Anno 3°

domenica, 24 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Orgoglio Comune: "Un incontro per trarre insegnamento da questa esperienza"

giovedì, 7 gennaio 2021, 16:59

Il gruppo di minoranza del comune di Borgo a Mozzano, Orgoglio Comune, interviene in merito al taglio delle piante poste lungo la strada dopo gli ultimi disagi dovuti al maltempo.

"L'idea proposta dal nostro sindaco delle ordinanze a raffica per obbligare i proprietari "frontisti" a tagliare le piante poste lungo le strade, problematica più volte segnalata anche da noi - esordisce -, la condividiamo ma non con la logica del "a chi tocca tocca", ma mettendo in campo un'opera di monitorizzazione efficace ad accertare tutte le violazioni delle ordinanze".

"Questo - spiega - è un problema evidenziato da anni ma che a dire il vero è sempre stato in parte sottovalutato. Serve quindi far rispettare le ordinanze, che a dire il vero ci sono sempre state da parte delle amministrazioni. In generale la manutenzioni nel nostro territorio non sono sempre celeri e puntuali; anche da parte dell'amministrazione comunale si deve e si può fare di più. Inoltre, teniamo a precisare che le linee della luce o del telefono che passano sul territorio devono essere manutentate adeguatamente sopratutto dagli enti preposti come nel caso di San Romano, Motrone, località a Colle, Castello, Dezza e altre".

"Guasti che risultano a "macchia di leopardo" - incalza - definizione dataci dagli operatori Enel che fa ben capire la criticità in cui versa il nostro territorio. Rimaniamo basiti e arrabbiati perché sono bastati pochi centimetri di neve per far mettere in ginocchio Borgo a Mozzano. L'amministrazione deve farsi carico di queste problematiche e dove di competenza intervenire programmando con un'attenzione maggiore e soprattutto deve farsi carico, insieme agli altri comuni della Mediavalle, di un'azione congiunta verso quegli enti e quelle aziende che sono coinvolte in questa emergenza e che non possono continuare a pensare di gestire i loro servizi come lo hanno fatto fino ad oggi".

"Per far sì che non si ripetano i disagi che ci sono stati e che in parte ancora sono presenti sul nostro territorio - conclude -, proponiamo di creare un'occasione di confronto tra amministrazione, associazioni coinvolte e minoranza, una sorta di de-briefing, in modo da poter trarre insegnamento e possibili miglioramenti da questa esperienza. Ci teniamo a ringraziare tutti gli interpreti coinvolti, fin dalle prime ore dell'alba di ieri, nella gestione e nella risoluzione di tutte le problematiche che si sono create, con vero spirito di abnegazione e attaccamento alla nostra comunità".


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

lamm

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


domenica, 24 gennaio 2021, 17:32

Brennero, Andreuccetti ai cittadini: "State lontani dalla frana"

Il primo cittadino di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti, a seguito della nuova frana che si è abbattuta sulla statale del Brennero, si è appellato ai propri concittadini perché rimangano lontani dell'evento franoso


domenica, 24 gennaio 2021, 15:41

Frana sul Brennero, (FdI): "Serve un monitoraggio dell'intero versante"

Il vice-capogruppo di Fratelli d'Italia in consiglio regionale presenterà un'interrogazione urgente alla giunta. Il commento di Lorenzo Bertolacci, esponente Fdi della Mediavalle


Prenota questo spazio


domenica, 24 gennaio 2021, 14:29

Frana il versante sul Brennero chiuso

Una grossa frana, oggi alle 12, ha interessato il versante a monte sulla strada del Brennero, tra la zona già erosa e il Ponte del Diavolo, nel tratto che collega Borgo a Mozzano a Bagni di Lucca. Video


sabato, 23 gennaio 2021, 12:25

Brennero invaso dall’acqua: video-denuncia di un abitante di Chifenti

Ancora piogge abbondanti, come è normale che accada nella stagione invernale, e a Chifenti, lungo la strada Statale 12 del Brennero, si ripete il consueto “fenomeno”, o meglio disagio, della “moltiplicazione” dell’acqua e del fango. Lo mostra, con amarezza e rabbia, uno degli abitanti della zona, Michele Mazzanti, che ha...


sabato, 23 gennaio 2021, 10:18

Maltempo, monitorata la piena del Serchio

Maltempo in Garfagnana e Mediavalle e occhi puntati sul Serchio. Il fiume, potente ma sotto controllo, è stato costantemente monitorato. Foto e video di Ciprian Gheorghita


sabato, 23 gennaio 2021, 09:01

Orgoglio Comune: "Reti pericolose alla scuola elementare di Borgo"

Il gruppo di opposizione "Orgoglio Comune" pone una riflessione a seguito di molte segnalazioni sopraggiunte dai cittadini anche in questi giorni