prenota_spazio

Anno 3°

venerdì, 15 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Castelnuovo

Volontari e forze dell'ordine protagonisti assoluti della Settimana del Commercio

martedì, 13 agosto 2019, 08:43

di andrea cosimini

E' stato un vero successo. La giornata dedicata alle forze dell'ordine e alle associazioni di volontariato, organizzata dall'associazione Compriamo a Castelnuovo, ed accordata con l'amministrazione comunale e il responsabile comunale di protezione civile, ha riscosso l'interesse di molti cittadini che, in piazza Umberto I, hanno assistito numerosi alla presentazione dei vari corpi che operano sul territorio.

La giornata si è suddivisa in due parti: prima l'esposizione dei mezzi e dei gazebi informativi, con volontari e forze dell'ordine che si sono messi a disposizione di tutti per fornire informazioni ai passanti; poi la parte serale, nella piazza centrale, in cui si sono alternate le varie associazioni e i vari corpi, con manifestazioni e simulazioni. Sul palco sono saliti, in primis, Vincenzo Suffredini, responsabile del centro operativo comunale di protezione civile, e Alessandro Pioli, volontario locale dell'associazione, che hanno simulato un collegamento radio con le varie frazioni del capoluogo: muniti di una radiolina, hanno chiamato "in diretta" i corrispondenti delle varie frazioni, simulando un'operazione in caso di emergenza. Quindi è toccato a Mauro Giannotti, responsabile del centro intercomunale di protezione civile, salire sul palcoscenico spiegando i meccanismi della sala operativa e fornendo dettagli tecnici.

Sono stati quindi chiamati l'ispettore della guardia finanza (tenenza di Castelnuovo) Pasqualino Pompili, il comandante della stazione dei carabinieri locale, Sandro Gulisano, e l'ispettore della polizia stradale (distaccamento di Bagni di Lucca) Ivan Bicocchi. Sul palco c'è stata poi una dimostrazione dell'unità cinofila della guardia di finanza, con l'appuntato Giovanni Bisogno, che, con il fido pastore tedesco Fagas, un cane femmina di tre anni, ha simulato il ritrovamento di una borsa contenente sostanze stupefacenti. In pratica, sono state consegnate alcune borse in mano a dei bambini e una, con all'interno la droga, a una comparsa che, una volta fatto entrare, il cane ha subito "puntato". L'appuntato ha spiegato come "i cani si legano molto al conduttore (così viene chiamato il loro addestratore, ndr) e lavora fino a 10 anni; poi il conduttore ha la prelazione per adottarlo". Alla fine della simulazione, il pastore tedesco ha ricevuto un premio per il lavoro svolto sul palco.

Anche se non saliti sul palco, un doveroso ringraziamento è andato anche al corpo dei vigili del fuoco, presenti alla serata con le loro unità. Per ognuna delle forze dell'ordine, è stata letta una breve presentazione, fornendo alcuni numeri. Ne riportiamo solo alcuni: la guardia finanza di Castelnuovo vanta, in tutto, 12 militari, più l'ispettore, e copre un territorio di 15 comuni in Garfagnana, più Barga e Coreglia; i carabinieri, oltre alla stazione di Castelnuovo, ha una compagnia diretta dal maggiore Giorgio Picchiotti che interessa 19 comuni con 11 stazioni. Inoltre, tra le sue fila, possiede un nucleo operativo e radiomobile con oltre 100 militari; per quanto riguarda il distaccamento di Bagni di Lucca della polizia stradale, invece, si contano in tutto 10 militari; infine, per quel che concerne i vigili del fuoco, sono stati elencati i loro compiti, spiegando come il corpo intervenga anche in situazioni "extra-incendi" (come ad esempio nelle operazioni di ricerca persone); i vigili hanno il loro comando provinciale a Lucca, ma vantano sedi distaccate a Viareggio, Pietrasanta e Castelnuovo.

Poi è stato il momento del Sast (Soccorso Alpino e Speleologo Toscano) della stazione di Lucca. Sul palco è stato chiamato il referente Marco Bertoncini. La loro è stata un'esibizione davvero spettacolare: sono arrivati con una jeep, al centro della piazza, ed hanno montato un verricello che, dalla Rocca Ariosteca, ha fatto scendere, in barella, una persona simulando un classico intervento di recupero. Il presentatore della serata, Luca Dini, ha ricordato come il Sast entri sempre in gioco con il 118 e come gli operatori vengano chiamati quando si verifica una situazione critica per il recupero di un paziente. "Si tratta di un corpo altamente specializzato per il soccorso - ha spiegato il referente Marco Bertoncini -. In Italia, lo scorso anno, ci sono stati circa 10 mila interventi e, purtroppo, il numero è sempre in crescita. Anche da noi sono stati tanti gli interventi. Soprattutto in montagna dove, spesso, viene usata poca prudenza e dove influisce la scarsa conoscenza del territorio".

