Anno 3°

venerdì, 29 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Andreuccetti: "My Flower, Benedetti scredita il lavoro di un'intera comunità"

venerdì, 12 aprile 2019, 12:29

"Con le sue parole Benedetti getta negatività sulla festa e scredita il lavoro di una comunità che, dai commercianti ai produttori, dalle associazioni alle scuole, sta dando anima e corpo per la buona riuscita del My Flower". Non si fa attendere la risposta del sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti a quanto sostenuto nei giorni scorso dalla candidata avversaria Cristina Benedetti.

"Non c'è bisogno - spiega il primo cittadino - che l'azalea torni al centro della festa, perché c'è già e con l'opportuna forza. Semplicemente ci sono produttori che partecipano e altri che, per propria scelta, non lo fanno. Due anni fa c'era chi voleva che la manifestazione si tenesse il giorno di Pasqua, a me non sembrava una cosa sensata (e così la pensavano in moltissimi altri), e quando proponemmo o la settimana precedente o quella successiva, fu risposto che o per Pasqua o niente. Siccome sono una persona libera e indipendente, che non accetta aut aut, decidemmo di proseguire per la strada intrapresa, senza guardare indietro, perché ritenuta quella di maggior buonsenso. Quest'anno, come gli scorsi, abbiamo organizzato la festa in totale armonia, grazie ad una proficua collaborazione dei fioricoltori che aderiscono, delle fioraie del territorio, dei commercianti, delle associazioni, delle scuole, dei singoli cittadini, e se anche i fioricoltori che si sono fatti da parte volessero tornare, le porte sarebbero aperte, ma in armonia e con le regole accettate da tutti. La feste viene organizzata in modo bello e costruttivo, senza ansie né veti, e in particolare il lavoro dei commercianti è stato encomiabile (ad esempio per questa edizione hanno acquistato a proprie spese materiale per creare aquiloni come addobbi per il paese), fatto da gente che crede nella manifestazione, nel rilancio del paese, in un sentimento positivo di comunità che nessuna zizzania costruita ad arte potrà incrinare".

"Lo so - conclude Andreuccetti - a volte il mio, il nostro, coraggio di scegliere a qualcuno dà fastidio, soprattutto quando non tiene conto di logiche vecchie e incancrenite, ma scegliere, quindi decidere, è prerogativa di un sindaco che risponde ai cittadini. Per questo sono stato e scelto e con questo spirito porto avanti il mio operato."

 


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


giovedì, 28 maggio 2020, 20:55

Bambina di cinque anni investita da un'auto: portata al Meyer

Grande spavento questa sera a Valdottavo: attorno alle 19.30, una bambina di cinque anni, in località Seimiglia, sarebbe sfuggita al controllo della nonna e sarebbe corsa in strada finendo per essere investita da un’auto, condotta da una giovane


giovedì, 28 maggio 2020, 10:27

Emergenza guanti: il commissario Covid si interessa alla richiesta della Misericordia

Il commissario per l’emergenza Covid-19 Domenico Arcuri ha risposto alla Misericordia di Borgo a Mozzano che lo scorso 12 maggio aveva segnalato la grande difficoltà nel reperire i guanti monouso, necessari alla RSA Convento San Francesco in una quantità di circa 600 pezzi quotidiani


Prenota questo spazio


mercoledì, 27 maggio 2020, 14:54

Un corso online per animatori educativi promosso dalla Misericordia

La Misericordia di Borgo a Mozzano, ora più che mai, impegnata al fianco della comunità: oltre ai servizi consueti che, nel rispetto di sempre più stringenti normative di sicurezza e sanitarie, continua a fornire, e a quelli resi necessari dall’emergenza epidemiologica, non perde di vista la formazione dei giovani e...


giovedì, 21 maggio 2020, 17:03

Aperti gli uffici di Sistema Ambiente: per accedere serve l'appuntamento

Aperti gli uffici di Sistema Ambiente di Borgo Giannotti e di Borgo a Mozzano. Da ieri, mercoledì 20 maggio, infatti, è possibile accedere alla struttura ma solo su l'appuntamento (per prenotare: 0583.33211 e 800.275445)


giovedì, 21 maggio 2020, 16:45

La musica al tempo del Covid, Andrea Brunini: “Necessario ripartire il prima possibile con alcuni eventi”

L’artista di Borgo a Mozzano sta spopolando con il brano “Isole di Plastica”, lo abbiamo incontrato per parlare della sua musica e di questo momento di emergenza che sta colpendo il settore musicale


giovedì, 21 maggio 2020, 10:32

Bertieri (Lega): “Si allunga la lista delle frazioni con diversi punti al buio”

Il consigliere comunale di opposizione Orgoglio Comune, Yamila Bertieri, torna a denunciare il malfunzionamento di alcuni lampioni nelle frazioni di Borgo a Mozzano