Anno X

martedì, 21 settembre 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Italo Burrelli VS Christian Alpini, primarie nel centro sinistra?

venerdì, 17 gennaio 2014, 18:12

di simone alex sartini

Le elezioni di amministrative di Gallicano dovevano essere senza colpi di scena; Soprattutto in casa Uniti per Gallicano, l’attuale maggioranza, le acque sembravano calme, rilassate, e il dott. Italo Burrelli era stato scelto come candidato ideale(i rumors indicano questo nome). Come un fulmine a ciel sereno irrompono rumors sempre più insistenti che indicano il vero volto nuovo per la carica di sindaco di Uniti per Gallicano, lista civica con il PD come parte integrante; non sarà Italo Burrelli, ma Christian Alpini, 34 anni, nessuna carica politica mai ricoperta e temperamento più artistico che politico. Dopo Italo Burrelli, a questo punto sempre meno quotato, Christian Alpini, classe 1979, sposato con una conosciuta designer locale, sarà il nuovo volto di Gallicano per la corsa alla poltrona di sindaco?. Primarie nel centro sinistra gallicanese o Christian Alpini sarà il candidato di Uniti per Gallicano alle prossime amministrative?. Per conoscerlo meglio, riproponiamo una sua intervista in esclusiva per la gazzettadelserchio rilasciata lo scorso anno a Febbraio:

Dopo essere diventato perito elettrotecnico, la passione dell'arte e del disegno lo ha "spinto" su tutt'altra strada. Ha collaborato con svariati disegnatori di fumetti, sia italiani che esteri, ed è tutt'ora impegnato in molti progetti personali su molti aspetti dell'arte: dalla realizzazione di fumetti, alla realizzazione di illustrazioni per libri ed alla stesura di libri stessi. Fonda la Icarus Production per raggruppare tutto il suo lavoro, e oggi può contare anche sulla realizzazione di alcuni giochi da tavola e di due romanzi. Attualmente sta gestendo un parco tematico ed un centro sportivo polivalente in provincia di Lucca.

Christian Alpini, l’arte come parte integrante della vita

Da sempre ho scritto, disegnato, inventato, tutto quello che ci può essere nel campo artistico; ho iniziato scrivendo appunti e riportando i sogni su carta. Dagli appunti sono passato ai racconti ed ai romanzi. Sono arrivato a pubblicare un libro, “I racconti del guardiano notturno” stampando insieme il gioco “Gli enigmi del guardiano”. Sono stato il tastierista degli Speed of light, un gruppo prog metal. Nel 2000 abbiamo vinto un concorso e pubblicato un singolo con entusiastiche recensioni. Dal 1996 al 2004 siamo stati in attività. Ho disegnato fumetti per una casa francese e degli schizzi per cartoni animati. Ho creato la Icarus Production per raggruppare tutti i miei lavori; fumetti, illustrazioni, cinema e cortometraggi animazione, SketchBook, modellismo, giochi da tavolo, romanzi, racconti e sviluppo progetti.

Nel 2008 è riuscito ad arrivare a Cinecittà.

Ho fatto un concorso per la sceneggiatura di un serial (Tigri di carta) per la Nokia a Cinecittà con attori professionisti; Rocco Papaleo, Alessandro Haber, Stefano Dionisi, Valentina Cervi, Ennio Fantastichini, Remo Remotti, Andy Garcia, protagonista di un monologo "da brivido". Era un film con sei episodi, vincendo il concorso ho potuto sceneggiarne uno. Sfortunatamente per motivi di diritti è in stand by. Comunque una bella soddisfazione, ho conosciuto gli attori e sono stato sul set con loro.

Mi parli della collaborazione con Stefano Nannizzi e la sua potente Nero creativelab e Loga Studio artvision.

La collaborazione con Stefano Nannizzi ha portato alla realizzazione della Notte Nera (Halloween Celebration) e di vari eventi molto particolari; un mix di caccia al tesoro, gioco di ruolo dal vivo e show. Per gli eventi scegliamo ristoranti con location particolari. Per esempio I 13 Spettri, Necronomicom e Freaks sono una sorta di cena con il delitto evoluta in chiave horror. I partecipanti sono parte integrante del gioco, vivendo in prima persona l’avventura. Solitamente faccio la storia dei vari personaggi, gli enigmi, mentre la potente organizzazione del Nannizzi mette in atto il tutto.

Se non sbaglio ricordo anche la realizzazione di un film comico.

Vero, ho realizzato anche un film comico, un progetto amatoriale che si intitola Dante, ritorno alla selva. Un progetto senza grosse pretese. Sto aspettando dei fondi per due film, stavolta professionali; due progetti con grandi ambizioni. Un film basato su un fumetto e l’altro su un mio racconto.

Parco del Levigliese, un progetto unico in Italia; come è nata l’idea?

