davini (percussioni), Antonino Skid Santagati (figaresco factotum) si aggiungono all’organico in costante evoluzione formato da Francesco Amadio (mandolino, violino), Jacopo Crezzini (contrabbasso), Andrea Del Testa (mandolino, mandoloncello), Pamela Larese (fisarmonica, voce), Luca Mercurio (bouzouki) e il già menzionato Igor Vazzaz (voce, chitarre, ghironda).  Il costo del biglietto è di 10€, cifra contenuta rispetto al tipo di spettacolo: in tal senso, le sorprese non finiscono, giacché, aggiungendo appena 7€, sarà possibile avere una copia a prezzo scontato dell’album, tuttora in vendita presso il negozio Sky Stone & Songs (piazza Napoleone 22, Lucca) o dal sito ufficiale del gruppo.

Quello di Valdottavo è il primo di vari impegni teatrali per La Serpe d’Oro: il 14 febbraio, al Verdi di Casciana Terme (PI), sarà la volta del concerto di San Valentino intitolato D’amore, d’anarchia e di altri virus letali; sabato 24 febbraio, ai Rassicurati di Montecarlo, l’attesissimo Maledetta Toscana, recital-spettacolo che ha debuttato la scorsa estate ottenendo uno strepitoso successo nella rassegna Utopia del Buongusto.

Info e prenotazioni:

tel 368453795; prenotazioni@teatrocolombo.it
www.teatrocolombo.it          - www.laserpedoro.it            
c/o Spazio espositivo Livin' Art, via della Cervia 19 - Lucca


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


domenica, 9 agosto 2020, 13:27

La Lega ufficializza i propri candidati: Yamila Bertieri rappresenterà la Valle del Serchio

Ieri sera, nel corso della festa della Lega a San Vincenzo, sono stati ufficializzati e presentati i candidati alla carica di consigliere regionale del partito, provincia per provincia. E’ stato direttamente il leader nazionale Matteo Salvini, insieme alla candidata a presidente Susanna Ceccardi, a “battezzare” la squadra che correrà per...


giovedì, 6 agosto 2020, 21:33

Lo sfogo del pirotecnico: “Fuochi proibiti al Forte, danneggiato da ordinanza del sindaco”

Sconcerto di Diego Bertoli Barsotti, titolare dell'agenzia pirotecnica Diego Fuochi d'Artificio, con sede principale a Pian di Gioviano, nel comune di Borgo a Mozzano, dopo la proibizione dei fuochi nei bagni del Forte da parte della giunta comunale e del sindaco


Prenota questo spazio


giovedì, 6 agosto 2020, 15:58

Borgo a Mozzano, cinque colpi dal Fornoli: "Abbiamo alzato il livello della squadra"

Quando ci stiamo avvicinando sempre di più a ferragosto, continua l'inarrestabile lavoro delle società dilettantistiche che, nonostante le difficoltà economiche sempre più persistenti e la mancanza ancora di un protocollo ufficiale per provare ad iniziare la stagione, si stanno organizzando al meglio per il loro prossimo futuro


giovedì, 6 agosto 2020, 08:30

Aperitivo sotto le stelle a Valdottavo

"Aperitivo sotto le stelle": una serata speciale, un evento straordinario, particolare, insomma da non perdere, quello in programma il 12 agosto a S.Graziano di Valdottavo (Borgo a Mozzano), organizzato dalla Locanda Ristorante Cecconi in collaborazione con i BlackorWhite in occasione proprio della notte delle stelle


martedì, 4 agosto 2020, 15:55

Orgoglio Comune: “5G, necessario informare la popolazione prima di prendere decisioni”

Nel corso del consiglio comunale del 29 luglio scorso è stata data risposta ad una interrogazione presentata dal gruppo di opposizione Orgoglio Comune, inerente l’inquinamento elettromagnetico con particolare attenzione alle scelte che l’amministrazione intende attuare sulla tecnologia cosiddetta “5G” materia disciplinata dalla normativa Europea


martedì, 4 agosto 2020, 08:28

La Misericordia assume tre addetti alla prevenzione Covid grazie al bando della Fondazione Crl

La Fraternita di Misericordia di Borgo a Mozzano, a seguito della concessione da parte di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca di un contributo a valere sul bando 2020/2021 “Lavoro + Bene comune