Anno 3°

sabato, 19 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Bertieri (Lega): "Più attenzione al tema della sicurezza stradale"

sabato, 12 settembre 2020, 19:19

Yamila Bertieri, consigliere comunale di Borgo a Mozzano e candidata in regione per tutta la provincia di Lucca, affronta un tema molto importante: la sicurezza stradale.

"Dopo vari incontri sul territorio, con documentazioni e con chiarimenti anche attraverso il confronto di un'amico appartenente alle forze dell'ordine (perché ritengo che solo attraverso coloro che vivono tale situazione si può avere un'idea chiara e precisa delle criticità) - esordisce - quello della sicurezza sulla strada è una tematica molto sentita".

"Posso affermare - spiega Bertieri - che l'imponenza e la complessità assunte dalla circolazione stradale, ed in particolare l'elevato numero di incidenti, esigono attente cure alla strada dirette a garantire e/o rafforzare la sicurezza delle persone durante la circolazione. Anche il codice della strada rispetto al precedente, ha ridisegnato i compiti degli enti locali riconoscendo a questi ultimi un ampio potere per la regolamentazione della circolazione stradale".

"La linea da seguire - continua - credo che sia quella della sicurezza stradale, della prevenzione e dell'educazione, perché è un tema che riguarda tutti i cittadini, tutti i pedoni e tutti i fruitori dei mezzi pubblici, automobilisti o ciclisti, non ultimi i conducenti di motocicli e ciclomotori, dato che molti incidenti riguardano questi veicoli. Quando ci troviamo sulla strada dobbiamo avere comportamenti quotidiani che devono essere sempre accompagnati dalla responsabilità poiché, anche se apparentemente innocui, a volte possono appresentare una minaccia, anche mortale, non solo per noi ma anche per gli altri. La vita è un bene prezioso da proteggere, quindi ognuno di noi deve salvaguardare e tutelare se stesso rispettando (il bene) la sicurezza altrui".

"Più che una questione di numeri - sottolinea - è una questione di infrastrutture e di veicoli più sicuri soprattutto nei territori montani, dove a mio parere, serve una maggiore sicurezza; un rinnovamento delle infrastrutture, perché quelle presenti sono ormai obsolete, ma soprattutto serve anche una buona educazione dei giovani perché, e lo dico con dispiacere, i dati sulle vicende drammatiche che si succedono sulle strade, fanno capire che le vittime di incidenti sono causati da comportamenti errati: distrazione, alta velocità, guida sotto l'effetto di alcol, sostanze stupefacenti, utilizzo dei cellulari, il non corretto utilizzo del casco (o) e comunque mancato rispetto delle regole dettate dal codice della strada. Serve una chiara comunicazione sull'educazione, sulla riflessione e sul confronto, che permettano una chiara cultura della sicurezza stradale. Sarebbe costruttiva la creazione di progetti con contributo civico organizzati dagli enti e dai comuni del nostro territorio, al fine di promuovere, all'interno delle comunità, un'azione di prevenzione degli incidenti stradali. Progetti che coinvolgano le scuole secondarie di primo e secondo grado dei comuni e che permettono il dialogo con i giovani per fargli comprendere i pericoli della strada e le relative sanzioni. Importante sarebbe dare voce alle forze dell'ordine, che illustrino quali sono i comportamenti corretti da rispettare sulla strada, perché sono loro che in "primis" hanno l'obbiettivo ogni giorno, di tutelarci e di garantire tale sicurezza".

"È necessario - conclude Bertieri - un cambiamento culturale, che renda i cittadini più sensibili e responsabili per contribuire a creare una cultura della sicurezza stradale volta a proteggere e conservare il valore della vita possibile anche e soprattutto (una) attraverso una coscienza civica".


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


giovedì, 17 settembre 2020, 15:40

Yamila Bertieri, una stakanovista in campagna elettorale: 8 mila km in un mese

Che non si sarebbe risparmiata, era evidente a chi la conosce: la candidata al consiglio regionale per la Lega Yamila Bertieri ha percorso in largo e lungo la provincia di Lucca in occasione di questa campagna elettorale, che terminerà ufficialmente domani sera, venerdì 18 settembr


giovedì, 17 settembre 2020, 13:40

"La guerra intorno al Ponte del Diavolo": si proietta il documentario

Per gli "Incontri al Teatro Verzura", si terrà la proiezione e commento del filmato inedito "Un orizzonte degli eventi - La guerra intorno al Ponte del Diavolo", presso la Sala delle Feste dell'ex Convento delle Oblate, il 25 settembre alle ore 21,15, in collaborazione con l'Unione Comuni Media Valle del Serchio


Prenota questo spazio


mercoledì, 16 settembre 2020, 18:53

Si ribalta con il trattore, soccorso con Pegaso

Brutta disavventura per un uomo di circa 80 anni abitante a Cerreto, frazione a pochi km dal capoluogo. L’uomo stava lavorando nel proprio podere, non lontano da casa, su di un trattore quando il mezzo si è ribaltato


mercoledì, 16 settembre 2020, 17:23

Bertieri (Lega): "Più sostegno ad agricoltura e apicoltura"

Yamila Bertieri, consigliere Lega di Borgo a Mozzano e candidata in Regione per tutta la provincia di Lucca, chiede più sostegno e investimento nell'agricoltura e nell'apicoltura soprattutto in Mediavalle e Garfagnana, la sua terra natia


martedì, 15 settembre 2020, 20:34

Orgoglio Comune: "Suona la campanella nella nuova scuola, ma qualcosa manca!"

Il gruppo di opposizione di Borgo a Mozzano, "Orgoglio Comune", evidenzia alcune mancanze importanti nella nuova scuola elementare di Borgo a Mozzano inaugurata il 5 settembre


martedì, 15 settembre 2020, 17:09

Il comune lancia un progetto “Spesa sospesa” per aiutare le famiglie in difficoltà

L'amministrazione comunale di Borgo a Mozzano, tramite un avviso di manifestazione di interesse, intende individuare gli esercizi commerciali interessati ad aderire al progetto "Spesa Sospesa – Sostegno alimentare per chi è in difficoltà"