Anno 3°

martedì, 26 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Discarica abusiva a San Romano. Il comitato: "Si installino telecamere"

venerdì, 20 settembre 2019, 09:54

di loreno bertolacci

San Romano, un piccolo borgo del comune di Borgo a Mozzano, si distingue per il suo paesaggio e per la magnifica location, immerso nella vegetazione, in una natura incontaminata e silenziosa. Un borgo dove i pochi abitanti nutrono ancora la voglia di viverlo, di apprezzarlo e soprattutto mantenerlo nelle sue caratteristiche originali, che in altri casi sono spesso contaminate dal mutare dei tempi e delle esigenze.

Dicevamo un borgo che si raggiunge con una strada stretta e tortuosa che si “arrampica” sulla dorsale della montagna offrendo una vista mozzafiato della valle. San Romano è divenuto famoso grazie alle feste estive organizzate dai sui abitanti insieme a collaboratori e simpatizzanti che ogni anno organizzano serate indimenticabili, spesso accompagnate da una cucina locale da fare invidia ai migliori ristoranti.

Purtroppo però in questi ultimi tempi San Romano sta venendo alla ribalta delle cronache per episodi spiacevoli di mal costume e di scarso rispetto per il territorio. Proprio in un periodo nel quale si sta risvegliando un po’ ovunque una sensibilità per l’ambiente e per la salvaguardia dello stesso, a San Romano sta avvenendo il contrario. Ignoti, che prima o poi saranno noti, spesso lasciano lungo la strada ed in alcune parti del paese immondizia e oggetti di vario genere, abbandonandoli quasi con disprezzo nei posti più disparati, ignorando di quanto di bello offre questo paesaggio, senza il rispetto neppure di quelle regole elementari che ci hanno insegnato.

Abbandono di rifiuti, spesso pericolosi e inquinanti, un reato punibile penalmente. Questo è quello che sta succedendo a San Romano di Borgo a Mozzano. Gli abitanti sono stufi e per mezzo del comitato paesano di San Romano e della vicina frazione di Motrone hanno esposto il problema al sindaco e all’amministrazione di Borgo a Mozzano, chiedendo l’istallazione di alcune telecamere che vigilino e ispezionino il territorio durante il giorno e la notte al fine di garantire maggiore sicurezza e scongiurare il ripetersi di questi spiacevoli eventi.

Lo stesso comitato si è poi rivolto alla polizia municipale al fine di rafforzare i controlli nella zona ed individuare i responsabili di questo scempio perpetrato in un paesaggio naturale ed incontaminato come quello della frazione. L’amministrazione comunale e la polizia municipale, venuti a conoscenza dei fatti hanno dato naturalmente la loro disponibilità a vigilare sul territorio mediante le telecamere che verranno istallate a breve e con una maggiore presenza delle forze dell’ordine. Validi deterrenti che ci auguriamo portino a far riflettere questi signori (si fa per dire) che utilizzano il territorio come una discarica diffusa. Un comportamento deplorevole in un momento nel quale si sta diffondendo sempre più la sana cultura del rispetto per l’ambiente in cui tutti, dico tutti, viviamo. Meglio un ambiente pulito che inquinato, non credete?


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


giovedì, 21 maggio 2020, 17:03

Aperti gli uffici di Sistema Ambiente: per accedere serve l'appuntamento

Aperti gli uffici di Sistema Ambiente di Borgo Giannotti e di Borgo a Mozzano. Da ieri, mercoledì 20 maggio, infatti, è possibile accedere alla struttura ma solo su l'appuntamento (per prenotare: 0583.33211 e 800.275445)


giovedì, 21 maggio 2020, 16:45

La musica al tempo del Covid, Andrea Brunini: “Necessario ripartire il prima possibile con alcuni eventi”

L’artista di Borgo a Mozzano sta spopolando con il brano “Isole di Plastica”, lo abbiamo incontrato per parlare della sua musica e di questo momento di emergenza che sta colpendo il settore musicale


Prenota questo spazio


giovedì, 21 maggio 2020, 10:32

Bertieri (Lega): “Si allunga la lista delle frazioni con diversi punti al buio”

Il consigliere comunale di opposizione Orgoglio Comune, Yamila Bertieri, torna a denunciare il malfunzionamento di alcuni lampioni nelle frazioni di Borgo a Mozzano


giovedì, 21 maggio 2020, 08:44

Scuola Civica di Musica "Salotti": niente saggi finali, ma idee chiare per il futuro

Anche la Scuola Civica di Musica "Salotti" ha concluso le attività didattiche lontano dalle proprie aule. Il corona virus purtroppo non ha permesso di continuare la didattica in presenza che è stata sospesa dagli inizi dell’emergenza fino ad oggi


martedì, 19 maggio 2020, 19:30

Aiuti per famiglie in difficoltà: Motroni fa il punto

L’assessore alle politiche sociali e vicesindaco del comune di Borgo a Mozzano, Roberta Motroni, fa il punto della situazione nel suo comune


martedì, 19 maggio 2020, 14:25

Simonetti e Bertieri (Lega): "Salvaguardare categorie del mondo dello spettacolo"

In questi ultimi tre mesi di emergenza Covid19, gli attori, i macchinisti, gli operatori culturali e i cantanti, sono rimasti senza stipendio