Anno 3°

mercoledì, 20 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Mauro il postino è l'amico dei cani. Importante raccolta fondi per il canile di Diecimo

mercoledì, 16 ottobre 2019, 20:38

di chiara bernardini

Al bando i luoghi comuni: il cane è il miglior amico del postino. Sono bastati un salvadanaio e un po' d'amore per trasformare una chiacchierata in una storia dalla trama disneyana. Quando sotto il sole di luglio ai capannoresi Mauro Frediani e Aurora Santucci è venuto in mente di raccogliere fondi per il canile di Diecimo mica ci pensavano al riscontro che avrebbero avuto. I cittadini lo chiamano il "superpostino" e ne hanno tutte le ragioni.

Cento euro: per qualcuno possono sembrare niente, ma per gli animali abbandonati fanno la differenza. La dimostrazione che la solidarietà non è scomparsa, cerca solo di farsi spazio - come può - in mezzo al cinismo dei nostri giorni. Un passaparola cresciuto minuto dopo minuto. Per Mauro e Aurora ciò che importa non sono i ringraziamenti, ma lo scodinzolio dei loro amici a quattro zampe. "Fare beneficenza è bellissimo - racconta Frediani ancora incredulo del risultato - abbiamo deciso di prendere un salvadanaio e metterlo in sede affinché le persone potessero contribuire anche solo con i resti dei vari pagamenti".

Da lì è nato tutto. È stato un evolversi costante, tanto che gli aiuti sono aumentati sempre più: "Hanno contribuito sia il centro sportivo dove gioco a tennis, sia i bar che frequento quotidianamente - continua - Siamo un piccolo comune, ci conosciamo tutti, ero sicuro che le persone non sarebbero rimaste indifferenti, ma non pensavo a un calore simile".

Non esagera. Se sbirciamo per un attimo il profilo Facebook del nostro superpostino - che tanto parliamoci chiaro, i social se usati così fanno solo bene - possiamo imbatterci in tantissimi complimenti da parte di amici, conoscenti e colleghi che hanno aiutato i due amici nell'impresa e non potrebbero essere più orgogliosi di condividere la città insieme a loro. 

Dalle sue parole si percepisce la voglia di continuare, di non fermarsi: "Vogliamo posizionare delle cassette in alcuni luoghi della città per fare in modo che la raccolta non si fermi qui - prosegue Mauro - Ci piacerebbe si allargasse anche nei comuni limitrofi. So che al canile di Viareggio spesso non ci sono fondi per poter tenere tutti gli ospiti e così fanno la fine che v'immaginate. Sarebbe bello poter aiutare anche loro. Certo, parliamo di cifre maggiori ed è impossibile arrivarci solo con le nostre forze, niente però ci vieta di provare". I cani, così come tutti gli animali, soffrono per le scelte dell'uomo. A loro basta una casa, affetto e qualche coccola. Questo è ciò che conta per Mauro e Aurora, ma soprattutto è il messaggio che vogliono trasmettere. Una storia dal lieto fine, o per meglio dire dal "lieto fine primo tempo", perché quello di oggi è un piccolo passo verso qualcosa di più grande. E se goccia a goccia si fa il mare, in questo caso - come ha ben affermato Mauro - "Centesimo su centesimo si fa beneficenza ed è un'azione meravigliosa". 


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


martedì, 19 novembre 2019, 09:20

“Orgoglio Comune” chiede ancora più chiarezza su Halloween

Il gruppo di minoranza, “Orgoglio Comune”, torna ad intervenire in merito al bilancio della manifestazione di Halloween nel comune di Borgo a Mozzano


lunedì, 18 novembre 2019, 13:08

Bertieri (Orgoglio Comune): "Halloween Celebration, passivo rilevante per le casse comunali"

La consigliera del gruppo “Orgoglio Comune”, Yamila Bertieri, è voluta intervenire nel merito del resoconto fatto dal sindaco di Borgo a Mozzano, nell’ultimo consiglio comunale, circa l’ultima manifestazione di Halloween


Prenota questo spazio


lunedì, 18 novembre 2019, 09:59

Grande successo per la giornata dedicata alla castagna: tanta gente a Cune

Il maltempo non è riuscito a fermare le tante persone che, fin dal mattino di domenica 17 novembre, hanno raggiunto Cune, la piccola frazione montana pochi chilometri sopra il capoluogo


domenica, 17 novembre 2019, 19:11

Maggioranza e minoranza unite a sostegno di Schott Italvetro e United Converting

Il consiglio comunale di Borgo a Mozzano, in maniera unitaria, esprime vicinanza e solidarietà ai lavoratori della Schott Italvetro e della United Converting e a tutte le altre (eventuali) attività in difficoltà del territorio comunale


sabato, 16 novembre 2019, 12:24

Il Gal finanzia un progetto per il rilancio del centro storico di Borgo a Mozzano

L'assemblea del Gal-Montagna - Appennino ha deliberato ieri il finanziamento di un progetto per il rilancio del centro storico di Borgo a Mozzano. 340 mila euro è la cifra stanziata, a copertura di gran parte di un progetto complessivo di circa 400 mila euro, che l'amministrazione comunale aveva presentato, coinvolgendo...


venerdì, 15 novembre 2019, 22:18

Tutte le cifre di Halloween Celebration 2019: reso noto il bilancio

Oltre alle problematiche lavorative nel territorio di Borgo a Mozzano, nel corso dell’ultimo consiglio comunale si è fatto il punto sull’ultima edizione di Halloween Celebration, evento “amato e odiato” un po' da tutti ma pur sempre l’evento più noto nel mondo per questo territorio