Anno 3°

lunedì, 17 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Pellegrinotti e Simonetti (Lega): "Ricordare eventi storici in orari più consoni per tutti"

lunedì, 10 febbraio 2020, 16:11

Luigi Pellegrinotti, commissario sezione Mediavalle Garfagnana, e Damiano Simonetti, responsabile relazioni esterne "Lega Salvini Premier", ne fanno una questione di principio.

"Molti avvenimenti - sottolineano - hanno caratterizzato la nostra storia, alcuni belli altri brutti, ma tutti vanno ricordati poiché fanno parte di noi, del nostro passato e di quello che è stato. Giusto fare eventi per far sì che la collettività non dimentichi e a prescindere dal colore politico, ma andrebbero organizzati quando tutti possono partecipare".

"I nostri consiglieri - proseguono - Yamila Bertieri, appartenente al gruppo di opposizione "Orgoglio Comune" a Borgo a Mozzano, Pietro Tosi, capogruppo "Prima Pescaglia" a Pescaglia e Claudio Gemignani (Forza Italia), capogruppo di "Un futuro per Bagni di Lucca" a Bagni di Lucca, ci hanno fatto notare che alcuni amministratori organizzano cerimonie per ricordare tali avvenimenti storici o la mattina o la sera poco prima di cena (tipo verso le 19:30 o alle 12, come per il "Giorno del Ricordo", o alle ore 10 come il "Giorno della Memoria", oppure limitandosi a ricordare l'avvenimento storico attraverso il sito comunale e non facendo niente sul territorio) per poi criticare l'assenza dell'opposizione, come tempo fa che abbiamo notato un commento su Facebook poco rispettoso".

"Ai consiglieri - concludono Pellegrinotti e Simonetti -, ma non solo, anche a molti cittadini, piacerebbe essere presenti a questi ricorrenze perché, anche se non siamo laureati in storia, abbiamo avuto il piacere di studiarla durante gli anni delle superiori e, dopo, pure noi abbiamo avuto i nonni che hanno raccontato gli anni della guerra e amiamo tutt'ora documentarci, poiché riteniamo che la storia sia il nostro passato, il nostro presente e il nostro ponte verso il futuro. Famosa è la frase di Max Weber: "Vivere per la politica e di politica", cioè c'è chi vive di politica e chi no, e questi ultimi non possono giostrare la giornata a proprio piacimento. Speriamo che per avvenimenti futuri siano individuati date e orari più consoni con un forte interessamento a farlo, garantendo così una piena partecipazione per tutti".


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce


tuscania


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


lunedì, 17 febbraio 2020, 16:17

Buona la prima per il Carnevale dei Ragazzi di Valdottavo

Successo per la prima delle due giornate di sfilate previste dalla 48esima edizione del Carnevale di Valdottavo: muscia, colori, divertimento e sprattutto... tante maschere!!!


lunedì, 17 febbraio 2020, 12:06

Pomeriggio musicale al Convento di San Francesco con il concerto degli Assonanze

Davvero un bel pomeriggio musicale quello che si è svolto domenica 16 febbraio nella biblioteca del convento di S. Francesco di Borgo a Mozzano, per gli anziani ospiti della RSA


Prenota questo spazio


venerdì, 14 febbraio 2020, 08:10

48° Carnevale dei Ragazzi a Valdottavo

Tanto entusiasmo quest'anno per il 48° Carnevale dei Ragazzi a Valdottavo, in programma domenica prossima


giovedì, 13 febbraio 2020, 16:54

Palestra chiusa per lavori, minoranza perplessa

Il gruppo di minoranza del comune di Borgo a Mozzano, "Orgoglio Comune", torna di nuovo all'attacco sulla chiusura della palestra delle scuole medie


mercoledì, 12 febbraio 2020, 19:40

Presentati i progetti per le politiche sociali, Motroni: “Fieri di portare avanti il settore in maniera autonoma”

Sono stati presentati in municipio a Borgo a Mozzano i progetti che riguardano il welfare per l'anno 2020, tra conferme e tante interessanti novità. Per approfondire la tematica, in una piacevole chiacchierata, abbiamo intervistato l'assessore al sociale Roberta Motroni


mercoledì, 12 febbraio 2020, 12:25

L'affetto di una famiglia, il calore di una casa: festa per i 25 anni della Rsa di Corsagna

In occasione dei festeggiamenti dei 25 anni di attività, siamo andati a far visita alla Casa Famiglia Don Alessio Bachini, un fiore all'occhiello della Misericordia di Corsagna