Anno 3°

venerdì, 21 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Kme e Shott Italvetro, istituzioni a confronto a Palazzo Ducale

giovedì, 12 luglio 2018, 12:45

Prosegue il lavoro serrato di ascolto, confronto e proposta delle istituzioni territoriali capitanate dalla provincia di Lucca in merito alle principali vertenze occupazionali del territorio.

Il pomeriggio di domani (13 luglio) vedrà chiamati a raccolta dal presidente Luca Menesini e dal consigliere delegato alle crisi aziendali Nicola Boggi i sindaci direttamente coinvolti insieme ai parlamentari nazionali, gli assessori e consiglieri regionali del territorio.

Al già da tempo programmato incontro azienda e sindacati di KME di Fornaci di Barga previsto per le ore 14,30 seguirà, con inizio previsto per le 17, un primo confronto sollecitato dal sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti con le rappresentanze sindacali provinciali ed aziendali di Shott Italvetro.

E’ notizia proprio di queste ore infatti l’allarme lanciato dai segretari Filtem Cgil e Femca Cisl circa il rischio di perdere oltre un quarto della forza lavoro complessiva dello stabilimento (40 esuberi) che ad oggi conta in tutto 155 dipendenti senza contare l’indotto.

“Abbiamo cercato di rispondere immediatamente all’appello del Sindaco – commenta Boggi -  ritenendo opportuno in questa prima fase dare voce ai lavoratori ed ai loro rappresentanti. Cercheremo di capire e condividere, in un gioco di squadra con tutte le principali rappresentanze istituzionali del nostro territorio, un percorso che possa portare a breve a richiedere, se del caso, un confronto con l’azienda sotto la regia dell’unità di crisi regionale da sempre in prima linea su tutte le principali vertenze occupazionali”


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


venerdì, 21 settembre 2018, 14:55

Montemagni (Lega): "Solidarietà ai volontari e carabinieri aggrediti a Chifenti"

Elisa Montemagni, capogruppo in consiglio regionale della Lega, interviene per esprimere la propria solidarietà ai volontari della Misericordia di Borgo a Mozzano, oltre ovviamente alle forze dell'ordine, per l'aggressione subita a Chifenti


giovedì, 20 settembre 2018, 17:32

Bertieri (Lega): “Disagi per le famiglie al rientro a scuola, cosa fa l’amministrazione?”

Ancora una volta il comune di Borgo a Mozzano, è tirato in causa dalla Lega per la problematica riguardante l’organizzazione scolastica. A farsi carico dei disagi lamentati, da molti genitori, degli alunni che frequentano le scuole dell'infanzia e primaria, è la referente territoriale della Lega Yamila Bertieri


Prenota questo spazio


mercoledì, 19 settembre 2018, 17:17

Volontari della Misericordia aggrediti, la preoccupazione di Brunini

Il Governatore della Misericordia di Borgo a Mozzano, Gabriele Brunini, esprime la propria preoccupazione per i rischi che corrono i volontari della Misericordia e delle altre associazioni, che intervengono “per aiutare il prossimo bisognoso” e vedono messa a rischio la loro incolumità


mercoledì, 19 settembre 2018, 11:26

Andreuccetti si unisce al coro del "no": "Contrario al pirogassificatore"

"No al pirogassificatore". Ad annunciarlo, sulla sua pagina Facebook, il primo cittadino di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti, che ha così raccolto l'invito del movimento "La Libellula" a prendere una posizione netta sull'argomento


martedì, 18 settembre 2018, 18:21

Marocchino dà in escandescenza e ferisce due carabinieri: arrestato

E' stato arrestato ieri sera, a Chifenti, un marocchino di 31 anni che, dopo aver fatto uso di alcol e droga, ha dato in escandescenza ferendo due carabinieri


martedì, 18 settembre 2018, 15:19

Piergiorgio Pieroni nominato presidente onorario della pro loco

Il consiglio direttivo della Pro Loco di Borgo a Mozzano ha conferito ufficialmente al dottor Piergiorgio Pieroni la carica di presidente onorario. L’investitura è avvenuta sabato scorso, nel corso della cena sociale dell’associazione, con la consegna, dalle mani del presidente Katia Ridolfi, di una targa a Pieroni