Anno 3°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Benedetti attacca: “Variante al regolamento urbanistico, un’occasione persa”

sabato, 16 marzo 2019, 14:27

“Sottotono” è il termine giusto per descrivere la Variante al Regolamento Urbanistico, la prima dal 2014, che è stata adottata nel consiglio comunale di ieri sera". Esordisce così la candidata a sindaco Cristina Benedetti.

“Oltre a recepire e, dove possibile accogliere, le numerose richieste dei cittadini di togliere l'edificabilità su terreni o porzioni di essi con un ritorno a terreno agricolo, si è contraddistinta dai tagli alle opere pubbliche (parcheggi e aree a verde) con pochissime nuove previsioni”.

“Dato che la stesura della Variante è stata lunga ed impegnativa anche economicamente, un'amministrazione lungimirante che punta a governare il comune per altri 5 anni, avrebbe dovuto approfittarne per inserire la previsione di opere pubbliche di cui il territorio necessita. Se oggi il sindaco può realizzare frettolosamente e a conclusione del mandato elettorale, dei parcheggi in varie località, è perché l'amministrazione che lo ha preceduto li aveva previsti e messi sulle carte”.

“La cosa più grave che si evidenzia è l'assenza di previsione di realizzare un parcheggio al campo sportivo di Valdottavo. Il nuovo impianto dotato di fondo sintetico, accoglie una prestigiosa scuola calcio, importante realtà calcistica del territorio. E sappiamo bene quanto pubblico portino le partite dei ragazzini. È agli occhi di tutti infatti che il parcheggio esistente, è troppo piccolo per contenere le tante auto, che vengono così parcheggiate lungo la strada per Domazzano, con conseguente disagio al transito”.

“La pianificazione, la programmazione e la progettazione con una visione di insieme, sono alla base della crescita e del miglioramento del territorio e se non si usano gli strumenti giusti, un'amministrazione può solo improvvisare. Le ultime due aree con una vasta e completa progettazione di opere pubbliche, risalgono alla precedente amministrazione quando ero io ad occuparmi di Urbanistica e sono l'area della Concia, oggi completamente abbandonata, e quella di Diecimo con la previsione della nuova sede della Misericordia e gli alloggi per l'emergenza abitativa. Poi solo improvvisazione”.


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


mercoledì, 20 marzo 2019, 13:55

Parte la terza edizione del "My Flower"

A Borgo a Mozzano si respira già aria di primavera, le associazioni, i comitati, i commercianti e i cittadini con grande partecipazione, impegno ed entusiasmo lavorano per la realizzazione della 3^ edizione del My Flower come anteprima Biennale Azalea del 2020 che si svolgerà sabato 13 e domenica 14 aprile


mercoledì, 20 marzo 2019, 10:36

Da Particelle un cittadino denuncia: “Strada del Lupo, viabilità e incrocio a rischio incidenti”

La recente frana sulla S.S. del Brennero all’altezza della deviazione per Corsagna ha rivoluzionato la viabilità della zona creando, nemmeno a dirlo, disagi all’utenza. Una problematica sembra essere la strada secondaria di collegamento, cosiddetta “strada del lupo”, una piccola via di comunicazione non collaudata ma molto utile per la viabilità...


Prenota questo spazio


martedì, 19 marzo 2019, 16:16

Presentazione ufficiale della candidata sindaco Cristina Benedetti

Venerdì 22 marzo alle 21 presso la Sala delle Feste di Borgo a Mozzano, la candidata sindaco di “Orgoglio Comune” Cristina Benedetti, presenterà la propria candidatura


martedì, 19 marzo 2019, 08:54

Misericordia, festa per il 122° anno di vita con l’inaugurazione di due nuovi mezzi

La Misericordia di Borgo a Mozzano ha celebrato i suoi 122 anni di vita: risale infatti al 14 marzo 1897 la fondazione della Confraternita, perché in quel giorno si svolse il “Congresso preparatorio per la fondazione”, che doveva affrontare i problemi “dell’assistenza e trasporto allo Spedale dei poveri infermi”


lunedì, 18 marzo 2019, 12:31

Beccato con la droga dopo un controllo: denunciato 31enne

La perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire un altro quantitativo di droga già confezionata e pronta per lo spaccio oltre a un bilancino di precisione e a materiale per il confezionamento delle dosi. Nel complesso sono stati sequestrati 17,7 grammi di cocaina, hashish, marjuana e Mdma


sabato, 16 marzo 2019, 09:40

Il Cipe sblocca i fondi per il restauro del Ponte del Diavolo e del Bargiglio

Il Ponte del Diavolo, monumento-simbolo della Valle del Serchio e dell'intera provincia di Lucca, vedrà così completato il proprio restauro, ancor più necessario dopo i fatti alluvionali del mese scorso. Sul Bargiglio invece, l'intervento è per una terza, ed ultima, fase di consolidamento