prenota_spazio

Anno 3°

martedì, 17 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Elezioni provinciali, il centrodestra guadagna una poltrona sul Pd

lunedì, 18 dicembre 2017, 12:31

di andrea cosimini

Ecco i risultati definitivi delle votazioni per il rinnovo del consiglio provinciale di Lucca. Un turno elettorale che ha visto chiamati al voto, non i cittadini, ma solo i sindaci e i consiglieri comunali della provincia (Pietrasanta esclusa). 

Ebbene, il Partito Democratico si conferma la lista di maggioranza (seppur con un posto in meno in consiglio rispetto al 2015) con sette consiglieri provinciali eletti. In ordine di preferenze: Luca Poletti, Maurizio Verona, Lucio Pagliaro, Sara D'Ambrosio, Nicola Boggi (consigliere comunale di Fabbriche di Vergemoli), Alessandro Profetti (consigliere comunale di Borgo a Mozzano) e Andrea Carrari (sindaco di Piazza al Serchio).

Subito dietro Alternativa Civica, la lista di centrodesta che guadagna invece un consigliere in più rispetto alle precedenti elezioni e si aggiudica ben quattro poltrone in consiglio: Riccardo Giannoni, Maurizio Marchetti, Simone Simonini (consigliere comunale di Molazzana e segretario della Lega Nord in Valle del Serchio) e Pietro Frati (consigliere comunale di Coreglia Antelminelli).

Infine, eletto Luigi Troisi per la terza lista (di sinistra) Provincia Civica e Progressista.

Sui 460 sindaci e consiglieri chiamati al voto, si sono recati alle urne il 76,30 per cento degli aventi diritto (ovvero 351 elettori), che hanno spartito i voti in questo modo: 206 alla lista del centrosinistra, 108 a quella del centrodestra, e 37 alla lista di sinistra caldeggiata dal sindaco di Viareggio Del Ghingaro. 

Da queste elezioni ne esce sicuramente più forte il centrodestra che, seppur nella prevedibile sconfitta, guadagna un posto in più in consiglio.

Ecco le dichiarazioni "a caldo" dei due consiglieri della Valle del Serchio eletti per il centrodestra:

Simone Simonini: "Per quanto mi riguarda - ha dichiarato - sono ovviamente contento del risultato perché finalmente entro in provincia, questa volta, dalla "porta principale". Ero infatti già in seno al consiglio, seppur solo un mese, in surroga alla consigliera Domenica Briganti di Pietrasanta dalla quale ho ereditato anche i ruoli nelle commissioni. Il partito ha voluto candidarmi, non solo perché consigliere provinciale uscente, ma anche per le mie discrete preferenze conquistate nel 2015. Ringrazio ovviamente i miei elettori per la fiducia".

Pietro Frati: "Quando si riesce a passare in una qualsiasi competizione politica - ha detto - si è sempre contenti. Ringrazio, a tal proposito, tutti gli elettori che mi hanno votato. In consiglio provinciale continuerò a fare ciò che faccio da consigliere comunale e da consigliere dell'Unione dei Comuni, ovvero opposizione, per il bene della popolazione. Rivestirò il mio ruolo di minoranza facendo opposizione laddove avvisi cose sbagliate, e costruttiva laddove certe cose siano invece nell'interesse della popolazione".


Questo articolo è stato letto volte.


castelnuovo


tuttonatura2016


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


martedì, 17 luglio 2018, 17:26

A Pontecosi la prima giornata ecologica

L'associazione "Garfagnana Ti Voglio Bene" organizza per domenica 29 luglio, dalle 11 alle 14, presso l'area di sosta nelle immediate vicinanze del paese di Pontecosi, nel comune di Pieve Fosciana (S.P. direzione La Villetta, S.Romano in Garfagnana) la prima giornata ecologica


martedì, 17 luglio 2018, 13:50

Tortelli (Spi-Cgil): "Trasferimento dialisi, De Lauretis continuare a non voler rispondere"

Il segretario Spi-Cgil Alta Garfagnana, Sergio Tortelli, risponde all'intervento, fatto a mezzo stampa, dalla direttrice generale dell'Asl, Maria Teresa De Lauretis, in merito al trasferimento del servizio di dialisi dall'ospedale di Castelnuovo a quello di Barga


Prenota questo spazio


martedì, 17 luglio 2018, 09:39

Trasferimento dialisi, i sindaci della Garfagnana compatti: "Si trovi un percorso alternativo"

I sindaci della Garfagnana chiedono in coro un confronto con l'azienda Asl in sede di conferenza zonale dei sindaci e di sospendere la chiusura del servizio dialisi a Castelnuovo in attesa di trovare una soluzione alternativa


martedì, 17 luglio 2018, 09:22

Il Nucleo Paracadutisti festeggia i 95 anni del tenente Ivano Guidi

Il 17 luglio di quest'anno ha festeggiato il suo novantacinquesimo compleanno il pilota Aliantista d'Assalto dell'Aeronautica Nazionale Repubblicana Ivano Guidi, iscritto al Nucleo Paracadutisti Garfagnana della Sezione ANPd'I di Lucca


lunedì, 16 luglio 2018, 14:21

Piogge e temporali forti, peggioramento in serata

La perturbazione nord atlantica che da ieri transita sulla penisola arriverà oggi in Toscana dove in serata si rafforzeranno i fenomeni già previsti per la giornata di oggi, in particolare nelle zone centro meridionali della regione, con rovesci e temporali sparsi, anche di forte intensità e abbassamento delle temperature


lunedì, 16 luglio 2018, 10:52

GrIG: "Il Parco Apuane blocchi sul serio le cave"

Stefano Deliperi del Gruppo d'Intervento Giuridico onlus giudica un atto dovuto la decisione di non autorizzare alcuna nuova cava sul Pizzo d'Uccello e lancia un invito ad escludere l'intera area del Monte Tambura dalla zona estrattiva