Ho lavorato sull’idea per 5 anni, prima era una bozza, due disegni. Un giorno mi sono accorto che avevo un intero libro di idee, progetti e disegni; Ho unito l’arte all’imprenditoria turistica ed è nato Il Parco del Levigliese. In Italia possiamo dire che è l’unico parco che unisce leggende e folklore locale con le attività sportive. Fin da piccolo ho avuto la passione per i misteri, ho raccolto testimonianze sia sul folklore locale che sui misteri del mondo. Il Parco del Levigliese è situato nel cuore del comune di Vergemoli ed immerso nel verde, offre attrattive per tutte le età. Circondato dalla splendida cornice delle Alpi Apuane, il parco può offrire sia momenti di estremo relax, che attimi di adrenalina pura; pareti di arrampicata, percorsi di Torrentismo, percorso sensoriale, cascate asciutte da discendere, gite in canoa e gommone, immersioni subacquee, piattaforme per tuffi, trekking tra le leggende della Garfagnana, grotte da esplorare, ponti tibetani e tirolesi. Ho molte idee per lo sviluppo del turismo locale, spero di poterle realizzare. Sono il presidente di Avventura Viva, un’associazione che gestisce il parco del Levigliese. Abbiamo fatto tutti i lavori da soli, aperto i sentieri, pulito strade. Il parco è pieno di Misteri; quando non c’è nessuno si sentono delle voci, si sente parlare. I più scettici dicono che sia il torrente a portare le voci da lontano. Gli amanti dei misteri parlano degli spiriti erranti di 30 operai morti sepolti in una miniera crollata nel 1400. Abbiamo chiamato anche la troupe di Mistero che lo scorso anno ha girato una puntata nel parco del Levigliese.

Avventura viva gestisce altre attività?

Avventura Viva gestisce anche la piscina di Gallicano. La piscina di Gallicano offre scuola per bagnini, corsi di acquagym, corsi di acquazumba, corso di sub, water trekking, corso di meditazione e rilassamento in acqua, corsi di nuoto e attività natatoria per gestanti,  acquabike, corsi ed iniziazione al nuoto sincronizzato, preparazione atletica in acqua. Ho molte idee per trasformare la piscina in qualcosa di particolare. La piscina esterna in estate diventerà un parco acquatico per bambini. All’interno è attivo anche un servizio di scambio libri totalmente gratuito. Una iniziativa interessante che incoraggia a leggere in questi tempi di crisi.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuscania

tuttonatura2016

lamm


Altri articoli in Garfagnana


lunedì, 20 settembre 2021, 13:50

14 milioni alla provincia per i ponti: priorità Tambura e Vergai

Quasi 14 milioni di euro per mettere in sicurezza una serie di ponti e viadotti classificati “rilevanti” di competenza della provincia di Lucca


lunedì, 20 settembre 2021, 12:20

Coronavirus, sei nuovi casi in Valle del Serchio

In provincia di Lucca, oggi (20 settembre), sono 25 i nuovi casi di contagio da Covid-19. In Valle del Serchio: 1 San Romano in Garfagnana, 2 Borgo a Mozzano, 1 Gallicano, 1 Coreglia Antelminelli, 1 Barga


Prenota questo spazio


lunedì, 20 settembre 2021, 09:58

Successo della serata di fine estate a Camporgiano

Un grande successo da ripetere magari durante la prossima estate sempre in una cornice pertetta quale è la piazza san Giacomo sovrastata dal Torrione principale della Rocca estense


domenica, 19 settembre 2021, 17:51

“La parola cantata”: in scena la performance teatrale

In apertura del nuovo ciclo di incontri dei Giovedì al Museo, il Museo Italiano dell’Immaginario Folklorico presenta sabato 25 settembre alle ore 21 presso la propria sede la performance teatrale La Parola Cantata, di e con Angela Villa e Franco Ventimiglia


domenica, 19 settembre 2021, 11:55

Coronavirus, sei nuovi casi in Valle del Serchio

In provincia di Lucca, oggi (19 settembre), si registrano 21 nuovi casi di contagio da Covid-19. In Valle del Serchio: 1 San Romano in Garfagnana, 2 Borgo a Mozzano, 1 Gallicano, 1 Coreglia Antelminelli, 1 Barga


sabato, 18 settembre 2021, 14:01

Nuova allerta arancio per piogge e temporali

Le zone interessate dall'allerta arancio sono quelle a nord della regione: S1, S2, S3, V e corrispondenti, rispettivamente, al bacino del Serchio-Garfagnana-Lima, al bacino del Serchio di Lucca, al Serchio costa, alla Versilia, mentre per la zona A4 (comuni di Capannori, Porcari, Montecarlo e Altopascio) l'allerta è indicata di livello...


Ricerca nel sito


bidiba


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio