prenota_spazio

Anno 3°

domenica, 21 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : gallicano

Fusione, Saisi non ha fretta: "Prima faremo un'assemblea pubblica, poi il referendum"

giovedì, 12 ottobre 2017, 11:50

di andrea cosimini

Ormai è chiaro. A differenza di Fabbriche di Vergemoli e Molazzana, che sembrano spingere per la fusione, Gallicano non ha alcuna fretta di fondersi con i due comuni e cerca di prendersi tutto il tempo necessario per approfondire i vantaggi e gli svantaggi con la cittadinanza.

Si spiega così anche il ritardo nel referendum consultivo che avrebbe dovuto interessare la cittadinanza gallicanese nei primi giorni di ottobre. Prima del referendum, infatti, l'amministrazione vuole fare un ulteriore passaggio convocando un'assemblea popolare per discutere apertamente dei "pro" e dei "contro" alla fusione. Dove e quando si terrà questa assemblea, però, non è dato ancora saperlo. Il che fa pensare ad un dilatamento ulteriore dei tempi. 

"L'iter che abbiamo scelto - ha spiegato il sindaco di Gallicano David Saisi - è questo: prima un approfondimento con gli uffici degli altri comuni per verificare i ritorni economici effettivi che avremmo nel caso ci fondessimo, così come gli altri presunti vantaggi, poi un'assemblea pubblica dove spiegheremo gli effetti della fusione, infine il referendum consultivo in cui chiameremo ad esprimersi tutta la cittadinanza".

"Per il momento - ha continuato Saisi - siamo sempre alla prima fase di questo iter. Come amministrazione però intendiamo mantenere un atteggiamento neutro anche se i singoli consiglieri potranno prendere una personale posizione. Dopo l'assemblea i cittadini avranno più chiari i vantaggi e gli svantaggi della fusione e potranno liberamente scegliere nel referendum se fondersi o meno e, nel caso, se farlo con Fabbriche e Molazzana, oppure soltanto con uno dei due".

Un percorso ben differente da quello intrapreso in altri comuni della Garfagnana dove l'iter per la fusione è passato direttamente in giunta.

"Non potevamo deliberare a livello di giunta - ha concluso Saisi - perché la legge regionale non avrebbe previsto l'utilizzo del referendum consultivo, dando invece la possibilità ai cittadini di decidere direttamente, tramite il voto, se fondersi o meno. Il problema è che, in questo caso, i voti sarebbero stati cumulativi. Quindi se, per esempio, a Gallicano avesse vinto il "no" per dieci voti, mentre negli altri due comuni avesse vinto il "sì" per una cinquantina di voti, la fusione sarebbe stata fatta a prescindere dalla contrarietà della cittadinanza gallicanese".




Questo articolo è stato letto volte.


tuttonatura2016


centro caf strambi


prenota_spazio



Altri articoli in Garfagnana


audix Garfagnana


sabato, 20 gennaio 2018, 17:33

Scivola su una lastra di ghiaccio, muore escursionista

Un escursionista tedesco, Stefan Wallenstatter, 28 anni, residente a Rapallo, mentre si trovava con altre due persone sulla Pania della Croce, è scivolato su una lastra di ghiaccio cadendo in un canalone denominato "Buca della Neve". Inutili i soccorsi


sabato, 20 gennaio 2018, 08:55

Torna il cinema a Vagli: a maggio sarà il set di un film

A venti anni di distanza da "Il mio west", il comune di Vagli Sotto torna a essere location per un film. Lo ha annunciato il sindaco Mario Puglia, che ha reso noto che la produzione starebbe cercando comparse sul territorio.


Prenota questo spazio


venerdì, 19 gennaio 2018, 16:30

Domenica di bel tempo, piste aperte al Casone

In Garfagnana la neve ha raggiunto un'altezza tra i 30 e i 50 centimetri. Sono aperti tutti gli impianti del Casone di Profecchia, nel comune di Castiglione di Garfagnana, e tutti i tracciati per lo sci nordico al Passo Radici


venerdì, 19 gennaio 2018, 16:26

“Vuoi il mio posto? Prendi il mio handicap”: Vagli dalla parte dei disabili

L’associazione ha infatti consegnato al sindaco Mario Puglia undici cartelli da installare in altrettanti stalli per parcheggiare le auto: dieci per i posti riservati ai disabili, con sopra la scritta provocatoria “Vuoi il mio posto? Prendi il mio handicap”, uno per un “parcheggio rosa” dedicato alle mamme in gravidanza e...


giovedì, 18 gennaio 2018, 17:51

Asl, possibile riorganizzazione dell'emergenza territoriale

Intanto in Valle del Serchio sembrano rincorrersi voci di possibili cambiamenti che potrebbero interessare i due stabilimenti ospedalieri di Castelnuovo di Garfagnana e Barga. In particolare, ed è l'ipotesi che preoccupa di più, si vocifera di una possibile de-medicalizzazione dei mezzi di emergenza


mercoledì, 17 gennaio 2018, 18:24

Tre Castelli, un nuovo modo di fare ristorazione

Una delle caratteristiche peculiari di questo modo diverso di servire pietanze ai tavoli è stato quello di ripensare un lavoro vecchio di secoli; quello di creare un clima familiare nel quale si possano ordinare come in altri locali le varie portate aggiungendo però quelle richieste di variante o quei suggerimenti...


Ricerca nel sito


prenota_spazio


karisma


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio