Anno X

giovedì, 4 marzo 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Comune di Borgo a Mozzano ed Enel insieme per la mobilità elettrica

martedì, 19 gennaio 2021, 10:16

Comune di Borgo a Mozzano ed Enel insieme per la mobilità elettrica nel segno dell'innovazione e del turismo sostenibile in una delle località più caratteristiche della Toscana, sia per quanto riguarda il turismo slow con il famoso Ponte del diavolo e molte bellezze naturalistiche sia per quanto concerne l'energia rinnovabile grazie allo sbarramento e agli impianti idroelettrici di Enel Green Power: l'amministrazione comunale ed Enel X – la società del Gruppo Enel dedicata a servizi digitali e innovativi, mobilità elettrica, illuminazione pubblica e artistica – hanno infatti firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione di una rete di ricarica per veicoli elettrici nel territorio comunale.

L'accordo prevede l'installazione di 2 infrastrutture, per un totale di 4 punti per la ricarica (due per ogni postazione) dei mezzi elettrici, sul territorio comunale con l'obiettivo di garantire una copertura capillare e la possibilità di estendere in futuro la rete di ricarica. Le nuove infrastrutture, di ultima generazione, saranno di tipo juice da 44 kW (due prese da 22 kW per ogni colonnina) e consentiranno ai veicoli elettrici di effettuare una ricarica in modo semplice e agevole. L'installazione e la manutenzione delle infrastrutture sarà a cura di Enel X.

Enel X metterà a disposizione dei possessori o degli utilizzatori di mezzi elettrici la app JuicePass, l'innovativo servizio di ricarica che offre un'interfaccia unica per ricaricare l'auto in ambiente domestico o lavorativo, nonché su una rete di migliaia di punti di ricarica pubblici in Italia e in numerosi Paesi europei, grazie all'accordo di interoperabilità recentemente siglato con gli operatori IONITY e SMATRICS.

L'installazione delle infrastrutture di ricarica rientra nel Piano nazionale per la mobilità elettrica che vede Enel X impegnata nell'installazione di 28mila punti di ricarica entro il 2022. Il piano – che prevede una copertura capillare in tutte le regioni italiane attraverso l'installazione di stazioni di ricarica a 22kW (quick), stazioni a 50kW (fast), stazioni fino a 350kW (ultrafast) – è dinamico, flessibile e aperto a tutti coloro (enti pubblici e/o privati) che intendono collaborare per la crescita della mobilità elettrica in Italia.

Vivo compiacimento da parte del sindaco Patrizio Andreuccetti per l'accordo sottoscritto con Enel X: "lo sviluppo territoriale sostenibile è oggi un obiettivo quanto mai imprescindibile e la mobilità elettrica sta assumendo in questo contesto un ruolo sempre più importante, in grado di ridurre l'inquinamento e migliorare la qualità della vita. Poter offrire agli abitanti e ai turisti del nostro territorio la possibilità di ricaricare veicoli elettrici rappresenta quindi per noi un motivo di  grande soddisfazione, un ulteriore passo nell'attuazione e nella promozione delle politiche energetiche sostenibili che abbiamo sempre perseguito."


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

lamm

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


martedì, 2 marzo 2021, 13:11

Brennero, Fantozzi (FdI): "Servono indennizzi per aziende e residenti danneggiati"

La strada in Mediavalle del Serchio è chiusa da dicembre per due frane tra Ponte del Diavolo e Chifenti, il consigliere regionale, con un'interrogazione, chiede alla Regione interventi di sostegno


martedì, 2 marzo 2021, 12:42

Un anno dalla morte di Ivan J. Houston: il ricordo di Bertieri

Yamila Bertieri, consigliere Lega a Borgo a Mozzano con il gruppo "Orgoglio Comune", ricorda Ivan J. Houston, caporale nella 92ª Divisione di Fanteria Buffalo (formata da valorosi soldati afroamericani, durante la campagna di liberazione d'Italia, nella Seconda Guerra Mondiale) a un anno dalla sua morte


Prenota questo spazio


lunedì, 1 marzo 2021, 08:37

Orgoglio Comune: "Raccolta firme anti-nazista, le priorità al momento sono altre"

Il gruppo consiliare di Borgo a Mozzano, "Orgoglio Comune", torna a prendere di mira l'amministrazione comunale targata Patrizio Andreuccetti a seguito di una raccolta firme avvenuta nella giornata di sabato


domenica, 28 febbraio 2021, 19:21

La Misericordia festeggia il pensionamento di Sergio Virgili

Ultimo giorno di lavoro per Sergio Virgili, storico autista della Misericordia di Borgo a Mozzano, che da domani, 1° marzo, si potrà godere la meritata pensione


sabato, 27 febbraio 2021, 15:41

Brennero, la minoranza scrive al prefetto

Il gruppo consiliare di Borgo a Mozzano, "Orgoglio Comune", questa mattina ha scritto al preffetto di Lucca per la situazione in cui si trova la strada SS12 del Brennero


sabato, 27 febbraio 2021, 13:46

Slitta riapertura del Brennero, Confesercenti vuole risposte da Anas

Confesercenti Toscana Nord, con il suo responsabile area lucchese Daniele Benvenuti, interviene a sostegno della attività commerciali di Chifenti dopo l’annuncio di Anas di aver spostato la fine dei lavori