Anno 3°

sabato, 4 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Castelnuovo

Teatro: la carriera in ascesa di Caterina Paolinelli

giovedì, 6 febbraio 2020, 12:57

di giuseppe bini

L'attrice della valle del Serchio debutta al fianco di Alessandro Haber, al teatro Verdi di Padova, in "Morte di un commesso viaggiatore" di Arthur Miller.

Con la partecipazione a questa produzione, che la vedrà impegnata in tournée da Padova fino a Roma, passando per diverse date anche in Toscana, la Paolinelli coglie un'occasione importante per la sua crescita artistica e professionale, insomma, ancora un passo in avanti nella sua carriera, che già l'ha portata a numerose esperienze nei teatri d'Italia, con il teatro di ricerca.

Il titolo è di quelli che fanno riempire le sale (Morte di un commesso viaggiatore), così come il protagonista principale, Alessandro Haber appunto, per una co-produzione importante, ovvero quella della Goldemart Production insieme al Teatro Stabile del Veneto e al Teatro Stabile di Bolzano, per la regia di Andrea Muscato.

Il testo debuttò a New York nel 1949, mentre la prima assoluta italiana si registra due anni dopo (1952), al teatro Eliseo di Roma, una delle tappe della tournée di questa nuova rappresentazione. Sempre nel 1949, per Morte di un commesso viaggiatore, Miller vince il Premio Pulitzer per la drammaturgia, e il Tony Award per il miglior dramma.

In questo spettacolo Caterina interpreta il personaggio di "Donna", l'amante del protagonista Willy Loman. Viene automatico riscontrare nel personaggio dei parallelismi con Marylin Monroe, quasi come una premonizione dell'autore, che al tempo della stesura dell'opera non aveva ancora conosciuto l'attrice di cui poi fu marito dal 1951 al 1956. Miler conosce la Monroe grazie a Elia Kazan, proprio il regista della prima produzione del Commesso viaggiatore: con Marilyn il drammaturgo vivrà una storia complessa e tormentata, proprio come i tormenti di cui si fa tramite la bionda e intrigante Donna.

Tra le date in programma, attendiamo quella in provincia di Lucca, dove la tournée farà tappa il 17 marzo, al teatro Alfieri di Castelnuovo Garfagnana.


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

prenota_spazio

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Castelnuovo


venerdì, 3 aprile 2020, 18:24

Bechelli: "Nessun caso, ma numerosi tamponi in corso"

Continua il trend positivo per il comune di Castelnuovo di Garfagnana: nessun nuovo caso di Coronavirus come annunciato dal vice-sindaco Chiara Bechelli. Video


giovedì, 2 aprile 2020, 18:47

A Castelnuovo i primi due guariti dal Coronavirus

Anche oggi nessun nuovo caso rilevato nel comune di Castelnuovo di Garfagnana. Finalmente i primi due guariti sanciti dal doppio tampone negativo. Cinque persone ancora ricoverate ma continuano le dimissioni dall’ospedale. Video


Prenota questo spazio


mercoledì, 1 aprile 2020, 18:29

Tagliasacchi: "Nessun nuovo contagio a Castelnuovo, ma non abbassiamo la guardia"

Ancora un giorno senza contagi nel comune di Castelnuovo di Garfagnana, mentre continua costantemente l’attività di monitoraggio e controllo. L’appello del sindaco Andrea Tagliasacchi è ancora quello di restare a casa. Video


martedì, 31 marzo 2020, 23:12

Emergenza Covid-19: castelnuovese coordina gruppo di lavoro data-driven del MID

Sarà il professor Dino Pedreschi dell’Università di Pisa a coordinare il gruppo di lavoro “Big data & AI for policy” della task force data-driven per l’emergenza Covid-19, istituita martedì 31 marzo dal Ministero per l'Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione


martedì, 31 marzo 2020, 18:55

Tagliasacchi: "A Castelnuovo i positivi rimangono 27"

Al momento nessun nuovo contagio nel comune di Castelnuovo di Garfagnana. Il sindaco Andrea Tagliasacchi ribadisce però l'importanza di non mollare la presa e continuare a restare a casa. Video


martedì, 31 marzo 2020, 10:31

La Misericordia lancia un appello: "Abbiamo bisogno di mascherine e dispositivi per lavorare in sicurezza"

Ci sono anche loro tra quelli in prima linea, tra i più esposti: i volontari e dipendenti della Confraternita di Misericordia di Castelnuovo che, nonostante l'emergenza, continuano a svolgere il proprio servizio a favore della comunità per non lasciare soli i più bisognosi.


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!