Anno 3°

sabato, 26 maggio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Inaugura la mostra “Porrajmos altre tracce sul sentiero per Auschwitz”

martedì, 13 febbraio 2018, 13:55

Dal 14 al 23 febbraio a Borgo a Mozzano in via Roma n 31 nei locali adiacenti al Salone delle Feste sarà possibile visitare su prenotazione la mostra “Porrajmos altre tracce sul sentiero per Auschwitz” sul tema dello sterminio di Rom e Sinti, una pagina di storia poco conosciuta sulla quale è necessario fare luce. La mostra è realizzata  in collaborazione con la Provincia di Lucca e la Scuola per la Pace, nell’ambito del programma attuato in occasione del Giorno della Memoria 2018.

“Porrajmos”  è  un termine poco noto anche tra coloro che sono più attenti al dovere della memoria. Eppure è una delle parole del genocidio. Un altro modo per ritornare all'orrore dei lager, per provare a evocare ciò che è davvero successo. È il termine – traducibile come "divoramento" - con cui le persone appartenenti alla minoranza linguistica rom e sinta indicano lo sterminio del loro popolo sotto il fascismo e il nazismo.

Ricordare che cosa è stato il Porrajmos è aggiungere un altro pezzo di memoria necessaria. Magari interrogandosi anche sui tanti ritardi e amnesie che certo non hanno aiutato una piena consapevolezza di questi eventi. Lo sterminio delle persone appartenenti alla minoranza linguistica è poco conosciuto, eppure dovrebbe suscitare interesse anche solo per il fatto che la loro persecuzione in epoca fascista e nazista risulta essere l'unica, ovviamente con quella ebraica, dettata da motivazioni esclusivamente razziali: proprio come gli ebrei, infatti, rom e sinti furono perseguitati e uccisi in quanto razza inferiore destinata non alla sudditanza e alla servitù, ma alla morte.

Contatti per prenotazione telefono  0583/82041

 


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


sabato, 26 maggio 2018, 13:59

Borgo a Mozzano: 800 mila euro di lavori per la nuova illuminazione a led

Nel comune di Borgo a Mozzano sta per andare a gara il progetto di illuminazione pubblica a Led per un totale di quasi 800 mila euro di lavori. Martedì pomeriggio in consiglio comunale sarà modificato il piano delle opere pubbliche che permetterà di lì a breve di indire il bando...


venerdì, 25 maggio 2018, 07:54

Il sofisticato doble side project si chiude al Teatro Colombo con il nuovo progetto di Federica Gennai Vocis Imago

Dopo il successo dell’anteprima di Swingin'Hips del Nico Gori 10tet, ancora un interessante inedito e intimo progetto per questo double side project (out)side promosso in collaborazione con Spazio Leopoldo,che chiude tutta la programmazione promossa in questa stagione dal Teatro Colombo sotto la Direzione Artistica del musicista-compositore Silvio Bernard


Prenota questo spazio


giovedì, 24 maggio 2018, 15:05

Aci Lucca e Db Auto insieme per una mostra di vetture d'epoca

Un'incursione nell'officina di Dino Tomei che, a partire dalle 16.30, esporrà al pubblico dei curiosi e degli appassionati oltre 30 modelli di auto storiche, esempi di design ed eleganza italiani e non solo che occupano uno spazio privilegiato nel cuore di molti


mercoledì, 23 maggio 2018, 20:58

Campi estivi, un progetto per i bambini della Valle del Serchio

Il comune di Borgo a Mozzano e il comune di Bagni di Lucca, in collaborazione con la Fraternita di Misericordia di Borgo a Mozzano, hanno realizzato il Progetto “Campi Estivi 2018”: un servizio educativo e ludico-ricreativo rivolto a tutti i bambini di età compresa dai 3 agli 11 anni e...


martedì, 22 maggio 2018, 15:23

Furto al convento San Francesco, sparite tutte le reliquie

A denunciare il furto è stato il governatore della Misericordia di Borgo a Mozzano Gabriele Brunini che oggi, in occasione della festa di Santa Rita da Cascia, ha trovato l'armadio degli argenti del convento di San Francesco inspiegabilmente aperto e privo all'interno di tutte le reliquie e di due reliquiari


martedì, 22 maggio 2018, 13:06

Riapre la passerella che collega il Piaggione a Valdottavo

La rimessa in sesto di questo percorso, da diversi anni caduto in malora, è stata resa possibile, oltre che dalla sinergia tra i due comuni interessati all'opera, che hanno investito rispettivamente 50 mila euro – comune di Lucca – e 15 mila – quello di Borgo a Mozzano -, dalla...