prenota_spazio

Anno 3°

giovedì, 21 giugno 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : villa collemandina

Raccoglie la legna con il fratello e cade in un dirupo, muore settantenne

venerdì, 12 gennaio 2018, 11:11

di andrea cosimini - simone pierotti

La tragedia è avvenuta intorno alle 9 di questa mattina (venerdì 12 gennaio). L'uomo, Umberto Chiari, pensionato di 71 anni, residente a Villa Collemandina, stava raccogliendo la legna assieme al fratello in località Canigiano. 

Secondo una prima, e sommaria, ricostruzione dell'accaduto, pare che l'uomo stesse concludendo le operazioni di taglio di un albero quando all'improvviso, probabilmente a causa di una spinta con il piede della pianta, è scivolato a causa del terreno bagnato ed è rotolato per circa 50 metri, lungo un dirupo di 45 gradi di pendenza, finendo direttamente nel greto del fiume sottostante.

Qui è morto sul colpo a causa dei vari traumi riportati. Ad accorgersi dell'accaduto, e a provvedere immediatamente all'allarme, il fratello che, in quel momento, si trovava con lui.

Sul posto si sono precipitati il 118 e i carabinieri della stazione di Castiglione di Garfagnana. Purtroppo, però, per l'uomo non c'era nulla da fare.

Le operazioni di recupero del cadavere sono state effettuate, non senza difficoltà, dai vigili del fuoco. La fitta vegetazione, infatti, ha costretto gli operatori a provvedere al taglio di diverse sterparglie. Alla fine la salma è stata trasportata fino al mezzo dell'agenzia funebre "Garfagnana" che si è occupata del trasferimento.

Il magistrato giunto sul posto ha accertato il decesso ed ha predisposto la restituzione della salma alla famiglia.




Questo articolo è stato letto volte.


tuttonatura2016


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


giovedì, 21 giugno 2018, 17:35

Successo per il Motto della Vita dei Fratres: tutti i vincitori 2018

Iniziativa dei Fratres Garfagnana “Motto della Vita 2018” ha visto impegnati circa 400 studenti di tutte le scuole di ordine e grado della Garfagnana. Grande successo anche per quest’anno, grazie all’impegno dei Fratres, ma anche dei dirigenti scolastici e degli insegnanti degli Istituti Comprensivi di Camporgiano, Castelnuovo, Castiglione e Piazza...


giovedì, 21 giugno 2018, 17:32

Maltempo, codice giallo per temporali

Emesso dalla sala operativa della protezione civile un codice giallo che riguarda tutta la Toscana per temporali e rischio idrogeologico con validità dalla mezzanotte di oggi, venerdì 22 giugno, fino alla mezzanotte di sabato 23


Prenota questo spazio


giovedì, 21 giugno 2018, 15:43

I flussi migratori dalle montagne raccontati attraverso gli antichi mestieri

Alcuni associati del Mangia Trekking, nei giorni scorsi, hanno sviluppato un’attività, in uno di quei territori dove l’inverno è sempre duro a finire,  per raccontare, attraverso gli antichi mestieri, un “mondo” ed un fenomeno migratorio italiano che non esiste più


giovedì, 21 giugno 2018, 13:44

Matrimonio internazionale a Fabbriche di Vergemoli

Il piccolo, ma cosmopolita, comune di Fabbriche di Vergemoli torna alla ribalta per un matrimonio internazionale. Alexander Azariah, nigeriano del Nkewerre ma residente a Fabbriche di Vergemoli è convolato a nozze con Chirkova Anna, nata a Voznesensk in Ucraina e residente aYuzhonouralsk in Russia


giovedì, 21 giugno 2018, 13:30

Videosorveglianza, cinque protocolli d'intesa con i comuni della Garfagnana

Sono stati firmati dal prefetto di Lucca Maria Laura Simonetti e dai rispettivi sindaci, alla presenza dei rappresentanti delle forze dell’ordine, ben sette nuovi protocolli d’intesa per l’attuazione della sicurezza urbana con i comuni di Capannori, Careggine, Castiglione di Garfagnana, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora, Massarosa, Villa Collemandina


giovedì, 21 giugno 2018, 13:11

Tre giorni di gioco, sport e condivisione a Gramolazzo

Tre giorni di gioco, sport e condivisione nella splendida cornice della Garfagnana. Questo, in sintesi, il programma dell'attività organizzata da Polisportiva Libertas Lucca nell'ambito del progetto "Salta su. Giovani, sport e volontariato" promosso a livello nazionale dal CONI e dal Centro Nazionale Libertas