Anno 3°

venerdì, 29 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Castelnuovo

Convegno su mobilità, Rocchiccioli: "Orari più accessibili per contrastare lo spopolamento"

sabato, 7 settembre 2019, 10:40

Ieri a Castelnuovo di Garfagnana si è svolto un incontro dal titolo "Viandante con Trasporto: Quali prospettive per la mobilità nelle aree a domanda debole?"

L'incontro promosso da ANCI Toscana, con il patrocinio del comune di Castelnuovo di Garfagnana, della Regione Toscana e dall'Unione Province Italiane ha avuto come oggetto il dibattito sulle future prospettive della mobilità nelle aree a domanda debole ovvero quelle zone con un limitato numero di utenti.

"Valutando i dati e gli interventi che sono emersi durante l'incontro - afferma il pesidente del Comitato Pendolari Lucca-Aulla Michel Rocchiccioli -, la Regione Toscana è una delle poche Regioni che va in controtendenza, mentre in Umbria recentemente sono stati apportati tagli al TPL, in Piemonte sono state chiuse linee ferroviarie e in Lombardia treni sostituiti con bus, la Toscana in questi anni ha investito molto sul trasporto su gomma e su ferro. Tuttavia ritengo che per contrastare lo spopolamento delle aree montuose, sarà necessario rendere gli orari dei mezzi pubblici più accessibili all'utenza come è stato riscontrato da una ricerca dell'Università di Firenze".

"Per accessibili - spiega - intendo un maggior interscambio tra gomma e ferro, ma anche fra le varie linee ferroviarie. Solo in questo modo sarà possibile una mobilità sostenibile che da un lato contrasterà l'utilizzo della macchina e dell'altra lo spopolamento delle aree montuose. Tuttavia sono consapevole della scarsità di risorse e delle criticità infrastrutturali, dove sulla Lucca-Aulla bisognerebbe realizzare nuovi scambi cosi come l'eliminazione del rallentamento sul Ponte Rio Cavo (Tra Piazza al Serchio e Camporgiano), o ripristinare l'orario precedente al sisma del 2013".

"Questo comitato - conclude Rocchiccioli - conferma la sua disponibilità e si augura un tavolo istituzionale con regione ed enti locali".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

prenota_spazio

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Castelnuovo


giovedì, 28 maggio 2020, 21:32

Lutto nel mondo sportivo per la scomparsa di Marco Cavilli, ex dirigente del Castelnuovo

Lutto in Garfagnana per la scomparsa, in seguito ad una malattia, di Marco Cavilli, 64 anni, di Castelnuovo di Garfagnana ma conosciuto un po' ovunque. In gioventù l’uomo aveva lavorato alla Viel Gelateria di Viareggio e alla Vetreria ad Anchiano, prima di gestire per diversi anni il “Cianfri” Bar di...


mercoledì, 27 maggio 2020, 14:44

Esce “L’ultimo segreto di Paganini”, il primo thriller storico di Davide Lazzeri

Oggi, 27 maggio, ricorre il 180° anniversario della scomparsa di Niccolò Paganini. Dalla leggenda intorno alla vita tormentata e chiacchierata del musicista, passato alla storia come una figura controversa legata all'immagine del demonio per la genialità delle composizioni, muove "L’ultimo segreto di Paganini"


Prenota questo spazio


mercoledì, 27 maggio 2020, 13:09

Castelnuovo, si parte con i centri estivi per bambini e ragazzi

Si chiamerà “Vivere Castelnuovo” il programma di attività estive che l’amministrazione di Castelnuovo di Garfagnana proporrà dal 21 giugno al 14 agosto ai bambini e ragazzi dai 3 ai 14 anni


lunedì, 25 maggio 2020, 20:14

Lutto a Castelnuovo: addio a Giampiero Martinelli, ex calciatore gialloblu

Lutto nella comunità garfagnina: si è spento, per un male improvviso, all’età di 59 anni, Giampiero Martinelli, di Filicaia ma originario di Castelnuovo di Garfagnana. L’uomo era molto conosciuto negli ambienti sportivi con il soprannome di “Pampero”


lunedì, 25 maggio 2020, 17:39

Il cuore dei garfagnini: raccolti oltre 55 mila euro per il pronto soccorso di Castelnuovo

La dottoressa Nicole Bosi Picchiotti, medico convenzionato presso il pronto soccorso di Castelnuovo di Garfagnana, intende ringraziare pubblicamente tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta fondi in favore proprio del P.S. garfagnino durante la fase più incisiva dell’emergenza sanitaria causata dal Covid-19


sabato, 23 maggio 2020, 13:16

Cade da un albero ad Antisciana, 66enne trasferito a Cisanello

Un uomo di 66 anni è caduto oggi da un albero, da un'altezza di circa tre metri, in località Antisciana nel comune di Castelnuovo Garfagnana. Nella caduta, il 66enne ha riportato un trauma toracico ed è stato trasportato con Pegaso 3, in codice rosso per dinamica, all'ospedale di Cisanello


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!