Anno X

venerdì, 26 novembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

studiostrambi


Ce n'è anche per Cecco a cena


Ce n'è anche per Cecco a cena

Uomini o caporali?

mercoledì, 24 novembre 2021, 19:32

di aldo grandi

Occhi di cernia, al secolo Mario Draghi, il Dragopardo, insieme alla sua truppa di aggrappa-poltrone ha deciso: dal 6 dicembre al 15 gennaio non basterà più essere il Green Pass per poter vivere, ma servirà, addirittura, il Super Green Pass o, come lo chiamano i tedeschi, popolo di nefasta e infausta memoria, lo zwei ghe plus, il 2G. Da non dubitare che, entro qualche settimana, in Germania scomparirà lo stato di diritto e sarà instaurata una nuova dittatura all'insegna dell'emergenza sanitaria. In Italia faremo altrettanto, prima o poi, visto che i vaccini non basteranno, inevitabilmente e ragionando col buon senso, a frenare la nuova ondata di contagi che, ripetiamo, non è una ondata, ma, al massimo, una leggera increspatura. Bene anzi, male: a questo punto il gioco si è fatto straordinariamente duro e, come dicevano gli amici di Animal House, è adesso che i duri iniziano a giocare. Vedremo, così, quanti saranno in grado di resistere e di recitare il ruolo di ebrei loro malgrado. Dal 6 dicembre non potremo più fare nulla se non lavorare e previo tampone: tanto vale che ci chiudano in campi di concentramento e ci diano da mangiare e da dormire. La differenza, in fono e a livello psicologico, non è poi così diversa. Quindi, niente svaghi e saranno, come sempre, non i politicanti da strapazzo - crepassero tutti uno dopo l'altro - ma il loro braccio più o meno armato, cosa farebbero se non ce l'avessero?, ossia le forze di polizia che dovranno, dopo essere state a loro volta vaccinate, controllare impietosamente eventuali ribelli e rivoltosi...


Ce n'è anche per Cecco a cena

Livia Maria Frati ha toccato quota 107: grazie di esistere

martedì, 23 novembre 2021, 08:30

di aldo grandi

Avendo la grande fortuna di essere padroni del nostro tempo dopo tanti anni passati a essere dipendenti da quello degli altri, poco fa, a notte abbondantemente avviata, in attesa di andare a dormire ché, tanto, domattina possiamo svegliarci quando vogliamo, nel percorrere i sei indirizzi di posta elettronica corrispondenti alle Gazzette di Lucca, di Viareggio, di Massa e Carrara e del Serchio, ci siamo imbattuti in un messaggio di ringraziamento che Francesco Marchetti ci ha scritto: Sinceri ringraziamenti per lo spazio che avete rivolto a mia nonna per i suoi 107 anni. Apprezzo la vostra testata giornalistica! Gli occhi ci si sono strabuzzati: 107 anni? Allora siamo andati subito a vedere dove era stata piazzata la notizia visto che noi, esenti dal lavoro per cause di forza minore - impegnati a cazzeggiare in lungo e in largo per il centro storico di Lucca - non avevamo letto. Così, ci siamo accorti che il clamoroso record della signora Livia Maria Frati era finito in terza fascia, roba da farci, questo sì, espellere dal (dis)ordine dei giornalisti, ma non certo per violazione del consueto codice deontologico, bensì perché non abbiamo compreso appieno il valore e l'importanza umana, sociale, affettiva dell'evento. Aggiungiamoci poi che, la nostra mamma, viaggia alle soglie dei 97 anni, si sciroppa, costretta, una ventina di minuti di passeggiata tre volte e anche di più alla settimana...


