Anno 3°

martedì, 17 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Operazione antidroga dei carabinieri: pusher marocchino in carcere

sabato, 8 giugno 2019, 14:09

Un 38enne marocchino, N.H., residente a Ponte a Moriano, ambulante, pregiudicato e in regime di arresti domiciliari, è stato ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Una complessa e articolata attività investigativa condotta dai carabinieri della compagnia di Castelnuovo di Garfagnana.

I carabinieri sin dalle prime luci dell’alba del 7 giugno, con il supporto di unità cinofile antidroga e di rinforzi assicurati dalla compagnia dei carabinieri di Lucca e di una squadra CIO del 6° Battaglione, nel prosieguo della incessante attività antidroga avviata da diverso tempo, dopo aver raccolto numerosi ed inconfutabili elementi sul conto di alcuni personaggi, coinvolti a vario titolo, dediti ad una incessante e considerevole attività di spaccio di sostanze stupefacenti nella zona della Media Valle e della periferia di Lucca, hanno proceduto a diverse perquisizioni domiciliari estese anche a pertinenze, apparentemente non utilizzate.

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Castelnuovo di Garfagnana, congiuntamente a quelli delle stazioni di Borgo a Mozzano e Ponte a Moriano, reparti territoriali supportati da alcuni assetti specializzati dell’Arma dei carabinieri - intervenuti nelle due giornate di operazioni con cinque unità antidroga dei nuclei cinofili dei carabinieri di Firenze e Pisa San Rossore e con due squadre della compagnia intervento operativo del 6° Battaglione Mobile Carabinieri Toscana – nelle fasi esecutive di perquisizioni domiciliari a carico dell’arrestato –  in atto sottoposto al regime agli arresti domiciliari per altro procedimento penale inerente sempre fatti di droga – hanno rinvenuto in più punti dell’abitazione e all’interno di due auto in suo uso la seguente quantità di sostanza stupefacente nonché altro materiale: kg. 4,805,70 di sostanza stupefacente tipo hashish suddivisa in 60 tra panetti di varie misure e peso e pezzi di vario peso e forma; grammi 52,98 di cocaina suddivisi in un “sasso” di 52 e in una dose (gr. 0,98); una bilancina elettronica di precisione; somma denaro contante di euro 5 mila 200 euro.

Quanto rinvenuto è stato sequestrato e posto a disposizione della procura della repubblica di Lucca che ha coordinato la complessa attività d’indagine, mentre la persona arrestata è stata trattenuta nelle camere di sicurezza della compagnia in attesa della fissazione dell’udienza di convalida dell’arresto e dell’eventuale rito direttissimo in programma per la mattinata odierna, così come disposto dal P.M. di turno.

Questa mattina l’indagato è comparso dinanzi al giudice del tribunale ordinario di Lucca che ha convalidato l’arresto e, in accoglimento della richiesta dei termini a difesa, ha disposto la custodia cautelare in carcere in attesa del dibattimento fissato per il giorno 24 giugno.

Inoltre, durante le perquisizioni di ieri, è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti anche un altro soggetto, un albanese, D.F., 42enne residente a Sesto di Moriano, operaio e pregiudicato, trovato in possesso di una dose di sostanza stupefacente tipo marjuana di gr. 1 e di una dose di gr. 0,6 di sostanza da taglio.


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


lunedì, 16 settembre 2019, 22:32

Lega pronta a confrontarsi ed ascoltare i cittadini

La Lega borghigiana sta definendo una linea "polivalente" tra militanti e sostenitori, soprattutto grazie alle sempre più richieste al tesseramento, che ha registrato un aumento esponenziale di partecipanti


venerdì, 13 settembre 2019, 12:37

Orgoglio Comune: "Vigileremo su cura dei terreni incolti"

Il gruppo di minoranza di Borgo a Mozzano, "Orgoglio Comune", interviene con una nota per chiedere all'amministrazione un intervento per la cura dei terreni incolti


Prenota questo spazio


giovedì, 12 settembre 2019, 16:59

22 posti per il servizio civile alla Misericordia

Sono ben 22 i posti per volontari da impiegare in quattro progetti del Servizio Civile Universale, presentati dalla Misericordia di Borgo a Mozzano. Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha pubblicato il bando per la selezione di Volontari in Servizio Civile Universale


giovedì, 12 settembre 2019, 14:47

Orgoglio Comune: "Recesso da Borgo Eventi, fare chiarezza"

Il gruppo di minoranza del comune di Borgo a Mozzano, “Orgoglio Comune”, chiede chiarezza sul recesso dall'associazione “Borgo a Mozzano eventi" dopo l'ultima seduta consiliare


giovedì, 12 settembre 2019, 11:07

Andrea Brunini verso la conclusione del tour estivo

Il cantautore toscano Andrea Brunini finirà il suo tour estivo 2019 fatto di oltre 25 appuntamenti con due avvenimenti live di rilievo


mercoledì, 11 settembre 2019, 12:54

Recesso da Borgo Eventi, Halloween Celebration sarà organizzata dal comune

Il consiglio comunale di Borgo a Mozzano ha deliberato il recesso dall’associazione Borgo Eventi e, di conseguenza, il prossimo Halloween Celebration verrà organizzato dallo stesso comune