prenota_spazio

Anno 3°

giovedì, 18 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Dal Cipe oltre 19 milioni per l'area lucchese

venerdì, 12 gennaio 2018, 13:16

Dal Cipe oltre 19 milioni per l'area lucchese. Per la progettazione del II stralcio del Sistema tangenziale di Lucca sono stati destinati 5 milioni, mentre 14 milioni e 450 mila euro sono stati assegnati per la realizzazione di un ponte sul fiume Serchio che colleghi la ss 12 'dell'Abetone e del Brennero' e la sp 1 Francigena, sempre nel comune di Lucca. Le risorse, tratte dal fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020, sono state attribuite accogliendo le richieste del presidente della Toscana e dell'assessore regionale alle infrastruttutre, che hanno indicato 16 interventi sulle infrastrutture come 'prioritari e strategici' per migliorare la mobilità in varie parti della regione.

La realizzazione di un nuovo ponte sul fiume Serchio per collegare attraverso un viadotto in acciaio la Ss 12 'dell'Abetone e del Brennero' e la Sp 1 'Francesca' costerà nel complesso 15 milioni di euro, dei quali 550 mila euro destinati alla progettazione) sono già stati finanzaiti dalla Regione, ma la 'fetta' più significativa, i restanti 14 milioni e 450 mila euro, si aggiunge oggi grazie alle risorse Cipe. Nella progettazione esecutiva sono comprese anche rotatorie sugli innesti alla Ss 12 e alla Sp 1.

La costruzione di un nuovo ponte sul Serchio risulterà determinante per migliorare i collegamenti stradali e rendere più fluida la viabilità attorno al capoluogo. Soggetto attuatore dell'opera, che dovrà essere realizzata entro il 2011, sarà la Provincia di Lucca.

La nuova arteria viaria sarà lunga, nel complesso, 760 m ed assicurerà un più efficace collegamento fra la sponda destra e quella sinistra del fiume Serchio. Sulla sponda sinistra sarà realizzata una nuova rotatoria a quattro rami per l'intersezione con la Ss 12, leggermenmte spostata verso l'argine maetro rispetto all'attuale rotatoria a tre rami. Il nuovo ponte avrà una lunghezza complessiva di 260 m, organizzati su tre campate. Sulla sponda destra, invece, il nuovo tracciato si innesterà sulla Sp 1 con una nuova rotatoria a tre rami.

 


Questo articolo è stato letto volte.


tuttonatura2016


centro caf strambi


prenota_spazio



Altri articoli in Garfagnana


audix Garfagnana


mercoledì, 17 gennaio 2018, 18:24

Tre Castelli, un nuovo modo di fare ristorazione

Una delle caratteristiche peculiari di questo modo diverso di servire pietanze ai tavoli è stato quello di ripensare un lavoro vecchio di secoli; quello di creare un clima familiare nel quale si possano ordinare come in altri locali le varie portate aggiungendo però quelle richieste di variante o quei suggerimenti...


mercoledì, 17 gennaio 2018, 12:14

Bvlg rinnova il tradizionale incontro con i soci della Garfagnana

Un momento importante nel quale la banca fa sentire in modo inequivocabile la propria presenza sul territorio e la propria vocazione che è sempre stata quella del mantenimento dell’identità territoriale con la precisa volontà di investire le proprie risorse sempre e comunque nelle zone di appartenenza


Prenota questo spazio


martedì, 16 gennaio 2018, 17:31

Provincia, una delegazione ad Accumoli per consegnare il contribuito al nuovo "Parco della Conoscenza"

Con la formalizzazione ufficiale della consegna del contributo raccolto in provincia di Lucca si è concluso oggi il progetto "Un abbraccio per Accumoli". Un progetto di raccolta fondi - oltre 58mila euro - messi insieme da enti, associazioni e privati cittadini del territorio provinciale a favore del comune colpito dal terribile terremoto...


martedì, 16 gennaio 2018, 17:25

Mangia Trekking, in montagna studiando il lupo

Nonostante che i territori delle montagne Appenniniche ed Apuane siano ricoperti di neve, e che i lupi preferiscano naturalmente scendere verso la pianura, alcuni appassionati di Mangia Trekking, in solitario o in piccoli gruppi, non rinunciano a dedicarsi alla ricerca di qualche avvistamento del predatore


martedì, 16 gennaio 2018, 17:20

Fusione, sì al referendum per l'istituzione di Villa Castiglione

Via libera all’indizione del referendum per l’istituzione del Comune di Villa di Castiglione dalla fusione dei comuni di Castiglione di Garfagnana e di Villa Collemandina, in provincia di Lucca


martedì, 16 gennaio 2018, 16:38

Frontale tra due auto, due feriti e traffico bloccato

Due feriti in un incidente frontale sulla Fondovalle, in località Piezza, intorno alle 14.20. Ad avere la peggio una donna che è stata trasportata al pronto soccorso dell'ospedale San Luca di Lucca. Notevoli disagi anche al traffico per la chiusura della strada, riaperta solo dopo due ore di intervento


Ricerca nel sito


prenota_spazio


karisma


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio