Anno 3°

lunedì, 20 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Andreuccetti: "My Flower, Benedetti scredita il lavoro di un'intera comunità"

venerdì, 12 aprile 2019, 12:29

"Con le sue parole Benedetti getta negatività sulla festa e scredita il lavoro di una comunità che, dai commercianti ai produttori, dalle associazioni alle scuole, sta dando anima e corpo per la buona riuscita del My Flower". Non si fa attendere la risposta del sindaco di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti a quanto sostenuto nei giorni scorso dalla candidata avversaria Cristina Benedetti.

"Non c'è bisogno - spiega il primo cittadino - che l'azalea torni al centro della festa, perché c'è già e con l'opportuna forza. Semplicemente ci sono produttori che partecipano e altri che, per propria scelta, non lo fanno. Due anni fa c'era chi voleva che la manifestazione si tenesse il giorno di Pasqua, a me non sembrava una cosa sensata (e così la pensavano in moltissimi altri), e quando proponemmo o la settimana precedente o quella successiva, fu risposto che o per Pasqua o niente. Siccome sono una persona libera e indipendente, che non accetta aut aut, decidemmo di proseguire per la strada intrapresa, senza guardare indietro, perché ritenuta quella di maggior buonsenso. Quest'anno, come gli scorsi, abbiamo organizzato la festa in totale armonia, grazie ad una proficua collaborazione dei fioricoltori che aderiscono, delle fioraie del territorio, dei commercianti, delle associazioni, delle scuole, dei singoli cittadini, e se anche i fioricoltori che si sono fatti da parte volessero tornare, le porte sarebbero aperte, ma in armonia e con le regole accettate da tutti. La feste viene organizzata in modo bello e costruttivo, senza ansie né veti, e in particolare il lavoro dei commercianti è stato encomiabile (ad esempio per questa edizione hanno acquistato a proprie spese materiale per creare aquiloni come addobbi per il paese), fatto da gente che crede nella manifestazione, nel rilancio del paese, in un sentimento positivo di comunità che nessuna zizzania costruita ad arte potrà incrinare".

"Lo so - conclude Andreuccetti - a volte il mio, il nostro, coraggio di scegliere a qualcuno dà fastidio, soprattutto quando non tiene conto di logiche vecchie e incancrenite, ma scegliere, quindi decidere, è prerogativa di un sindaco che risponde ai cittadini. Per questo sono stato e scelto e con questo spirito porto avanti il mio operato."

 


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


lunedì, 20 maggio 2019, 12:35

Lucart: le innovazioni “Made in Lucca” in mostra da Verona ad Amsterdam

Lucart presenta le sue soluzioni sostenibili come Fiberpack® e Airlaid alle più importanti fiere di settore


domenica, 19 maggio 2019, 14:18

Il "Cherofobia Tour" di Martina Attili fa tappa a Borgo

Talento e poesia sul palco del Festival Borgo a Mozzano. "Cherofobia", questa paura di essere felici ha lasciato tutti senza parole e la sua performance all'ultima edizione del talent di Sky ha ottenuto oltre 20 milioni di visualizzazioni su Youtube. Sabato 20 luglio, con ingresso gratuito, appuntamento con Martina Attili


Prenota questo spazio


giovedì, 16 maggio 2019, 17:56

Mondo Marcio quest'estate al Festival Borgo a Mozzano

Sulla scena rap da oltre 15 anni, è stato uno dei primi artisti a portare il fenomeno dell'hip hop al grande pubblico. Il rapper Mondo Marcio sarà in concerto il 13 luglio sul palco del Festival Borgo a Mozzano. Ingresso gratuito


mercoledì, 15 maggio 2019, 12:53

La Compagnia Filodrammatica di Valdottavo al Teatro Colombo

Grande appuntamento con la commedia brillante domenica 19 maggio al Teatro Colombo di Valdottavo con il ritorno sulle scene della Compagnia Filodrammatica al gran completo. Verrà portato in scena lo spettacolo “Uno strano matrimonio”, regia di Emiliana Paoli


lunedì, 13 maggio 2019, 08:53

"Sei Miglia e Contado" di Filippo Palmiro Bini alla biblioteca comunale di Borgo

Nella splendida cornice della Biblioteca Comunale di Borgo a Mozzano l'autore Filippo Palmiro Bini, a colloquio con lo storico Gabriele Matraia, racconterà le trasformazioni della provincia lucchese e l'evoluzione amministrativa dal medioevo all'epoca attuale


sabato, 11 maggio 2019, 11:18

Andreuccetti-Benedetti, il duello: due politiche a confronto

Una Sala delle Feste gremita, con tanta gente in piedi, ha ospitato il confronto tra i due candidati sindaco Patrizio Andreuccetti e Cristina Benedetti