I riflettori sono stati quindi dirottati sulle associazioni di volontariato locali. In questo senso, vanno sicuramente nominati gli Autieri (anche se non presenti) e la sezione castelnuovese dell'Associazione Nazionale dei Carabinieri rappresentata dal presidente Claudio Iorio, presente invece alla festa. In merito a quest'ultimi, è stato spiegato il loro ruolo attivo nel volontariato e, da quest'anno, la loro collaborazione con la Settimana del Commercio, a supporto del gruppo di protezione civile comunale con presidi in prossimità delle transenne per fornire assistenza e informazioni ai visitatori al fine di una maggiore sicurezza.

Infine, la serata è conclusa con la presentazione della Misericordia di Castelnuovo e della Croce Verde Pubblica Assistenza di Lucca (sezione Garfagnana). Sul palco sono saliti il governatore della Misericordia Mauro Giannotti, con il dottor Riccardo Evangelisti, che hanno dato vita ad una simulazione dell'utilizzo del Dae. Sono state spiegate le varie fasi ed è stato ridadito come il macchinario abbia oramai raggiunto un alto livello di sicurezza. A Castelnuovo, l'amministrazione ha installato in tutto due Dae, ma, oramai, quasi tutte le associazioni del territorio, tramite donazioni, sono riuscite a dotarsi di un defibrillatore che rappresenta uno strumento sempre più diffuso nella popolazione. La Croce Verde, presente con la responsabile Arletta Tortelli, ha invece simulato il recupero di una persona che ha subito un incidente stradale. 

La serata si era aperta con il saluto del sindaco, Andrea Tagliasacchi, cha aveva sottolineato l'importanza delle forze dell'ordine e delle associazioni di volontariato per il territorio. "Visto il successo della serata - ha concluso l'associazione Compriamo a Castelnuovo - è probabile che verrà ripetuta anche per la prossima edizione. Un tributo doveroso da parte nostra, visto che volontari e forze dell'ordine hanno un ruolo attivo nell'organizzazione delle varie serate della Settimana, ma anche un omaggio dovuto da parte di tutto il territorio".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Castelnuovo


giovedì, 14 novembre 2019, 13:51

Isi Garfagnana, inaugurano i nuovi laboratori

Importante mattinata quella di sabato 16 novembre per l’ITT Vecchiacchi e l’ IPSIA Simoni, le due scuole dell’ISI Garfagnana all’avanguardia per la realizzazione di spazi laboratoriali volti a favorire una didattica innovativa ed al passo con i tempi


mercoledì, 13 novembre 2019, 12:38

Frana muro lungo il Serchio, chiusa parte del piazzale Don Rossi

Gli addetti erano ancora intenti a liberare l’area della tensostruttura di piazzale Chiappini dopo la fiera di Terra Unica, quando l’attenzione di qualcuno si è rivolta al corso del sottostante fiume Serchio


Prenota questo spazio


mercoledì, 13 novembre 2019, 12:10

Coldiretti aderisce al progetto "Aria di ricerca in Valle del Serchio"

Coldiretti aderisce al progetto "Aria di Ricerca in Valle del Serchio" per favorire la realizzazione di un'indagine epidemiologica partecipata che produrrà dati sulla salute in relazione all'inquinamento, favorirà la costruzione di una rete di monitoraggio ambientale, e recupererà e valorizzerà la conoscenza locale sugli aspetti economici e sociali della storia della...


mercoledì, 13 novembre 2019, 08:41

Pedreschi: “Garfagnana Terra Unica, format di successo e volano di turismo e sviluppo”

La musica è finita, gli amici se ne vanno … erano le parole di una vecchia canzone, non quelle di “Garfagnana Terra Unica”, perché gli “amici” sono rimasti e lavorano già a quella che sarà l’edizione numero 6. Della tre giorni alla tensostruttura restano le cifre da record


martedì, 12 novembre 2019, 12:32

La prevenzione dei tumori testa collo: a Castelnuovo un convegno con gli esperti

Sabato 16 novembre, a partire dalle ore 8.30, nella Sala Suffredini in via Olinto Dini a Castelnuovo Garfagnana, si riuniranno professionisti di varie specialità dell’ambito territoriale di Lucca per parlare di "Prevenzione dei tumori testa collo"


lunedì, 11 novembre 2019, 17:10

La comunità di Castelnuovo in festa: Luigi Angelini ordinato diacono

Ieri è stata una giornata significativa per la comunità e la parrocchia di Castelnuovo di Garfagnana, con l’ordinazione diaconale di Luigi Angelini. La solenne cerimonia è avvenuta nel Duomo di San Martino, nel corso della celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Mons.


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!