prenota_spazio

Anno 3°

giovedì, 18 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Elezioni provinciali, il centrodestra guadagna una poltrona sul Pd

lunedì, 18 dicembre 2017, 12:31

di andrea cosimini

Ecco i risultati definitivi delle votazioni per il rinnovo del consiglio provinciale di Lucca. Un turno elettorale che ha visto chiamati al voto, non i cittadini, ma solo i sindaci e i consiglieri comunali della provincia (Pietrasanta esclusa). 

Ebbene, il Partito Democratico si conferma la lista di maggioranza (seppur con un posto in meno in consiglio rispetto al 2015) con sette consiglieri provinciali eletti. In ordine di preferenze: Luca Poletti, Maurizio Verona, Lucio Pagliaro, Sara D'Ambrosio, Nicola Boggi (consigliere comunale di Fabbriche di Vergemoli), Alessandro Profetti (consigliere comunale di Borgo a Mozzano) e Andrea Carrari (sindaco di Piazza al Serchio).

Subito dietro Alternativa Civica, la lista di centrodesta che guadagna invece un consigliere in più rispetto alle precedenti elezioni e si aggiudica ben quattro poltrone in consiglio: Riccardo Giannoni, Maurizio Marchetti, Simone Simonini (consigliere comunale di Molazzana e segretario della Lega Nord in Valle del Serchio) e Pietro Frati (consigliere comunale di Coreglia Antelminelli).

Infine, eletto Luigi Troisi per la terza lista (di sinistra) Provincia Civica e Progressista.

Sui 460 sindaci e consiglieri chiamati al voto, si sono recati alle urne il 76,30 per cento degli aventi diritto (ovvero 351 elettori), che hanno spartito i voti in questo modo: 206 alla lista del centrosinistra, 108 a quella del centrodestra, e 37 alla lista di sinistra caldeggiata dal sindaco di Viareggio Del Ghingaro. 

Da queste elezioni ne esce sicuramente più forte il centrodestra che, seppur nella prevedibile sconfitta, guadagna un posto in più in consiglio.

Ecco le dichiarazioni "a caldo" dei due consiglieri della Valle del Serchio eletti per il centrodestra:

Simone Simonini: "Per quanto mi riguarda - ha dichiarato - sono ovviamente contento del risultato perché finalmente entro in provincia, questa volta, dalla "porta principale". Ero infatti già in seno al consiglio, seppur solo un mese, in surroga alla consigliera Domenica Briganti di Pietrasanta dalla quale ho ereditato anche i ruoli nelle commissioni. Il partito ha voluto candidarmi, non solo perché consigliere provinciale uscente, ma anche per le mie discrete preferenze conquistate nel 2015. Ringrazio ovviamente i miei elettori per la fiducia".

Pietro Frati: "Quando si riesce a passare in una qualsiasi competizione politica - ha detto - si è sempre contenti. Ringrazio, a tal proposito, tutti gli elettori che mi hanno votato. In consiglio provinciale continuerò a fare ciò che faccio da consigliere comunale e da consigliere dell'Unione dei Comuni, ovvero opposizione, per il bene della popolazione. Rivestirò il mio ruolo di minoranza facendo opposizione laddove avvisi cose sbagliate, e costruttiva laddove certe cose siano invece nell'interesse della popolazione".


Questo articolo è stato letto volte.


tuttonatura2016


centro caf strambi


prenota_spazio



Altri articoli in Garfagnana


audix Garfagnana


mercoledì, 17 gennaio 2018, 18:24

Tre Castelli, un nuovo modo di fare ristorazione

Una delle caratteristiche peculiari di questo modo diverso di servire pietanze ai tavoli è stato quello di ripensare un lavoro vecchio di secoli; quello di creare un clima familiare nel quale si possano ordinare come in altri locali le varie portate aggiungendo però quelle richieste di variante o quei suggerimenti...


mercoledì, 17 gennaio 2018, 12:14

Bvlg rinnova il tradizionale incontro con i soci della Garfagnana

Un momento importante nel quale la banca fa sentire in modo inequivocabile la propria presenza sul territorio e la propria vocazione che è sempre stata quella del mantenimento dell’identità territoriale con la precisa volontà di investire le proprie risorse sempre e comunque nelle zone di appartenenza


Prenota questo spazio


martedì, 16 gennaio 2018, 17:31

Provincia, una delegazione ad Accumoli per consegnare il contribuito al nuovo "Parco della Conoscenza"

Con la formalizzazione ufficiale della consegna del contributo raccolto in provincia di Lucca si è concluso oggi il progetto "Un abbraccio per Accumoli". Un progetto di raccolta fondi - oltre 58mila euro - messi insieme da enti, associazioni e privati cittadini del territorio provinciale a favore del comune colpito dal terribile terremoto...


martedì, 16 gennaio 2018, 17:25

Mangia Trekking, in montagna studiando il lupo

Nonostante che i territori delle montagne Appenniniche ed Apuane siano ricoperti di neve, e che i lupi preferiscano naturalmente scendere verso la pianura, alcuni appassionati di Mangia Trekking, in solitario o in piccoli gruppi, non rinunciano a dedicarsi alla ricerca di qualche avvistamento del predatore


martedì, 16 gennaio 2018, 17:20

Fusione, sì al referendum per l'istituzione di Villa Castiglione

Via libera all’indizione del referendum per l’istituzione del Comune di Villa di Castiglione dalla fusione dei comuni di Castiglione di Garfagnana e di Villa Collemandina, in provincia di Lucca


martedì, 16 gennaio 2018, 16:38

Frontale tra due auto, due feriti e traffico bloccato

Due feriti in un incidente frontale sulla Fondovalle, in località Piezza, intorno alle 14.20. Ad avere la peggio una donna che è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale San Luca di Lucca. Notevoli disagi anche al traffico per la chiusura della strada, riaperta solo dopo due ore di intervento


Ricerca nel sito


prenota_spazio


karisma


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio