Anno 3°

sabato, 4 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Grande festa al convento di San Francesco: l’Officina della Solidarietà è una splendida realtà

domenica, 13 ottobre 2019, 19:40

di simone pierotti

Una Misericordia sempre più viva e al servizio dei più deboli: oggi, sabato 12 ottobre, sono stati inaugurati presso il convento di San Francesco i nuovi locali dell’Officina della Solidarietà, il laboratorio di “piccolo” artigianato e altri percorsi di autonomia destinati a persone diversamente abili. Una grande e partecipata festa ha arricchito la giornata, iniziata con la celebrazione solenne della santa messa nella chiesa di San Francesco, officiata da don Giovanni Michelotti. Per l’occasione, durante la messa, c’è stato l’accompagnamento musicale della Merciful Band.

Tante le autorità intervenute: il sindaco Patrizio Andreuccetti, il consigliere delegato per il comune di Barga Sabrina Moni, l’on. Riccardo Zucconi deputato del nostro collegio elettorale, il presidente della Fondazione Coesione Sociale (che ha contribuito in maniera determinante ai lavori del laboratorio), Maido Giovacchino Castiglioni con il coordinatore delle attività Fabrizio Michelini, Sergio Pagliai della Federazione Toscana Misericordie e il consigliere di Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca Tiziano Pieretti. Presente anche il presidente del Lions Club Garfagnana Ubaldo Pierotti con diversi soci del Club.

Al termine della messa, gli intervenuti, tra cui tanti volontari e dipendenti della Misericordia, si sono spostati nel chiostro del convento dove si è svolta la parte celebrativa della giornata. Dopo il saluto del Governatore Gabriele Brunini, ha preso la parola Quirino Fulceri dello Studio d’Arte Fotografica per presentare il nuovo marchio del Convento di San Francesco R.S.A., costituito da una rielaborazione pittorica di un particolare dell’estimo del convento del 1649.

Sono seguiti gli interventi delle varie autorità, tra cui Maido Giovacchino Castiglioni che ha sottolineato quanto la Fondazione sia sensibile a progetti seri e concreti in favore dei più deboli e dei disabili, come da sempre fa la Misericordia di Borgo a Mozzano.

Dopo il rituale taglio del nastro e la visita ai rinnovati ed ampi locali dell’accogliente laboratorio con tutte le strumentazioni e le opere realizzate dai disabili che partecipano al progetto, il pomeriggio si è concluso nel giardino del Convento per un ricco e gustoso buffet, chiuso con il taglio di una beneaugurante torta.

L’ appuntamento è stato reso possibile anche grazie al lavoro di tanti volontari ed in particolare degli stessi ragazzi partecipanti alle attività dell’Officina della Solidarietà e del Gruppo Giovanile della Misericordia.


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


venerdì, 3 aprile 2020, 12:41

Ancora un morto per Coronavirus: deceduta la persona di Borgo ricoverata alla RSA “Paoli-Puccetti”

La diretta del sindaco Patrizio Andreuccetti inizia con una cattiva notizia, comunicando il decesso della persona di Borgo a Mozzano ricoverata presso la RSA di Gallicano. Si tratta dell’ottavo decesso legato al coronavirus in Valle del Serchio, del secondo nel comune


giovedì, 2 aprile 2020, 21:04

Simonetti (Lega): "Problemi nell'accesso al sito CIG Regione Toscana"

Damiano Simonetti, responsabile relazioni esterne Lega Mediavalle Garfagnana, ha accolto le molte segnalazioni da parte di commercialisti, periti commerciali e altri, riguardo al problema di accesso al sito per la richiesta della cassa integrazione istituita per far fronte all'emergenza Coronavirus


Prenota questo spazio


giovedì, 2 aprile 2020, 17:58

Motroni: "Attività di assistenza educativa domiciliare via web per alunni con disabilità"

L'assessore alle politiche sociali e alle pari opportunità del comune di Borgo a Mozzano, Roberta Motroni, annuncia l'avvio delle attività di assistenza educativa domiciliare via web per alunni con disabilità


giovedì, 2 aprile 2020, 08:09

Cune, disagi infiniti alla linea telefonica. “Qua lo smart working è utopia”

Una situazione di disagio che viene amplificata dal difficile momento in cui la popolazione vive quotidiani disagi. “Quassù è impossibile lavorare da casa, per questo sono costretta a recarmi in ufficio” protesta una cittadina


mercoledì, 1 aprile 2020, 22:12

La Pro Loco lancia una doppia iniziativa: un album fotografico e una raccolta di disegni per i bambini

Doppia iniziativa da parte della Pro Loco di Borgo a Mozzano. La prima è rivolta a tutti gli abitanti del comune invitati ad inviare fotografie del territorio comunale, anche scattate dalla propria abitazione, specificando il nome dell’autore e il paese oggetto della foto


mercoledì, 1 aprile 2020, 13:44

Un nuovo caso di positività al Covid-19 a Borgo

Un nuovo caso di positività al Covid-19 nel comune di Borgo a Mozzano. Si tratta di un tampone collegato ad una persona che già aveva contratto il virus. Ad annunciarlo il primo cittadino Patrizio Andreuccetti