Anno 3°

sabato, 31 ottobre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Castelnuovo

"Io non rischio", torna la campagna sulle buone pratiche di protezione civile

giovedì, 8 ottobre 2020, 12:08

Dalla piazza vera alla piazza digitale; distanti fisicamente ma vicini socialmente. La campagna Io Non Rischio torna – domenica 11 ottobre - per l'edizione 2020 con nuove modalità, ma sempre pronta a diffondere e ad informare i cittadini sulle buone pratiche di protezione civile in caso di calamità naturali.

L'emergenza sanitaria Covid ha comprensibilmente rivoluzionato l'articolata organizzazione sia su scala nazionale che a livello locale dove le presenze fisiche nelle piazze con gazebi e punti informativi saranno fortemente ridotti per evitare assembramenti. Per questo gli organizzatori, insieme con gli enti locali e le associazioni di volontariato, hanno rivolto la loro attenzione al mondo digitale che rimane comunque un canale di informazione diffuso e ad ampio spettro per gli obiettivi che il progetto "Io non rischio" si pone.

Il 2020, tra l'altro, segna per Io Non Rischio un importante traguardo. Sarà l'occasione per festeggiare i primi dieci anni di attività, portati avanti con grande orgoglio ed entusiasmo grazie all'impegno dei numerosi volontari comunicatori che hanno scelto, anno dopo anno, di unirsi nel percorso verso la conoscenza dei rischi del nostro territorio e alla diffusione nelle nostre comunità delle buone pratiche di protezione civile.

Sul territorio provinciale l'unica piazza 'fisica' collegata al rischio terremoto sarà in Garfagnana dove quest'anno ricorrono i cento anni del terremoto della Garfagnana-Lunigiana del 7 settembre 1920, la piazza Io Non Rischio sarà incentrata proprio su questa ricorrenza.

La piazza fisica INR2020 in realtà è la somma di due piazze collegate tra loro: la piazza fisica vera e propria allestita a Castelnuovo di Garfagnana sotto il Loggiato Porta in via Testi adiacente al palazzo comunale e la piazza virtuale dalla quale verranno lanciate delle dirette/registrazioni video con l'intervento di autorità, componenti e strutture operative del servizio nazionale della protezione civile; le dirette/registrazioni video saranno pubblicate sulla pagina facebook  https://fb.me/e/bY9Me4hfz dov'è stato creato un evento social per richiamare l'attenzione della cittadinanza verso la "piazza fisica". Altri contenuti saranno postati sulla pagina Facebook della Provincia di Lucca www.facebook.com/ProvinciadiLucca/

Parte delle dirette/registrazioni verranno realizzate, invece, a Villa Collemandina così da coinvolgere nella piazza anche il Comune più colpito dall'evento del 1920.

La piazza di Castelnuovo sarà organizzata in un "percorso informativo organizzato" con materiali della campagna INR ed altri materiali informativi locali. In particolare il percorso si snoda, a partire da un ingresso, su tre aree informative legate al terremoto e si chiude in uscita presso la quale il cittadino potrà ricevere informazioni ulteriori o chiedere chiarimenti (in sicurezza) con i comunicatori delle associazioni INR.

"Come per numerose altre iniziative – spiega il presidente della Provincia Luca Menesini – anche 'Io Non Rischio' cambia volto ma non i contenuti, a causa degli effetti della pandemia e della necessità di limitare gli incontri fisici tra le persone. La campagna informativa e di comunicazione che promuove la resilienza, che si svolgerà in piazza sul nostro territorio solo a Castelnuovo Garfagnana, si sposta sulle piattaforme digitali che sono certamente adatte alle finalità della campagna e per questo faccio appello alla cittadinanza affinché seguano la giornata attraverso i social network e i siti dedicati, sebbene le buone pratiche di protezione civile siano ormai da anni ben codificate in varie norme di comportamento che sono reperibili su molti portali on line".

