Anno 3°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Kme e Shott Italvetro, istituzioni a confronto a Palazzo Ducale

giovedì, 12 luglio 2018, 12:45

Prosegue il lavoro serrato di ascolto, confronto e proposta delle istituzioni territoriali capitanate dalla provincia di Lucca in merito alle principali vertenze occupazionali del territorio.

Il pomeriggio di domani (13 luglio) vedrà chiamati a raccolta dal presidente Luca Menesini e dal consigliere delegato alle crisi aziendali Nicola Boggi i sindaci direttamente coinvolti insieme ai parlamentari nazionali, gli assessori e consiglieri regionali del territorio.

Al già da tempo programmato incontro azienda e sindacati di KME di Fornaci di Barga previsto per le ore 14,30 seguirà, con inizio previsto per le 17, un primo confronto sollecitato dal sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti con le rappresentanze sindacali provinciali ed aziendali di Shott Italvetro.

E’ notizia proprio di queste ore infatti l’allarme lanciato dai segretari Filtem Cgil e Femca Cisl circa il rischio di perdere oltre un quarto della forza lavoro complessiva dello stabilimento (40 esuberi) che ad oggi conta in tutto 155 dipendenti senza contare l’indotto.

“Abbiamo cercato di rispondere immediatamente all’appello del Sindaco – commenta Boggi -  ritenendo opportuno in questa prima fase dare voce ai lavoratori ed ai loro rappresentanti. Cercheremo di capire e condividere, in un gioco di squadra con tutte le principali rappresentanze istituzionali del nostro territorio, un percorso che possa portare a breve a richiedere, se del caso, un confronto con l’azienda sotto la regia dell’unità di crisi regionale da sempre in prima linea su tutte le principali vertenze occupazionali”


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


lunedì, 18 febbraio 2019, 15:34

Movimento Civico replica a Andreuccetti: “Non abbiamo ancora ufficializzato alcun nome”

L’attuale primo cittadino Patrizio Andreuccetti ha ufficializzato la propria ricandidatura al ruolo, come era da tempo atteso. Il Movimento Civico di Centrodestra non le manda a dire riguardo ad una recente intervista pubblicata sulla stampa


sabato, 16 febbraio 2019, 09:21

Tutto pronto per il 47° Carnevale di Valdottavo

Tutti pronti, domani, per il fischio d'inizio del 47° Carnevale di Valdottavo che, come sempre, regala a bimbi, ragazzi e a tutta la comunità, non solo paesana ma anche a quella proveniente dalle zone limitrofe, due domeniche (17 e 24 febbraio) di allegria, divertimento e musica con un programma dedito...


Prenota questo spazio


venerdì, 15 febbraio 2019, 12:26

Frana sul Brennero, sopralluogo di Andreuccetti e Marchini: "In 40 giorni senso unico alternato"

Stamattina c'è stato un sopralluogo sulla frana del Brennero alla presenza del sindaco di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti, dell'assessore del comune di Lucca, Celestino Marchini, dei tecnici Anas e della ditta che sta effettuando i lavori di ripristino


venerdì, 15 febbraio 2019, 12:21

Statale del Brennero chiusa, le attività chiedono un incontro in tempi urgenti

Gli imprenditori di Piaggione e Socciglia hanno dato vita a una raccolta di firme che è stata poi consegnata a Confcommercio, "capofila" di una richiesta di incontro urgente rivolta ai tre enti coinvolti nella chiusura della strada


mercoledì, 13 febbraio 2019, 19:03

Al Teatro Colombo di Valdottavo il "Festival Musica Emergente"

Evento imperdibile di musica originale quello che avrà luogo il 22 febbraio presso lo storico Teatro Colombo di Valdottavo. Il cantautore Andrea Brunini, ideatore di questo Festival, ha voluto radunare gran parte delle realtà musicali locali per una serata di pura condivisione artistica e divertimento


sabato, 9 febbraio 2019, 17:15

Il Movimento Civico di centro-destra celebra le vittime delle foibe

Presenti questa mattina alla commemorazione e alla deposizione della corona di alloro per le vittime delle Foibe che coinvolse circa 11 mila italiani davanti al palazzo comunale di Borgo a Mozzano i rappresentanti del Movimento Civico di Centro destra, tra cui Cipriano Paolinelli, Cristina Benedetti (attuale consigliera di opposizione)