Ce n'è anche per Cecco a cena

Perché non pubblichiamo il comunicato del gruppo consiliare di minoranza di Minucciano

domenica, 7 novembre 2021, 11:30

di aldo grandi

Chi legge le Gazzette sa che non esistono pregiudizi e preconcetti. Sa anche che non siamo schierati né con la destra né con la sinistra e che se c'è da bacchettare una non vuol dire che, la volta dopo, non tocchi anche all'altra. Certo, abbiamo le nostre convinzioni, non opinioni, e siamo, sicuramente, dei conservatori illuminati ai quali piace, talvolta, tornare indietro perché andare avanti in questo modo fa, veramente, schifo. Tutto ciò, tuttavia, non ci impedisce di essere quel che, prima di tutto, siamo,: giornalisti e intellettuali che raccontano e si schierano a difesa di ciò in cui credono mettendoci sempre la faccia. Contro chiunque sempre e comunque. Un paio di giorni fa ci è arrivato un comunicato della minoranza consiliare al comune di Minucciano nel quale si ipotizzava un conflitto di interessi in seno alla maggioranza per via di alcuni, due invero, incarichi che il geometra figlio di un assessore avrebbe ricevuto da parte del Comune e di azienda partecipata dallo stesso. Chi scrive ha letto con attenzione la nota e ha deciso, in tutta autonomia, di non pubblicarla. Punto e basta. Alla Gazzetta la democrazia funziona così: quando c'è qualcosa da decidere, dopo eventuale confronto, lo decide il direttore che è anche giornalista ed è anche editore. Quindi, massima garanzia di professionalità. Proprio ieri ci è giunto un sollecito tramite posta elettronica da parte della stessa minoranza che così recitava...


Ce n'è anche per Cecco a cena

L'infettivologo Bassetti vuole distruggerci la vita e se diciamo che siamo come gli ebrei durante il fascismo ce ne dicono di tutti i colori

mercoledì, 3 novembre 2021, 09:07

di aldo grandi

Basta accendere una televisione qualsiasi per essere colti da improvvisi e ripetuti conati di vomito. Ecco perché chiediamo a coloro che vogliono mantenersi lucidi e indipendenti, di non accendere mai la Tv o, se proprio non ce la fate, a tenerla accesa per massimo una decina di minuti a meno che non si tratti di qualche bel film o di sport. Per il resto siamo di fronte a giornalisti che definire tali è una cosa di cui vergognarsi a sentirsi chiamare colleghi. "L'Italia è diventata un enorme tamponificio. È venuto il momento di dare una stretta al Green pass, togliendo la possibilità dei tamponi per accedere a ristoranti, bar, teatri, cinema, stadi e attività sportive e ricreative". Sono parole che l'infettivologo Matteo Bassetti di Genova ha scritto sul proprio profilo facebook. Che cosa vuoi dire a una persona così? Se noi scrivessimo quello che pensiamo, finiremmo direttamente davanti ad un giudice e alla commissione disciplinare del (dis)ordine dei giornalisti, l'ente più inutile che esista con un istituto previdenziale, l'Inpgi, che per non fallire dovrà cadere nelle braccia dello Stato ossia di mamma Inps. Così anche i giornalisti che fanno tanto i bravi e i puri e onesti, hanno finito per ridurre la loro struttura ad una specie di carrozzone senza più dignità. Tornando al Bassotti pardon Bassetti, è incredibile come i giornalisti a un tanto al chilo, quelli inutili che fanno la professione come se fosse un qualsiasi lavoro, lo interrogano nemmeno fosse l'oracolo di Delfi...


Avvocato Francesconi

lamm

tuscania

prenota_spazio


Ultime notizie brevi


Prenota questo spazio


giovedì, 25 novembre 2021, 17:12

Imprese della neve e maestri sci, aperti i bandi, domande fino al 23 dicembre

Sono aperti a partire dalla mattinata di oggi, giovedì 25 novembre i due bandi con contributi a fondo perduto rivolti all’economia delle neve e della montagna: uno destinato alle imprese (del commercio, della ristorazione, della ricettività turistica) dei comprensori sciistici, l'altro per maestri e scuole di sci.


giovedì, 25 novembre 2021, 13:18

Super green pass, Confesercenti dà l'ok

“Ogni intervento mirato ad evitare lo stop delle attività economiche è utile. Il Super green pass va certamente in questa direzione. L’auspicio è che serva a scongiurare definitivamente e in modo strutturale restrizioni e chiusure delle attività economiche: le imprese non possono più permettersi di sospendere le proprie attività”.  Confesercenti...


