Anno 3°

mercoledì, 19 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Castelnuovo

Gli studenti dell’Isi Garfagnana contro il gioco d’azzardo

mercoledì, 12 febbraio 2020, 16:56

Venerdì mattina (7 febbraio) al Teatro Alfieri gli studenti dell’ISI Garfagnana, con il dirigente professor Oscar Guidi, hanno incontrato Don Armando Zappolini, “prete di strada” da sempre impegnato nel sociale contro le mafie e l’illegalità e a sostegno dei più deboli ed emarginati.

L’incontro si inserisce nel Progetto Legalità, coordinato dalla professoressa Anna Rita Grandini.

Don Armando è portavoce nazionale della Campagna contro i rischi del gioco d’azzardo ed ha presentato il suo libro “Mettersi in gioco? L’azzardo: dalle storie di dipendenza alle strategie per combatterlo”, scritto con la giornalista Mimma Scigliano.

Il libro racconta e documenta un fenomeno sociale molto diffuso, del quale non si ha ancora una percezione profonda. Don Armando, nel dibattito con gli studenti, ha parlato dei giocatori patologici e del percorso di recupero intrapreso presso la Comunità residenziale di Festà, in provincia di Modena. Altri temi affrontati sono stati i costi economici e sociali, i rischi sanitari e per la collettività, le facce di una dipendenza “senza sostanza”, difficile da riconoscere e prevenire, “la linea sottile” tra il gioco legale e il gioco illegale.

Don Armando ha fatto anche il punto normativo sul tema: dal divieto di pubblicità del gioco d’azzardo alle necessità di una legge che ancora non arriva.

Riguardo alla diffusione del gioco tra i ragazzi, è stato ribadito che il problema è educativo, per cui la scuola diventa il contesto privilegiato per promuovere stili di vita sani e per prevenire i comportamenti a rischio, tra cui quelli che riguardano il gioco d’azzardo.

Don Armando ha così concluso il suo intervento:

“La semina è responsabilità di noi adulti. Seminare una cultura di valori, che non consegni i nostri giovani all’ideologia dell’aleatorietà, ci permetterà di crescere giovani in grado di tollerare le loro fragilità e di affrontale con coraggio e umanità”.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania


tuttonatura2016


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Altri articoli in Castelnuovo


lunedì, 17 febbraio 2020, 14:26

Gli studenti dell’Ipsia Simoni ripuliscono il Sentiero dell'Ariosto

Mercoledì 12 febbraio i ragazzi si sono ritrovati alle 14,30 presso la sede della scuola e, armati delle attrezzature necessarie e di tanto entusiasmo, hanno percorso il Sentiero dell’Ariosto di Castelnuovo Garfagnana ripulendolo dai rifiuti presenti per conferirli al riciclo o allo smaltimento


sabato, 15 febbraio 2020, 16:22

Cade lungo il sentiero, paura per un anziano

Paura per un anziano di 84 anni che oggi pomeriggio, a Castelnuovo, è caduto lungo un sentiero che collega via Azzi a località Cerri. Sul posto 118, vigili del fuoco, carabinieri e polizia municipale. Foto e video


Prenota questo spazio


venerdì, 14 febbraio 2020, 17:34

Giornata del Ricordo all’Isi Garfagnana

Interessanti “momenti di storia” per gli studenti delle classi quinte delle scuole dell’ISI ‘Garfagnana, che in occasione della giornata del ricordo in onore degli italiani massacrati nelle foibe e dell’esodo dal confine orientale, hanno vissuto due momenti importanti


venerdì, 14 febbraio 2020, 15:50

Viabilità Garfagnana, Tagliasacchi: "Intervenire con asfalto drenante"

Dopo che molti cittadini hanno sollevato via social a più riprese il problema, si susseguono gli interventi dei rappresentanti delle istituzioni, chiamati a cercare di risolvere, o quanto meno attenuare, il fenomeno dei molteplici incidenti che ogni giorno si ripetono sulla fondovalle


giovedì, 13 febbraio 2020, 10:15

Un Carnevale… benefico per Aidmed Onlus

Torna il tradizionale Carnevale presso la tensostruttura di Castelnuovo, sabato 22 febbraio, organizzato da comune, associazione Carnevale Castelnuovo in collaborazione con Anai Garfagnana, Misericordia di Castelnuovo, Parrocchia Abbaziale di Castelnuovo, Caritas, Adesci, Cefa e Baskin. Appuntamento dalle 14.30


mercoledì, 12 febbraio 2020, 13:01

In pullman al Teatro “Felice” di Genova per lo spettacolo di G. Verdi

L'associazione "Il Serchio delle Muse", dopo l'ottima riuscita della precedente trasferta per "Il Barbiere di Siviglia", organizza per domenica 22 marzo una trasferta in bus al Teatro Carlo Felice di Genova per la visione de "Un ballo in maschera" di Giuseppe Verdi con la regia di Leo Nucci (che in...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!