Anno X

mercoledì, 27 ottobre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Castelnuovo

La minoranza: "Primo giorno di scuola ed è subito caos"

sabato, 18 settembre 2021, 08:43

La minoranza di Castelnuovo di Garfagnana critica l'organizzazione dell'amministrazione comunale per il primo giorno di scuola nel capoluogo.

"Il momento dell'ingresso e dell'uscita per i bambini dalla scuola primaria di Castelnuovo è un vero disastro! - attacca la minoranza - Abbiamo avuto mesi per pensare a come far entrare i nostri bambini in sicurezza e invece tutto sembra improvvisato o mal pensato. La sensazione è che non ci sia stato il benchè minimo dialogo tra la nostra amministrazione e le strutture scolastiche. Lo sappiamo tutti che il primo giorno di scuola è importantissimo e che tutti noi come genitori vogliamo accompagnare personalmente i nostri figli. Perché non si è pensato a scaglionare gli ingressi in più orari?"

"Il cantiere presso la scuola primaria di Castelnuovo - continua l'opposizione -, sicuramente importante e necessario, ha reso obbligatorio un adeguamento dell'ingresso scolastico già di per sé assai complicato. Ma quello che si sta vedendo in questi primi giorni di scuola denota una attenzione davvero scarsa alla sicurezza, una mancanza di adeguata progettualità o in alternativa una incompetenza non accettabile da parte dell'amministrazione comunale".

"L'entrata delle classi al piano superiore - prosegue -, vede assembramenti dei genitori costretti in uno strettissimo tratto di strada delimitato da barriere di cemento, che, a detta degli stessi vigili, è pericoloso per la sicurezza visto il passaggio di mezzi pesanti (che tra l'altro dovrebbe essere interdetto nelle ore di ingresso e di uscita dalla scuola); inoltre l'ingente numero di persone presenti contemporaneamente costringe spesso a sostare anche aldilà delle barriere, dunque praticamente sulla strada. Al suono della campanella poi i bambini si snodano in una lunga e fitta coda sulla scala di emergenza esterna che, se bagnata dalla pioggia, può diventare essa stessa un problema".

"Oltretutto - incalza la minoranza - dispiace constatare che anche quest'anno i bambini della scuola elementare saranno penalizzati o meglio "affogati" dai perenni lavori. Da una parte, la ricostruzione della palestra (che doveva essere già ultimata) li priva di un luogo coperto dove fare un po' di attività fisica, dall'altra mancherà anche il giardino dove poter spendere divertendosi la mezz'ora di ricreazione e tutto questo in tempo di Covid, dove la socialità è ridotta al minimo! Certo tutti lavori importanti e necessari, ma possibile che non si riesca mai a programmarli in modo da recare meno danno possibile agli utenti? Possibile che non si rispettino mai le tempistiche? Ma chi controlla?"

"Tutto questo - aggiunge - per non soffermarci sugli altri problemi della nostra scuola: bimbi spostati in scuole dei comuni vicini, classi perse alla Scuola dell'Infanzia... e in risposta ci sentiamo sempre dire dalla vice sindaco che va tutto bene... ma a chi va tutto bene ci domandiamo noi".

"Crediamo fermamente - conclude - che la creazione di un polo scolastico nuovo e all'avanguardia non sia più rimandabile per tornare a Vivere Castelnuovo. Ci preme infine cogliere l'occasione per augurare a tutti, alunni, genitori e personale scolastico, un anno pieno di soddisfazioni e soprattutto in "presenza" per il bene dei nostri ragazzi".


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lammcaste

prenota_spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Castelnuovo


martedì, 26 ottobre 2021, 14:49

30 anni dalla scomparsa del professor Luigi Suffredini

Oggi, martedì 26 ottobre, ricorre il 30° anniversario della scomparsa del professor Luigi Suffredini di Castelnuovo, quasi una istituzione per la Garfagnana


martedì, 26 ottobre 2021, 13:58

Valle del Serchio Alternativa: "Cup, battaglia vinta: niente più Green pass per accedere"

Il movimento "Valle del Serchio Alternativa" torna sulla questione 'Green pass' al Cup dell'ospedale di Castelnuovo di Garfagnana prendendo di mira l'azienda sanitaria


Prenota questo spazio


martedì, 26 ottobre 2021, 08:50

Lavori Gaia, i commercianti si incazzano: "Gli accordi con l'amministrazione erano diversi"

Interruzione del servizio idrico ieri pomeriggio, a Castelnuovo, in tutto il centro storico e qualche zona limitrofa. L’associazione Compriamo a Castelnuovo denuncia come gli accordi presi con l’amministrazione comunale fossero diversi 


lunedì, 25 ottobre 2021, 20:50

Progetto “Dopo di noi”: la Croce Verde inaugura un appartamento

Fervono i preparativi alla sezione "Garfagnana" della Croce Verde P.A. Lucca: venerdì 29 ottobre, alle 16:30, presso la sede in località alle Monache verrà infatti inaugurato il modulo appartamento "Dopo di noi", nell'ambito del progetto PerlA - Per l'Autonomia


domenica, 24 ottobre 2021, 19:10

Il Nucleo Paracadutisti ricorda la battaglia di El Alamein e i caduti in Afghanistan

Sabato 23 ottobre, 79° anniversario della battaglia di El Alamein, il Nucleo Paracadutisti Garfagnana e la Sezione di Lucca dell’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia hanno voluto ricordare i militari italiani caduti nella guerra in Afghanistan con una semplice cerimonia presso il Sacrario della Croce di Stazzana


sabato, 23 ottobre 2021, 11:24

Uil Fpl: "Pronto soccorso e 118 rischiano il collasso: mancano 100 medici per emergenza e urgenza"

E' la Uil Fpl Dirigenza Sanitaria di Lucca a sollevare ancora una volta le criticità della sanità che si avvia ad affrontare quella che si spera essere l'ultima fase di emergenza della pandemia con i numeri ridotti all'osso


Ricerca nel sito


bidiba


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio!