Anno 3°

mercoledì, 1 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Cune e le sue tipicità in vetrina con una giornata dedicata alla castagna

giovedì, 7 novembre 2019, 11:01

Un evento da non perdere, legato al territorio, alle sue tradizioni più genuine e al prodotto tipico della montagna, la castagna. Domenica 17 novembre, a partire dalla mattina, Cune, frazione montana di Borgo a Mozzano, ospiterà la prima edizione di “Al Castagno Istregoso", manifestazione culturale e, soprattutto, gastronomica che incoronerà il frutto principe dell'economia della montagna.

Cune è una delle frazioni più piccole ma anche più caratteristiche della montagna di Borgo a Mozzano, con una comunità molto unita e volenterosa che, da sempre, tiene molto alle proprie radici e cura con particolare attenzione la propria terra: un borgo con origini antiche assiepato attorno alla amata chiesa paesana, a poca distanza da alcuni tra i luoghi più tipici del territorio, in primis la ristrutturata Torre del Bargiglio, l’antico Occhio di Lucca, l’osservatorio astronomico di Monte Agliale, l’antico romitorio di San Bartolomeo con la bellissima chiesa. Turismo e cultura, pertanto, legate principalmente alle tradizioni della montagna e dei suoi prodotti, la castagna, appunto. A partire dalla mattina, dalle 9:45, sarà in funzione una navetta dal campo sportivo di Cune.

La festa si svolgerà nel corso di tutta la giornata e coinvolgerà tutto il paese. Si inizia al mattino, alle 10, con il convegno “Il castagno tra storia, tradizione e prodotti tipici”, che racconterà delle tradizioni, della storia e dell'economia del castagno. Il convegno sarà introdotto dall’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi: seguiranno gli interventi del prof. Gabriele Matraia con “Acunia e il castagno: dal rastello alla vinata”, del dott. Massimo Giambastiani (Associazione Castanicoltori Lucchesia) con “Lo stato di Lucca e il castagno”, di Stefano Fazzi (Società delle Macchie di Cune) con “L’agro-biodiversità della selva. Castagne e prodotti tipici”. Collaborerà il dott. Tomas Matraia.

Alle 11 apertura del percorso enogastronomico con prodotti locali a base di castagna e di artigianato lungo le vie del paese, con stand che rimarranno aperti per tutto il pomeriggio. Alle 11:30 altro appuntamento con la visita guidata ai metati in funzione, a cura dei “pratici” della Cune e dei rappresentanti dell’Associazione Castanicoltori della Lucchesia.

Alle 12:30, presso il locale teatro, pranzo a base di castagna: cucinato dalle ottime cuoche cunesi, tutto fatto a mano con farina e castagne di Cune. Pomeriggio con gli stand gastronomici attivi e con l’animazione della Merciful Band, che si esibirà alle 15.


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


martedì, 31 marzo 2020, 16:29

Andreuccetti: "A Borgo la prima persona guarita dal Coronavirus"

Finalmente una bella notizia. C'è la prima guarita dal Coronavirus tra quelle contagiate nel comune di Borgo a Mozzano: si tratta di una persona di Corsagna, risultata negativa a due test


martedì, 31 marzo 2020, 13:36

Orgoglio Comune disponibile a collaborare sulla gestione delle risorse per le famiglie in difficoltà

Il gruppo di minoranza “Orgoglio Comune” chiede al sindaco di poter collaborare in merito ai fondi destinati ai bisogni alimentari e primari delle fasce di popolazione più bisognose


Prenota questo spazio


lunedì, 30 marzo 2020, 15:04

Simonetti (Lega): "Buoni spesa, si coinvolga minoranza per individuazione beneficiari"

Damiano Simonetti, responsabile relazioni esterne Lega, sezione Mediavalle Garfagnana, chiede trasparenza e coinvolgimento anche della minoranza nell'individuazione delle persone che saranno i beneficiari delle risorse previste dallo Stato in questa emergenza causata dal Coronavirus


lunedì, 30 marzo 2020, 13:46

Andreuccetti: "44 mila euro per le famiglie, 25 mila per il commercio. Attivo anche fondo di solidarietà"

Nessun nuovo contagio oggi nel comune di Borgo a Mozzano. Restano quindi nove i casi di positività, tra cui, purtroppo, il decesso di un ospite della struttura RSA Paoli Puccetti di Gallicano. A comunicarlo il primo cittadino Patrizio Andreuccetti


domenica, 29 marzo 2020, 12:24

Andreuccetti: "Sei misure da proporre a Conte per dare soldi ai comuni"

Il primo cittadino di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti, propone al premier Giuseppe Conte e ad Anci sei punti su cui lavorare


domenica, 29 marzo 2020, 11:43

La fede ai tempi del Coronavirus, tra streaming e dirette tv

Nella quinta domenica di Quaresima la parrocchia di San Pietro Apostolo di Valdottavo ha trasmesso in diretta facebook, come ormai fa ogni settimana, la Santa Messa officiata dal parroco Don Marcello: un modo promosso anche dal Vaticano per tenere i fedeli uniti in preghiera, in questo periodo di chiusura obbligata...