Anno 3°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Castelnuovo

Combattere le fake news: l'ordine dei medici lancia la campagna “Una bufala ci seppellirà?”

mercoledì, 10 ottobre 2018, 17:13

di andrea salerno

Una operazione shock, con frasi riportate sopra lapidi come, per esempio, “avevo acquistato sul web un farmaco miracoloso”: in questo modo l'ordine dei medici ha lanciato una campagna di sensibilizzazione dal titolo “Una bufala ci seppellirà?”. Tale iniziativa è nata con l'intento di arginare il fenomeno delle bufale e delle cure fai da te, ampiamente ampliatosi con l'avvento del web.

“La campagna è stata voluta fortemente dalla federazione nazionale dell'ordine dei medici – ha spiegato il presidente dell'ordine dei medici di Lucca, Umberto Quiriconi -. Il problema delle bufale, specialmente a causa di internet, ha fatto aumentare in maniera esponenziale la disinformazione. Vogliamo mettere in guardia i cittadini e avvisarli dei gravi pericoli che corrono, perciò abbiamo scelto delle immagini forti, capaci di creare un duro impatto emotivo”.

“Anche gli odontoiatri sono stati colpiti da questo fenomeno. I pazienti devono accertarsi che il proprio dentista sia laureato e regolarmente iscritto all'albo, poiché se ci rivolgiamo ad abusivi si può incorrere in importanti problematiche – ha aggiunto Vasco Nardi, odontoiatra -”.

Anche la provincia di Lucca non è esente dal fenomeno dei falsi medici, infatti nel 2018 sono stati scoperti, grazie all'aiuto dei NAS, tre odontoiatri che operavano senza averne titolo.

“Le bufale creano danni a tutti e i legislatori dovrebbero essere più severi nei confronti di chi le fabbrica, spesso per mero interesse. In questo modo si ridurrebbe drasticamente il fenomeno. Tra l'altro, l'errata informazione può indurre un medico all'errore, poiché spesso i pazienti, tramite nozioni apprese superficialmente da internet, elencano precisamente dei sintomi che poi risultano non essere veritieri – ha affermato il vicepresidente dell'ordine dei medici di Lucca, Cosma Volpe -”.

Infine, ha preso parola la dottoressa Pietra Banti, responsabile del pronto soccorso di Castelnuovo: “Ormai tanti, prima di andare dal medico, cercano soluzioni fai da te e low cost sul web. Addirittura alcuni pazienti chiedono di prescrivere cure che hanno letto su internet, prive di qualsivoglia utilità. Dunque, questa campagna risulta necessaria in un periodo così delicato”.

Oltre ai manifesti, che saranno esposti a Lucca, Castelnuovo, Viareggio e Lido di Camaiore, la federazione nazionale dell'ordine dei medici ha aperto un portale – www.dottoremaeveroche.it – in cui è possibile trovare informazioni corrette, accessibili a tutti e che offre la possibilità di rivolgere domande ad esperti, sempre nell'ottica di contrastare le fake news.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Lucar 2016


tuttonatura2016


prenota_spazio


notini


Prenota questo spazio


Altri articoli in Castelnuovo


puntoeacapo


mercoledì, 20 febbraio 2019, 09:16

Elezioni, la minoranza: "Serve netta inversione di tendenza"

Il gruppo di opposizione del comune di Castelnuovo di Garfagnana interviene in vista della prossima mandata elettorale commentando l'attuale situazione nel capoluogo


martedì, 19 febbraio 2019, 10:10

Pietro da Talada, il maestro di Borsigliana in scena all'Alfieri

Mercoledì 20 febbraio, alle 11.15, al teatro Alfieri di Castelnuovo, con ingresso gratuito, la compagnia teatrale la Via Lattea porta in scena "La via dei colori", rappresentazione incentrata sulla figura del pittore Pietro da Talada, il maestro di Borsigliana


Prenota questo spazio


domenica, 17 febbraio 2019, 11:51

Una nuova ambulanza per la Croce Verde

Una mattinata di festa alla sede della Croce Verde di Castelnuovo per l'inaugurazione della nuova ambulanza Volkswagen 4x4, di tipo A, acquistata grazie all'impegno quotidiano di tutti i volontari dell'associazione


venerdì, 15 febbraio 2019, 10:36

“La via dei Colori”, spettacolo didattico sulla Riserva di Biosfera Unesco al Teatro Alfieri

L’appuntamento, a ingresso libero, è per mercoledì 20 febbraio alle 11.15 presso il Teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana con la partecipazione delle classi dell’ISI Garfagnana che stanno sviluppando un percorso su questo tema e per chiunque vorrà assistere a uno spettacolo inedito carico di messaggi sul nostro territorio


giovedì, 14 febbraio 2019, 15:16

Castelnuovo sempre più cardio-protetta grazie alla Misericordia

La Misericordia di Castelnuovo di Garfagnana attiva ed impegnata tra e per la popolazione: oggi è stato riposizionato il defibrillatore semiautomatico di piazza Umberto I sostituendo la teca con una teca termo riscaldata, dato che aveva riscontrato problemi di blocco


giovedì, 14 febbraio 2019, 14:40

Castelnuovo più “smart” con la fibra di TIM

La banda ultralarga fino a 200 Megabit raggiunge più di 2 mila 500 unità immobiliari. L’investimento di TIM è di oltre 320 mila euro


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!