Per quanto riguarda i riferimenti delle piattaforme digitali, si segnalano per un più facile accesso ai contenuti da parte del cittadino i seguenti hastag e tag:

se si parla di un argomento:

#iononrischio2020

#iononrischio

#ionorischioRT

#iononrischioAlluvione

#protezionecivile

#regionetoscana

#iononrischioTerremoto

#iononrischioMaremoto

#organizzazioneVol

#alluvione

#terremoto

#maremoto

se si parla di un soggetto:

per Facebook @iononrischio ; @regionetoscana.paginaufficiale; @provinciadilucca .

per Instagram: @io_non_rischio ; @regionetoscana

"Io non rischio" – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas-Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze, Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Reluis-Rete dei Laboratori Universitari di Ingegneria Sismica e Fondazione Cima.

L'iniziativa è promossa, a livello locale, in collaborazione con la Regione Toscana, la Provincia di Lucca, l'Unione Comuni Garfagnana, l'unione Comuni Mediavalle del Serchio, l'Unione Comuni della Versilia, i Comuni di Lucca, Camaiore, Castelnuovo G., Coreglia Antelminelli, Pietrasanta, Seravezza e Stazzema.

Protagoniste dell'attività di informazione verso il cittadino saranno le associazioni di volontariato: l'ANPANA, l'Associazione Nazionale Autieri d'Italia di Castelnuovo G., il Comitato Alluvionati di Pietrasanta 19/06/1996, la Croce Verde di Lucca, di Lido di Camaiore, di Ponte a Moriano e di Stazzema, la Croce Bianca di Querceta, il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Castelnuovo G., i Muttley's Group Versilia, la Misericordia di Piano di Coreglia, la Società Nazionale di Salvamento Sezione Viareggio Versilia.

Per informazioni www.iononrischio.it

Ufficio Protezione Civile Provincia di Lucca: tel. 0583/417743 – 258


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lammcaste

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Castelnuovo


venerdì, 30 ottobre 2020, 16:26

Lutto per la scomparsa di Alfredo Nannini, storico ristoratore ed albergatore

E’ scomparso all’età di 93 anni Alfredo Nannini, personaggio molto conosciuto a Castelnuovo, appartenente alla nota famiglia di ristoratori – albergatori, titolari per alcuni decenni del “Vittoria”, albergo – ristorante in piazza Umberto I


venerdì, 30 ottobre 2020, 10:56

Inizia la costruzione della palestra “Vecchiacchi”

Nascerà sulle ceneri del vecchio stabile demolito a giugno la nuova palestra “Francesco Vecchiacchi” al servizio del plesso scolastico di Via Nicola Fabrizi


Prenota questo spazio


giovedì, 29 ottobre 2020, 17:39

164 mila euro dalla regione per il nido “La Nuvoletta” di Castelnuovo

La cifra è molto importante e servirà per mantenere i livelli di eccellenza raggiunti dal Nido d’Infanzia “La Nuvoletta” in questi ultimi anni. Non può quindi non esserci che soddisfazione presso il comune di Castelnuovo di Garfagnana per l’ottenimento di un contributo regionale di 164.396,00 mila euro


lunedì, 26 ottobre 2020, 10:49

Camion spacca tubo dell'acqua, due famiglie a secco

Stamattina, poco prima delle 10, un grosso camion, proveniente da via N.Fabrizi, nell'atto di svoltare su via Roma, ha danneggiato il muro del grande edificio posto all'incrocio causando la rottura di una tubatura dell'acqua che si è riversata a grandi fiotti sulla carreggiata. Foto


venerdì, 23 ottobre 2020, 14:33

Covid, spostata a Castelnuovo la sede del "drive through"

Si tratta di una sede più idonea nel periodo invernale, in quanto struttura coperta con possibilità di percorsi sicuri e coperti sia per il personale che per gli utenti


giovedì, 22 ottobre 2020, 17:15

La minoranza interroga Tagliasacchi: “Quando inizieremo ad occuparci di sanità?”

Attacca così il gruppo consiliare di minoranza di Castelnuovo di Garfagnana che ha interrogato sulla questione il primo cittadino del capoluogo Andrea Tagliasacchi


Ricerca nel sito


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!