prenota_spazio

Anno 3°

venerdì, 21 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Dal Cipe oltre 19 milioni per l'area lucchese

venerdì, 12 gennaio 2018, 13:16

Dal Cipe oltre 19 milioni per l'area lucchese. Per la progettazione del II stralcio del Sistema tangenziale di Lucca sono stati destinati 5 milioni, mentre 14 milioni e 450 mila euro sono stati assegnati per la realizzazione di un ponte sul fiume Serchio che colleghi la ss 12 'dell'Abetone e del Brennero' e la sp 1 Francigena, sempre nel comune di Lucca. Le risorse, tratte dal fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020, sono state attribuite accogliendo le richieste del presidente della Toscana e dell'assessore regionale alle infrastruttutre, che hanno indicato 16 interventi sulle infrastrutture come 'prioritari e strategici' per migliorare la mobilità in varie parti della regione.

La realizzazione di un nuovo ponte sul fiume Serchio per collegare attraverso un viadotto in acciaio la Ss 12 'dell'Abetone e del Brennero' e la Sp 1 'Francesca' costerà nel complesso 15 milioni di euro, dei quali 550 mila euro destinati alla progettazione) sono già stati finanzaiti dalla Regione, ma la 'fetta' più significativa, i restanti 14 milioni e 450 mila euro, si aggiunge oggi grazie alle risorse Cipe. Nella progettazione esecutiva sono comprese anche rotatorie sugli innesti alla Ss 12 e alla Sp 1.

La costruzione di un nuovo ponte sul Serchio risulterà determinante per migliorare i collegamenti stradali e rendere più fluida la viabilità attorno al capoluogo. Soggetto attuatore dell'opera, che dovrà essere realizzata entro il 2011, sarà la Provincia di Lucca.

La nuova arteria viaria sarà lunga, nel complesso, 760 m ed assicurerà un più efficace collegamento fra la sponda destra e quella sinistra del fiume Serchio. Sulla sponda sinistra sarà realizzata una nuova rotatoria a quattro rami per l'intersezione con la Ss 12, leggermenmte spostata verso l'argine maetro rispetto all'attuale rotatoria a tre rami. Il nuovo ponte avrà una lunghezza complessiva di 260 m, organizzati su tre campate. Sulla sponda destra, invece, il nuovo tracciato si innesterà sulla Sp 1 con una nuova rotatoria a tre rami.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


venerdì, 21 settembre 2018, 17:21

Torna la "Castagnata in Piazza" a Cascio

Domenica 7 ottobre torna la “Castagnata in Piazza” a Cascio con il percorso degustativo a partire dalle 12:30 per le vie del paese. Ci saranno affettati tipici locali con infarinata, polente garfagnine (granoturco e neccio), dolci di Cascio


venerdì, 21 settembre 2018, 12:28

Lutto nel mondo della scuola e dello sport per la scomparsa di Lucia Evangelisti

Cordoglio nel mondo della scuola per la scomparsa a soli 50 anni, dopo una malattia, di Lucia Evangelisti, attuale dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Castelnuovo di Garfagnana. Originaria di Borgo a Mozzano, dove viveva tuttora, Lucia era insegnante


Prenota questo spazio


venerdì, 21 settembre 2018, 11:27

Coltelli (Pd): "La rotonda sul nulla"

Il segretario PD Enzo Coltelli interviene in merito alla realizzazione di una rotonda nella frazione di Vagli Sopra, posta all’incrocio tra via Vandelli e la variante per Minucciano


venerdì, 21 settembre 2018, 10:20

Crisi Unicoop Tirreno, Bigazzi (Filcams) e Sgrò (Uiltucs): "Giusta mobilitazione"

Continuano le vicissitudini delle lavoratrici e dei lavoratori di Unicoop Tirreno. Dopo le rinunce e i sacrifici accettati con grande senso di responsabilità, oggi si vogliono nuovi sacrifici e senza certezze


giovedì, 20 settembre 2018, 11:04

“Alla conquista del buio”: corso di introduzione alla speleologia

Una splendida occasione per scoprire il mondo della speleologia nello scenario mozzafiato delle montagne apuane: questo ottobre potrete diventare speleologi, unirvi al gruppo grotte della Garfagnana e partecipare alle nostre avventure sotterranee


giovedì, 20 settembre 2018, 08:49

Quinto raduno dei V.A.M. tra Casone di Profecchia e Vagli

Per il quinto anno consecutivo il Casone di Profecchia, splendida località nel comune di Castiglione di Garfagnana, ospiterà il raduno V.A.M. Avieri e famiglie dal 28 al 30 settembre. Ad organizzare l’evento, il V.A.M. del 39° corso Rolando Cavilli