Anno 3°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Castelnuovo

De Lauretis (Asl): "Sulla sede unica della dialisi a Barga nessuna accelerazione"

lunedì, 16 luglio 2018, 18:01

Nessuna accelerazione né presunti accordi verbali per la realizzazione della nuova Dialisi della Valle del Serchio a Barga. Lo evidenzia la direttrice generale dell'Azienda USL Toscana nord ovest, Maria Teresa De Lauretis: "Come si fa a parlare di presunti accordi verbali quando è lì, pronta da un anno, una nuova e grande sala di emodialisi con il doppio dei posti per raccogliere tutti i pazienti dializzati della Valle del Serchio? E' un investimento importante, che parla da sé".

"E' chiaro - prosegue la dottoressa De Lauretis - che la realizzazione della nuova Dialisi rappresenta una precisa scelta gestionale frutto di una programmazione avviata anni fa, quando è stato approvato lo studio di fattibilità dell'opera.

Questa azione era stata presentata ufficialmente nell'aprile 2015 alla Conferenza dei Sindaci della Valle del Serchio, insieme ad altre quasi tutte attuate od in corso di attuazione, dalla Direzione di allora, per un investimento complessivo di oltre 15 milioni di euro: insieme all'accentramento della Dialisi a Barga erano state preannunciate opere già attuate come la nuova sala chirurgica per il blocco parto a Barga, l'ammodernamento tecnologico della radiodiagnostica a Castelnuovo, la sede del dipartimento della prevenzione a Gallicano, il nuovo depuratore di Castelnuovo, l'accorpamento del DH Oncologico all'ospedale di Castelnuovo e la riconversione di 10 posti letto di riabilitazione codice 56 in letti ex articolo 26 a Barga; sono poi in fase di realizzazione, rispetto a quel programma, le nuove sale operatorie per Castelnuovo e il nuovo distretto di Castelnuovo".

"Visto quanto realizzato, quanto si sta realizzando e gli investimenti attuati e programmati da tempo, non si capisce quindi su cosa la Direzione aziendale avrebbe imposto un'accelerazione. Anzi, considerato che l'agibilità risale al 2017, il termine accelerazione mi pare proprio fuori luogo".

"Da ribadire – aggiunge la direttrice generale - che la nuova Dialisi di Barga è tecnologicamente avanzata, sia per quanto riguarda i monitor di dialisi sia per l'impianto di osmosi, che consentono di eseguire tecniche dialitiche sempre più efficaci e più facilmente adattabili anche nei pazienti difficili con più patologie concomitanti. E' anche dotata di tutti i comfort più moderni e di una completa informatizzazione con sistema wi-fi e di tele-dialisi. La presenza di un'unica struttura di riferimento consente poi una gestione più snella e funzionale delle attrezzature presenti, a cominciare dall'anello dialitico, che ha bisogno di controlli costanti e di continua manutenzione. Inoltre, l'attività nefrologica proseguirà anche all'ospedale di Castelnuovo con le consulenze, con la dialisi in emergenza per i pazienti non trasportabili e con un ambulatorio nefrologico settimanale".


Questo articolo è stato letto volte.


Lucar 2016


tuttonatura2016


prenota_spazio


notini


Prenota questo spazio


Altri articoli in Castelnuovo


puntoeacapo


martedì, 19 marzo 2019, 12:54

A Castelnuovo apre uno sportello di consulenza psicoeducativa a supporto di docenti e famiglie

Comune e Istituto Comprensivo di Castelnuovo di Garfagnana insieme per offrire un importante servizio agli insegnati e alle famiglie. Dal mese di marzo e fino alla fine dell’anno scolastico è stato infatti attivato il progetto denominato “Tandem”


martedì, 19 marzo 2019, 11:51

Incontro con l’arte di Alessandro Fruzzetti al Circolo Fotocine Garfagnana

Questa sera il Circolo Fotocine Garfagnana ospiterà a Castelnuovo di Garfagnana, nella sua sede al Villaggio UNRRA, 44 l’incontro con il fotografo Alessandro Fruzzetti, giovane fotoamatore emergente che ha raccolto notevoli successi con innovativi progetti fotografici


Prenota questo spazio


lunedì, 18 marzo 2019, 12:44

Taglio del nastro per il nuovo centro socio-sanitario

Inaugurato stamattina, alle 10.30, il nuovo centro socio-sanitario di Castelnuovo Garfagnana in via Pio La Torre. Una struttura su due piani che garantirà servizi appropriati alla popolazione, dopo il necessario trasferimento dalla vecchia sede di Via Puccini, ormai inadeguata dal punto di vista strutturale e funzionale


domenica, 17 marzo 2019, 18:46

Torna il Festival delle Frazioni: prima tappa a Rontano

Anche quest'anno l'amministrazione comunale di Castelnuovo insieme ai circoli e comitati paesani organizza il Festival delle Frazioni, una serie di eventi che avranno come protagoniste le frazioni dello stesso comune


sabato, 16 marzo 2019, 14:44

Asl: "Nuovo centro socio-sanitario, migliorano anche i servizi per la salute mentale della Valle del Serchio"

Arriva puntuale la risposta dell'Asl alla lettera inviata dal dottor Marco Saettoni in cui si denuncia un'ulteriore perdita di servizi per l'utenza della Garfagnana a seguito del trasferimento nella nuova sede del distretto socio-sanitario di Castelnuovo di Garfagnana


venerdì, 15 marzo 2019, 15:10

Oltre 200 studenti a Castelnuovo per la manifestazione contro i cambiamenti climatici

Hanno sfilato oggi a Castelnuovo, in contemporanea con il resto del mondo, oltre 200 studenti in corteo attorno al comune, nella forma del famoso “girotondo”, per chiedere ai governi politiche e azioni più incisive per contrastare il cambiamento climatico e il riscaldamento globale


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!