Anno X

martedì, 13 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Borgo a Mozzano

Bertieri (Orgoglio Comune): "Attivare il 'bollino rosa' per le donne incinte"

mercoledì, 7 aprile 2021, 11:08

Questa mattina, con il gruppo di opposizione 'Orgoglio Comune', grazie alle molte segnalazioni e proposte dei cittadini, Yamila Bertieri ha depositato un'interpellanza con risposta scritta sull'attivazione del "Bollino Rosa".

"Il bollino rosa - esordisce il consigliere Bertieri - è un'iniziativa rivolta alle donne in stato di gravidanza residenti nel comune. Per una donna in gravidanza è a volte molto difficoltoso lo spostamento a piedi ed in molti casi, a pochi mesi dal concepimento viene sconsigliato l'affaticamento perché si trovano di fronte a una gravidanza a rischio".

"Anche nell'ultimo periodo - spiega - diventa difficile uscire con il "pancione" dall'auto tra le macchine in sosta e inoltre, le conducenti di autoveicoli, che si trovano in stato di gravidanza o le neomamme alle prese con carrozzine e passeggini dei figli piccoli sono soggette a disagi negli spostamenti soprattutto per la difficoltà di trovare un parcheggio. Abbiamo quindi pensato a questa iniziativa per sostenere ma, soprattutto per agevolare la mobilità dle donne in stato di gravidanza e le neo mamme, consentendo loro di sostare il più vicino possibile ai luoghi di lavoro, di cura o dei servizi".

"Il "bollino rosa" - afferma Bertieri - consisterebbe in un contrassegno utilizzato esclusivamente dalla persona a cui è stato rilasciato, sia che viaggi sull'auto come conducente che come passeggera al pari dei pass per la sosta riservati ad altre categorie, quali ad esempio gli invalidi e la polizia municipale del comune potrebbe procedere con i controlli sul suo corretto utilizzo. È inoltre nostra intenzione chiederne l'attivazione su tutti i territori comunali che fanno parte dell'Unione dei Comuni della Mediavalle del Serchio, perché il bollino rosa potrebbe essere molto utile, non solo all'interno del proprio comune di residenza ma, in tutti i luoghi in cui esse per necessità le donne in gravidanza o con bimbi piccoli, si devono spostare. Potrebbe avere una durata da nove a dodici mesi dalla data del rilascio per garantire tale beneficio anche nei primi mesi dopo il parto. Deve essere esposto sul parabrezza anteriore del veicolo lasciato in sosta e va esibito a richiesta degli agenti preposti alla vigilanza".

"È nominativo - sottolinea - e pertanto può essere utilizzato solo ed esclusivamente dalla persona intestataria del bollino rosa, come conducente o come passeggero, su qualsiasi veicolo. La domanda potrebbe essere presentata verbalmente o online dall'interessata entro 10 giorni presso l'ufficio della polizia municipale e deve essere presentato il certificato medico in originale che attesti lo stato di gravidanza, rilasciato dal medico di base o dal ginecologo ed è gratuito. L'interessata o altro soggetto delegato in caso di furto dovrà essere munita/o di denuncia effettuata presso la polizia municipale. I requisiti richiesti sono la residenza nel comune di Borgo a Mozzano o nei comuni che fanno parte dell'Unione dei comuni della Mediavalle del Serchio; i certificato medico che attesta lo stato di gravidanza, in originale; il documento d'identità/riconoscimento in corso di validità; la delega e fotocopia del documento di identità del delegante (nel caso non si presenti direttamente l'interessato)".

"Considerando che l'intendimento delle amministrazioni comunali è quello di porre in essere interventi atti al miglioramento dei cittadini - conclude - interpelliamo con risposta scritta l'amministrazione per sapere se vi è la volontà di attuare il "Bollino Rosa" anche sul territorio comunale di Borgo a Mozzano".


Questo articolo è stato letto volte.


gesamgaseluce

tuscania

lamm

Prenota questo spazio


Altri articoli in Borgo a Mozzano


Prenota questo spazio


martedì, 13 aprile 2021, 14:55

Frana sulla strada per il cimitero di San Romano

Il maltempo ha finalmente dato una tregua al territorio lasciando tuttavia alcuni disagi, dopo la frana sulla Ludovica di ieri. Oggi si segnala un nuovo movimento franoso caduto sulla strada comunale che porta al cimitero di San Romano


lunedì, 12 aprile 2021, 16:39

Il capoluogo celebra la patrona Madonna delle Grazie

L’antico affresco dedicato alla Madonna, Maria SS. Delle Grazie, più conosciuta come Madonna dei Ferri, e conservato nell’omonimo Oratorio posto all’ingresso del capoluogo, è stato restaurato grazie al contributo dell’attiva Congregazione che si occupa della cura del luogo


Prenota questo spazio


sabato, 10 aprile 2021, 23:45

Immigrato minaccia i clienti del supermercato: tutti zitti, ma Yamila Bertieri non ci sta

Situazione, ormai, insostenibile per le cstanti minacce di un extracomunitario che, pressoché ogni giorno, minaccia e assale verbalmente i clienti dell'unico supermercato del Borgo: nessuno interviene


venerdì, 9 aprile 2021, 11:00

Andreuccetti (Pd): “Per far ripartire l’economia bisogna dare più fondi agli enti locali”

A sostenerlo in una nota è Patrizio Andreuccetti, segretario territoriale del Partito Democratico, nonché primo cittadino di Borgo a Mozzano


lunedì, 5 aprile 2021, 21:48

Si getta nel Serchio dal Ponte del Diavolo: trovato senza vita dai vigili del fuoco

Un ragazzo di Lucca, Mario Mazzei, 33 anni, che lavora al Borgo, è stato trovato annegato dopo che si era gettato nel fiume Serchio dal Ponte del Diavolo poco dopo le 21. La fidanzata ha tentato di fermarlo, ma inutilmente


sabato, 3 aprile 2021, 11:46

Si ripete per la Misericordia la tradizione della benedizione delle pasimate

Da oltre un anno il covid ha sicuramente condizionato e limitato lo svolgimento di ogni attività e di ogni celebrazione: la Misericordia di Borgo a Mozzano, tuttavia, nel rispetto di tutte le restrizioni, non ha mai rinunciato alle proprie tradizioni e a tenere alto il valore della comunità e della...