Anno 3°

mercoledì, 8 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Andreuccetti su elezioni: "In Emilia il centrosinistra ha resistito"

lunedì, 27 gennaio 2020, 17:29

Il primo cittadino di Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti, commenta il risultato delle elezioni regionali 2020 in Emilia Romagna.

"Ci sono momenti nella storia - esordisce - in cui è importante resistere, ed in Emilia il centrosinistra ha resistito. Insieme alla resistenza poi, bisogna saper iniziare la ricostruzione. 
La vittoria di Bonaccini è questo: resistenza, non un punto di arrivo ma di partenza, anche in ottica nazionale".
 
"Ha vinto un ottimo amministratore uscente - dichiara il sindaco -, che ha saputo guidare una Regione con servizi pubblici su standard europei, una tradizione politica che nonostante tutto ancora resiste, un insieme di valori ed una capacità organizzativa adeguata. Bonaccini, anche il PD (che stravince a Bibbiano), le sardine, sono stati interpreti di una politica che ha saputo trovare la giusta misura tra un utilizzo corretto dei social ed una piazza propositiva, che al contatto umano ritrovato ha abbinato la capacità di parlare di progetti, di buona politica e di buon governo.

"Quanto ha inciso il fatto che ad essere candidato fosse un Presidente uscente? Tanto, certamente - sottolinea Andreuccetti -. Quando le persone vedono da vicino la qualità di un amministratore, ne sentono sulla pelle la positività dei provvedimenti, e' la politica del fare, della giustizia sociale, che prevale su populismi, semplicismo di pancia e qualunquismo (cosa che invece non è accaduta in Calabria, senza amministratori uscenti in campo e con una compagine oggettivamente meno competitiva). Verrebbe quindi da concludere con la solita storia: il PD vince molto tra gli amministratori perché i cittadini scelgono la persona, quando invece si tratta di idee per il paese scelgono la destra. 

"I sondaggi e le europee ci hanno detto questo - afferma -, ma l'Emilia qualche domanda sul perché questo accade, ed anche qualche risposta, penso possa fornirla. C'è una parte liquida di elettorato che negli anni più che i partiti ha scelto la persona, ed è una parte sempre piu consistente. Sarà che il problema non sono solo le idee che i partiti propongono, ma che ad essere inadeguate (o parzialmente tali) siano le persone che le interpretano e comunicano? (Che Salvini sappia comunicare è innegabile, al di là del giudizio su cosa comunica)
Quella dell'Emilia era stata caricata come una partita nazionale, ed alla fine, sia pur con tutte le condizioni sopra ricordate (certo da non sottovalutare), Bonaccini ha sconfitto Salvini (della Borgonzoni si ricorda solo la maglietta di Bibbiano e il sorriso, la voce non la ricorda nessuno, le idee nemmeno). Se il centrosinistra, ora con dentro le sardine nella forma che sceglieranno di prendere, desse più spazio agli amministratori anche in campo nazionale, favorendo un ricambio di classe dirigente, io credo che progressivamente cambierebbero in meglio anche la politica del fare, l'appeal elettorale, la capacità di coinvolgere con testa e cuore tante persone che oggi seguono Salvini".

"L'Emilia ci fa respirare - conclude -, ma la strada è ancora lunga e guai a sottovalutare il leghista. Ora pancia a terra per la Toscana, senza dare niente per scontato". 


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


martedì, 7 aprile 2020, 14:45

A Borgo "buoni spesa" per le famiglie

Il Governo, attraverso la Protezione Civile Nazionale, ha assegnato anche al comune di Borgo a Mozzano le risorse destinate ai cittadini per l’attuazione delle misure urgenti di solidarietà alimentare


martedì, 7 aprile 2020, 14:31

Sportello emergenza alimentare: un aiuto alle famiglie in difficoltà

Anche il comune di Borgo a Mozzano si è mosso in favore dei cittadini per quanto riguarda l’accessibilità al sussidio dello “Sportello Emergenza Alimentare", di grande aiuto per le difficoltà che molte famiglie stanno attraversando in questo periodo


Prenota questo spazio


lunedì, 6 aprile 2020, 13:37

In giro senza giustificato motivo: cinque verbali

Proseguono i controlli sul territorio per l'emergenza Coronavirus. Ieri la polizia locale della Mediavalle del Serchio ha fatto cinque verbali a persone che erano in giro senza giustificato motivo


lunedì, 6 aprile 2020, 11:01

Bertieri (Lega): "Cassa integrazione, continuano problemi nella richiesta"

Yamila Bertieri, consigliere comunale della Lega a Borgo a Mozzano, ritorna ad affrontare la tematica relativa alla cassa integrazione


domenica, 5 aprile 2020, 21:46

Il Comitato Paesano di Cune ringrazia la Misericordia per la donazione delle mascherine

Il Comitato Paesano di Cune, a nome di tutti gli abitanti del paese, rivolge un ringraziamento di cuore alla Misericordia di Borgo a Mozzano per la donazione delle mascherine di protezione


domenica, 5 aprile 2020, 12:41

Andreuccetti: "Quattro tamponi in corso, ma segnali positivi"

Buone notizie dal comune di Borgo a Mozzano. Il sindaco Patrizio Andreuccetti, nella consueta diretta Facebook per aggiornare i cittadini sulla situazione relativa all'emergenza Coronavirus, ha fatto sapere che anche oggi non si registrano nuovi casi positivi di Coronavirus