Anno 3°

giovedì, 24 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Grande festa per la Misericordia: inaugurata la nuova ambulanza 4x4

lunedì, 3 agosto 2020, 10:37

di simone pierotti

Sabato 1° agosto è stato un giorno di grande festa per la Misericordia di Borgo a Mozzano che ha inaugurato una nuova autoambulanza, modello Wolkswagen T6 4X4, che permetterà gli interventi nei luoghi più disagiati e nelle condizioni climatiche peggiori. Il mezzo, il n° 70 del ricco parco macchine della Misericordia, è stato donato da un socio benefattore in memoria dei propri genitori defunti. Tanta la gente intervenuta, nonostante il forte caldo che non ha dato tregua per tutto il giorno.

La giornata è iniziata con la santa messa, celebrata nella chiesa di San Jacopo da Don Francesco Maccari, parroco di Borgo a Mozzano e Correttore della Misericordia. Al termine della cerimonia religiosa, gli intervenuti si sono radunati in piazza Marconi (piazza della Stazione) per la parte civile della festa: davvero un bel colpo d’occhio, con il nuovo fiammante mezzo in bella mostra, addobbato da nastri e palloncini gialli e blu, al centro della piazza, e tutti i mezzi della locale Confraternita e delle altre Fraternite intervenute, a completare lo scenario.

Presenti le autorità civili, con il sindaco Patrizio Andreuccetti, l’assessore Alessandro Profetti e altri rappresentanti della giunta e del consiglio, il Comandante della Polizia Locale Marco Martini, una rappresentanza della locale Stazione dei Carabinieri, il consigliere regionale Gabriele Bianchi, il sindaco di Fabbriche di Vergemoli Michele Giannini. Anche la consigliera regionale Elisa Montemagni è passata da Borgo a Mozzano per salutare i volontari impegnati nella festa.

Prima di dare il via agli interventi, la Misericordia borghigiana ha deposto una corona di fiori ai piedi del monumenti ai caduti, in onore di tutte le vittime del coronavirus di questi mesi; il Governatore della Misericordia Gabriele Brunini ha poi introdotto la parte cerimoniale, ringraziando il cittadino, che ha voluto restare anonimo, grazie alla cui generosità è stato acquistato il mezzo, ma ha anche ringraziato i tanti volontari e i dipendenti che hanno lavorato per preparare una bella festa; un pensiero alle associazioni del territorio e ai tanti volontari particolarmente attivi in questi ultimi mesi da parte dei due sindaci, Patrizio Andreuccetti e Michele Giannini. Sono seguiti poi gli interventi della coordinatrice zonale Maria Carla Andreozzi e dell’Avv. Alberto Corsinovi, presidente della Federazione Regionale delle Misericordie della Toscana, che era accompagnato dal direttore di Federazione Gianluca Staderini. La cerimonia è proseguita con la consegna degli attestati alle associazioni e agli enti presenti, tra cui, oltre alle tante Misericordie, la Croce Verde di Ponte a Moriano, la Croce Rossa di Bagni di Lucca, il Gruppo Alpini di Valdottavo e Borgo a Mozzano, la Merciful Band che, come in altre occasioni, ha prestato servizio musicale e i Lions Garfagnana rappresentati dal presidente Quirico Fulceri.

Le autorità si sono quindi spostate al centro della piazza e, dopo le note dell’inno di Mameli suonato dalla Merciful Band, Don Francesco Maccari ha benedetto la nuova ambulanza, il mezzo n°70 del “parco” della Misericordia; poi, tra tanti volontari festosi e, in particolare, un bel gruppo di giovani e giovanissimi, le autorità hanno tagliato il rituale nastro dando il via alla festa finale, tra fumogeni gialloblu e il suono delle sirene del festoso carosello dei mezzi di soccorso che ha attraversato le vie del paese e del territorio comunale, nel rituale e beneagurante corteo. Come ogni festa che si rispetti non poteva mancare il buffet finale, servito dai volontari dell’associazione, ovviamente nel rispetto delle norme covid.


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


lunedì, 21 settembre 2020, 10:57

Si presenta il documentario "La guerra intorno al Ponte del Diavolo"

Il documentario che sarà presentato in prima visione è stato voluto dall’Unione dei Comuni della Media Valle del Serchio e dalla Regione Toscana per essere inserito come documento propedeutico per i visitatori del Museo della Memoria e delle Fortificazioni della Linea Gotica presenti  sul territorio del Comune di Borgo a...


giovedì, 17 settembre 2020, 15:40

Yamila Bertieri, una stakanovista in campagna elettorale: 8 mila km in un mese

Che non si sarebbe risparmiata, era evidente a chi la conosce: la candidata al consiglio regionale per la Lega Yamila Bertieri ha percorso in largo e lungo la provincia di Lucca in occasione di questa campagna elettorale, che terminerà ufficialmente domani sera, venerdì 18 settembr


Prenota questo spazio


giovedì, 17 settembre 2020, 13:40

"La guerra intorno al Ponte del Diavolo": si proietta il documentario

Per gli "Incontri al Teatro Verzura", si terrà la proiezione e commento del filmato inedito "Un orizzonte degli eventi - La guerra intorno al Ponte del Diavolo", presso la Sala delle Feste dell'ex Convento delle Oblate, il 25 settembre alle ore 21,15, in collaborazione con l'Unione Comuni Media Valle del Serchio


mercoledì, 16 settembre 2020, 18:53

Si ribalta con il trattore, soccorso con Pegaso

Brutta disavventura per un uomo di circa 80 anni abitante a Cerreto, frazione a pochi km dal capoluogo. L’uomo stava lavorando nel proprio podere, non lontano da casa, su di un trattore quando il mezzo si è ribaltato


mercoledì, 16 settembre 2020, 17:23

Bertieri (Lega): "Più sostegno ad agricoltura e apicoltura"

Yamila Bertieri, consigliere Lega di Borgo a Mozzano e candidata in Regione per tutta la provincia di Lucca, chiede più sostegno e investimento nell'agricoltura e nell'apicoltura soprattutto in Mediavalle e Garfagnana, la sua terra natia


martedì, 15 settembre 2020, 20:34

Orgoglio Comune: "Suona la campanella nella nuova scuola, ma qualcosa manca!"

Il gruppo di opposizione di Borgo a Mozzano, "Orgoglio Comune", evidenzia alcune mancanze importanti nella nuova scuola elementare di Borgo a Mozzano inaugurata il 5 settembre