Prenota questo spazio


mercoledì, 24 novembre 2021, 13:49

Superbonus 110%, approvata all'unanimità mozione Pd in consiglio regionale per confermare lo strumento nella sua interezza

Il Consiglio regionale ha approvato all'unanimità una mozione presentata dal consigliere Pd Mario Puppa e sottoscritta anche dal capogruppo Vincenzo Ceccarelli che chiede alla giunta toscana di "attivarsi nei confronti del Governo, e in particolare del Parlamento, affinché nel percorso parlamentare di approvazione della manovra di bilancio per il 2022...


mercoledì, 24 novembre 2021, 11:16

Agricoltura, Neri (Confagricoltura): “Regione adegui leggi su gestione fauna”

E' uno strumento fondamentale per la programmazione faunistica, la base di ogni azione gestionale: l'attuale è in proroga da diversi anni e inoltre teneva conto anche dei piani faunistici provinciali. Dunque ci sono anche delle zone d'ombra nell'attuale pianificazione, che rientra in una normativa passata: la gestione faunistica è molto...


mercoledì, 24 novembre 2021, 10:23

Il Parco nazionale dell’Appennino alla giornata internazionale del Mediterraneo

Il Parco nazionale dell'Appennino tosco-emiliano parteciperà alla kermesse di conferenze che durerà dal 24 al 28 novembre con ospiti eccellenti della politica, dell'economia e del Terzo settore. Il rapporto tra le città metropolitane e le comunità rurali sarà il tema che si affronterà nel panel di giovedì 25 novembre alle 15.30.


martedì, 23 novembre 2021, 15:56

Gaia, al via il contest natalizio per le scuole elementari

E' un Natale dal sapore "ecologico" quello che GAIA S.p.A. ha preparato per i bambini delle scuole elementari del territorio gestito. Il gestore ha infatti organizzato un concorso a premi destinato alle classi primarie dal titolo "GAIA: Missione Feste di Natale ecologiche".


lunedì, 22 novembre 2021, 14:17

Portale lavoro, da oggi è online

E’ in linea e con i primi annunci già inseriti il nuovo portale gratuito al servizio di cittadini e imprese per agevolare l’incrocio domanda/offerta di lavoro, www.toscanajobs.it. Una realizzazione frutto del lavoro dell’Ebct, l’ente bilaterale regionale del commercio e del turismo, che vede al suo interno Confesercenti e le tre...


mercoledì, 17 novembre 2021, 11:27

Nasce un portale del lavoro per incrociare domanda e offerta nei settori commercio e turismo

Un nuovo portale gratuito al servizio di cittadini e imprese per agevolare l’incrocio domanda/offerta di lavoro.EBCT Toscana presenta www.toscanajobs.it, il nuovo strumento nato per sostenere sia tutte quelle persone che sono alla ricerca di un lavoro, sia le aziende che ricercano personale qualificato in linea con le loro esigenze.Una volta...


domenica, 14 novembre 2021, 23:58

Codice giallo esteso fino alla mattinata di lunedì

La Sala operativa della Protezione civile regionale ha aggiornato l’avviso di criticità di “codice giallo” emesso nella giornata di ieri.Mentre tra il pomeriggio e la sera di oggi, domenica 14, proseguono le precipitazioni in particolare nelle zone occidentali, nella notte di lunedì 15 sono previste residue piogge soprattutto sulla costa...


mercoledì, 10 novembre 2021, 12:33

Dal 22 al 28 novembre porte aperte nei centri antiviolenza e negli ospedali con i Bollini Rosa di Fondazione Onda alle donne vittime di violenza

Fondazione Onda, in occasione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, lancia l’(H)-Open Week che si terrà dal 22 al 28 novembre con l’obiettivo di supportare coloro che sono vittime di violenza e incoraggiarle a rompere il silenzio, fornendo strumenti concreti e indirizzi a cui rivolgersi per...