Anno 3°

martedì, 23 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Ponte delle Catene, doppia festa per nuova cartellonistica e DAE

sabato, 15 settembre 2018, 13:41

di simone pierotti

Una festa congiunta per i comuni di Borgo a Mozzano e Bagni di Lucca, questa mattina presso il Ponte delle Catene. Si è infatti svolta una cerimonia, prima per l’installazione del nuovo defibrillatore semiautomatico a Chifenti, poi per l’inaugurazione della cartellonistica esplicativa del ponte, posta sia dalla parte borghigiana che a Fornoli.

Il Defibrillatore è stato installato dalla Misericordia di Borgo a Mozzano, grazie al contributo dell’Associazione Nazionale Carabinieri. A svolgere la funzione di cerimoniere, il presidente del Comitato Paesano di Chifenti Ivano Mulini. Il Governatore della Misericordia Gabriele Brunini ha ringraziato quanti hanno contribuito all’acquisto del DAE ed ha ricordato che la stessa associazione borghigiana organizzerà un corso per il suo utilizzo, rivolto alla comunità di Chifenti ed in particolare ai titolari delle attività di piazza Ponte d’Oro. Per il comune di Borgo a Mozzano è intervento il sindaco Patrizio Andreuccetti: “Oggi è una giornata significativa in cui dimostriamo quali risultati si possono raggiungere facendo squadra tra istituzioni e associazioni. L’attenzione al particolare, ovvero il nuovo defibrillatore e la nuova cartellonistica, contribuiscono al generale e danno lustro al territorio”. Dopo la benedizione del DAE da parte del parroco di Fornoli Don Giuliano Ciapi, è stata la volta dell’inaugurazione dei nuovi cartelli esplicativi. Sono due, uno posto dalla parte di piazza Ponte d’oro, l’altro dalla parte di Fornoli e, sia in lingua italiana che in inglese, illustrano storia e caratteristiche del Ponte delle Catene.

Alla cerimonia sono intervenuti gli assessori Sebastiano Pacini e Monica Melani per il comune di Bagni di Lucca, e Alessandro Profeti per la Provincia di Lucca. Patrizio Andreuccetti ha ricordato la storia del monumento e l’importanza di farlo conoscere ai turisti ed ai cittadini. Profeti ha promesso che, appena possibile, da parte della Provincia, saranno presi in considerazione interventi. Grande la soddisfazione soprattutto da parte dell’assessore Melani che, alcuni anni fa, aveva realizzato la tesi laurea sul ponte del Nottolini.

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


martedì, 23 luglio 2019, 08:33

"Borgo è Bellezza" fa tappa a Motrone

Giovedì 25 luglio torna "Borgo è Bellezza" con la seconda serata che si terrà nella frazione di Motrone. Relatrice Silvia Valentini, direttore Istituto Storico Lucchese Sez. Borgo a Mozzano


lunedì, 22 luglio 2019, 11:12

Lucart, rapporto di sostenibilità all’insegna dell'economia circolare

Il Rapporto, come sempre, dedica ampio spazio all’analisi dei dati ambientali che quest’anno sono stati arricchiti da alcuni approfondimenti sulle carte riciclate


Prenota questo spazio


lunedì, 22 luglio 2019, 08:38

Il Teatro di Verzura si tinge di noir con Donato Carrisi

Terzo appuntamento estivo con la kermesse del “Teatro di Verzura” con la novità della location che eccezionalmente è stata il giardino del Convento di San Francesco: ospite di prestigio, lo scrittore Donato Carrisi, autore di numerosi best seller, 3 milioni e mezzo di copie vendute nel mondo, tradotto in 53...


domenica, 21 luglio 2019, 13:45

San Bartolomeo, serata magica tra storia e natura

Per gli abitanti di Cune e il gruppo di volontari che curano questo luogo quasi magico, sospeso tra storia e natura, San Bartolomeo rappresenta un pezzo di vita. Amore e cura per il proprio territorio resi possibili da alcune iniziative, come la tradizionale “pizzata” che tutte le stagioni estive viene...


domenica, 21 luglio 2019, 12:55

Teatro di Verzura, incontro con Donato Carrisi

Questa sera alle 21.15 il Teatro di Verzura, in collaborazione con Gina Truglio della Libreria Ubik, si trasferisce nell'esclusiva cornice del giardino del cinquecentesco convento di San Francesco a Borgo a Mozzano


domenica, 21 luglio 2019, 12:03

Una Misericordia più attiva e viva con tanti eventi estivi per la comunità

E’ una Misericordia più viva e attiva sul territorio quella di Borgo a Mozzano che, oltre ai consueti e indispensabili servizi offerti per la comunità, si distingue per la quantità e la qualità di eventi organizzati.