Anno 3°

sabato, 4 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

A Borgo a Mozzano torna "La Notte Nera"

mercoledì, 16 ottobre 2019, 11:11

Sabato 26 ottobre a Borgo a Mozzano si terrà l’ormai tradizionale anteprima di "Halloween Celebration", il gioco spettacolo horror interattivo, la "Notte Nera".

Organizzato dall’Associazione Artistico Culturale Loga Studio, con il supporto dell’Associazione Borgo Eventi, e della Nero Creativelab e con il patrocinio del comune di Borgo a Mozzano, La Notte Nera giunge alla sua undicesima edizione.

I 70 attori dell’ “Anonima Teatranti”, diretti dalla regia di Stefano Nannizzi, daranno vita a  30 scene horror disposte nell’intero centro storico di Borgo a Mozzano.

La storia, costruita sul testo originale di Agua Amaranta Nannizzi, è ambientata nel mondo dei vampiri di Sarcanyra; I concorrenti dovranno sciogliere un grande mistero, risolvendo enigmi e prove di ogni genere. La Notte Nera inizierà alle ore 21 per terminare alle ore 1.00.

Sarà possibile giocare in squadre da 2 a 6 persone interpretando una delle 100 famiglie di vampiri di Sarcanyra.

Per informazioni e iscrizioni visitare il sito www.lanottenera.it

La Notte Nera è la porta di passaggio tra i giorni comuni ed il “non niente”.

Una cerimonia di mezza via prima che scocchi il rintocco del trentunesimo giorno di ottobre.

In questa notte buia, s’apre il varco d’interzona tra gli esseri delle tenebre ed i mortali.

Solo per poche ore, sangue e non-vita, si sfiorano in una danza di velluto ed è possibile scorgere la forma d’ogni cosa.

Dopo la palpitante edizione 2018 la storia continua più nera ed intrigante che mai. Un anno è trascorso ed i Vampiri di Sarcanyra tornano a celebrare la Notte Nera. L’incontro di ricorrenza è vicino; tutte le Famiglie stanno per ritrovarsi nel Borgo di Mezzo per festeggiare in dimora magica con il loro Reggente e rinnovare la solida unione di sangue tra tutti i casati. Ma anche stavolta qualcosa di terribile e inaspettato porterà le famiglie ad impegnarsi nel risolvere un cervellotico mistero. Ogni famiglia si troverà ad indagare e a snodarsi in mille peripezie tra enigmi da risolvere e prove da sostenere all’interno del Centro Storico del Borgo di Mezzo. Strani personaggi, esseri affini e creature pericolose, interagiranno con i giocatori portandoli lentamente alla soluzione. Certo ci vorrà sale nella zucca, nervi saldi e soprattutto sangue freddo…. Qualità indispensabili per un Vampiro.

Non vi rimane che approfondire ed iscrivervi.

Sabato 26 ottobre 2019 - Check in giocatori ore 18.00 / 20.00

Inizio gioco ore 21.00


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


venerdì, 3 aprile 2020, 12:41

Ancora un morto per Coronavirus: deceduta la persona di Borgo ricoverata alla RSA “Paoli-Puccetti”

La diretta del sindaco Patrizio Andreuccetti inizia con una cattiva notizia, comunicando il decesso della persona di Borgo a Mozzano ricoverata presso la RSA di Gallicano. Si tratta dell’ottavo decesso legato al coronavirus in Valle del Serchio, del secondo nel comune


giovedì, 2 aprile 2020, 21:04

Simonetti (Lega): "Problemi nell'accesso al sito CIG Regione Toscana"

Damiano Simonetti, responsabile relazioni esterne Lega Mediavalle Garfagnana, ha accolto le molte segnalazioni da parte di commercialisti, periti commerciali e altri, riguardo al problema di accesso al sito per la richiesta della cassa integrazione istituita per far fronte all'emergenza Coronavirus


Prenota questo spazio


giovedì, 2 aprile 2020, 17:58

Motroni: "Attività di assistenza educativa domiciliare via web per alunni con disabilità"

L'assessore alle politiche sociali e alle pari opportunità del comune di Borgo a Mozzano, Roberta Motroni, annuncia l'avvio delle attività di assistenza educativa domiciliare via web per alunni con disabilità


giovedì, 2 aprile 2020, 08:09

Cune, disagi infiniti alla linea telefonica. “Qua lo smart working è utopia”

Una situazione di disagio che viene amplificata dal difficile momento in cui la popolazione vive quotidiani disagi. “Quassù è impossibile lavorare da casa, per questo sono costretta a recarmi in ufficio” protesta una cittadina


mercoledì, 1 aprile 2020, 22:12

La Pro Loco lancia una doppia iniziativa: un album fotografico e una raccolta di disegni per i bambini

Doppia iniziativa da parte della Pro Loco di Borgo a Mozzano. La prima è rivolta a tutti gli abitanti del comune invitati ad inviare fotografie del territorio comunale, anche scattate dalla propria abitazione, specificando il nome dell’autore e il paese oggetto della foto


mercoledì, 1 aprile 2020, 13:44

Un nuovo caso di positività al Covid-19 a Borgo

Un nuovo caso di positività al Covid-19 nel comune di Borgo a Mozzano. Si tratta di un tampone collegato ad una persona che già aveva contratto il virus. Ad annunciarlo il primo cittadino Patrizio Andreuccetti