Anno X

sabato, 6 marzo 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

Lotteria degli scontrini, critiche di Confcommercio: "Costi superiori ai benefici"

martedì, 2 febbraio 2021, 12:39

Esprime perplessità Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara nel commentare l'avvenuta entrata in vigore della cosiddetta "lotteria degli scontrini".

"Purtroppo – si legge in una nota dell'associazione – questa iniziativa parte in un momento sbagliato, perché le spese di attivazione per gli imprenditori superano i benefici e i negozi non hanno avuto il tempo per adeguarsi". Alla data dello scorso 20 dicembre – dati di Confcommercio Toscana - su un 1,4 milioni di registratori telematici installati per la trasmissione telematica dei corrispettivi, solo 700 mila erano stati aggiornati per poter far partecipare i consumatori alla lotteria. In sostanza, dunque, la metà.

"C'è poi il problema dei costi – prosegue la nota -; per aggiornare i registratori telematici ed acquistare il lettore ottico, necessario per la lettura del codice lotteria, un esercente spende in media 300 euro. Una cifra esagerata e inopportuna, in una fase estremamente difficile in cui molti commercianti hanno notevoli difficoltà finanziarie a causa della crisi economica dovuta alla pandemia in corso. Ben vengano insomma iniziative mirate a incentivare la ripresa dei consumi, ma tali iniziative non devono e non possono avere ulteriori ricadute sulle spalle degli imprenditori, già costretti a fronteggiare ogni giorno una situazione senza precedenti che mette a repentaglio la sopravvivenza delle rispettive aziende".


Questo articolo è stato letto volte.


lamm

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio

Prenota questo spazio


Altri articoli in Confcommercio


Prenota questo spazio


sabato, 27 febbraio 2021, 10:51

Servizi di teleconsulto pediatrico per i clienti degli hotel: c'è l'accordo

Servizi immediati di teleconsulto medico da "remoto" con professionisti pronti a rispondere alle domande più frequenti e risolvere i dubbi dei turisti alloggiati nelle strutture ricettive, rendendo così più comodo e rassicurante il loro soggiorno a Lucca. Questa in sintesi l'essenza dell'accordo


mercoledì, 24 febbraio 2021, 14:06

Si mobilitano gli imprenditori: "Sicurezza e lavoro possono convivere"

Nella giornata di ieri è stata presentata un'iniziativa, a livello regionale, da Confesercenti e Confcommercio per poter aiutare i lavoratori che, durante l'attuale pandemia, non hanno alcuna speranza ed aiuto concreto da parte di chi avrebbe, già da tempo, dovuto prendere le loro parti


Prenota questo spazio


sabato, 13 febbraio 2021, 12:35

Toscana arancione, furiosi i ristoratori che si stanno organizzando per nuove forme di protesta

Rabbia, amarezza e sconcerto: sono questi i sentimenti prevalenti fra gli imprenditori del settore dei pubblici esercizi – in particolar modo fra i ristoratori – dopo la notizia del ritorno a partire da domenica 14 febbraio della Toscana nella "zona arancione" di rischio covid, con tutto ciò che questo comporta...


venerdì, 12 febbraio 2021, 19:14

Pasquini sbotta come non mai: "Il ministro Speranza? E' ma una sciagura per migliaia di imprenditori e di lavoratori"

Rodolfo Pasquini, presidente di Confcommercio Lucca e Massa Carrara, questa volta non ce la fa a mantenere il suo proverbiale aplomb e ne dice quattro a Speranza-Sciagura e a chi vive di algoritmi invece che di quotidianità


giovedì, 11 febbraio 2021, 13:20

"Toscana di nuovo arancione, incomprensibile non sapere ancora il giorno di entrata in vigore"

Non usa mezzi termini Sara Giovannini, direttore di Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara, per commentare l'assenza a questa mattina – giovedì – di comunicazioni ufficiali circa la data di ritorno in vigore della zona di rischio "arancione" per la Toscana


martedì, 2 febbraio 2021, 14:46

Valle del Serchio, torna l’Haccp online

Nuovo corso Haccp dedicato agli operatori della Valle del Serchio. Confcommercio Lucca&Massa Carrara propone una nuova edizione del corso obbligatorio per le attività alimentare che si svolgerà online a partire dal prossimo 19 febbraio in fascia pomeridiana


Ricerca nel sito


prenota_spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio


Prenota questo spazio