prenota_spazio

Anno 3°

lunedì, 24 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Puglia: "Sinistra e destra obsolete, nel mio partito niente tessere"

lunedì, 12 marzo 2018, 13:52

di andrea cosimini

Che il sindaco vaglino avesse intenzione di giocare un ruolo da protagonista nelle prossime elezioni amministrative in Valle del Serchio era indubbio. D'altronde, già nel giugno scorso, sulle colonne di questo giornale, Mario Puglia scoprì in anteprima le carte rivelando apertamente a tutti la propria volontà di candidarsi a sindaco di Castelnuovo di Garfagnana nel 2019 (leggi qui). 

Le reazioni, alla notizia, furono allora plebiscitarie. La candidatura, infatti, era sembrata a tutti credibile visto che il primo cittadino di Vagli stava andando incontro al terzo, ed ultimo, mandato e si trovava costretto ad interrompere l'esperienza quindicennale alla guida del suo comune. Il successo amministrativo conseguito a Vagli negli ultimi anni, così come la pubblicità ottenuta a seguito dei suoi innumerevoli processi, hanno poi fatto il resto creando attorno a questo personaggio un forte consenso politico.

Se all'inizio si poteva parlare, tutto sommato, di "indiscrezioni", solo per metà confermate da un tiepido "non lo escludo", da ieri la notizia è diventata ufficiale a tutti gli effetti. Sulla sua pagina Facebook, canale privilegiato dal sindaco per la comunicazione con i suoi "seguaci", Puglia ha infatti confermato la nascita di un nuovo partito, ancora orfano però di nome e simbolo, che si presenterà alle prossime elezioni amministrative.

"Non sarà né un partito di destra né di sinistra - ha spiegato il sindaco - perché le ritengono entrambe obsolete. Sarà piuttosto un partito civico, composto da gente locale, senza alcuna tessera politica in tasca. Ci presenteremo in ogni comune con la nostra lista. A Castelnuovo, così come a Camporgiano, a Minucciano e oltre. Sarà un partito del "fare". Il nostro obiettivo è infatti quello di riportare al centro determinati temi in Valle del Serchio come il lavoro e la sanità".

"Non mi aspettavo - ha dichiarato Puglia - tutto questo interesse intorno al partito. In tanti, anche da fuori regione, si sono presentati a Vagli per la sua formazione. Mi è stata offerta una sede a Viareggio ed ho ricevuto persino telefonate da Roma. Sarà un progetto politico di lungo respiro che, sono sicuro, porterà due candidati alla regione".

Intanto, su Facebook, è partito il "toto-nome". Tra i più gettonati, al momento, "Partito Civico" o "Partito del Popolo". Mentre sul simbolo l'unica certezza, per adesso, è la presenza della bandiera italiana che campeggerà nel logo. 

Staremo a vedere. Certo è che la notizia della nascita di un partito con a capo Puglia ha smosso un po' le acque, per ora stagne, della prossima campagna elettorale in Valle del Serchio. Le elezioni amministrative del 2019, infatti, potrebbero riservare sorprese visti i tanti comuni chiamati al voto e visti, soprattutto, i risultati delle ultime elezioni politiche.

In Valle del Serchio, nello specifico, le elezioni si terranno il prossimo anno nei seguenti comuni: Castelnuovo di Garfagnana, Fabbriche di Vergemoli, Borgo a Mozzano, Barga, Fosciandora, Gallicano, Molazzana, Careggine, Camporgiano, Vagli Sotto, Minucciano, San Romano in Garfagnana, Villa Collemandina, Castiglione di Garfagnana e Pescaglia.





Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


domenica, 23 settembre 2018, 09:34

Passeggiata per la pace sul “Chemin d’Assise”, nuovo appuntamento a Turritecava

Sabato 29 settembre, già dalle prime ore del mattino, avrà luogo la “Passeggiata per la pace” sul un tracciato per esperti e principianti scelto tra le varie località della nostra valle, da Trassilico a S.Luigi, da Cardoso fino a rientrare a Turritecava


sabato, 22 settembre 2018, 22:33

Due alpiniste bloccate in parete sulla Pania Secca, recuperate dal Sast

Un intervento a lieto fine che si è concluso con il recupero da parte del soccorso alpino, in piena notte, di due alpiniste che erano rimaste bloccate nella parete ovest sui denti della Pania Secca


Prenota questo spazio


sabato, 22 settembre 2018, 14:31

Una strada per Andrea: volere è potere a San Pellegrinetto

Grazie alla sensibilità e al conseguente intervento del sindaco di Fabbriche di Vergemoli, ora a San Pellegrinetto le barriere architettoniche che ostacolavano l'accesso di Andrea alla casa dei nonni sono state superate, con la costruzione di una piccola strada che lo porta proprio sotto casa dei nonni


venerdì, 21 settembre 2018, 18:18

Pietro Raffaelli, ancora un'assoluzione

Con decisione del giudice monocratico, Salvatore Flaccovio, del tribunale di Palermo 5^ sezione, Pietro Raffaelli, difeso dagli avvocati Nico D’Ascola e Antonino Reina, è stato nuovamente assolto dalle imputazioni per i reati previsti e puniti dall’art. 4 del D.Lgs.


venerdì, 21 settembre 2018, 17:21

Torna la "Castagnata in Piazza" a Cascio

Domenica 7 ottobre torna la “Castagnata in Piazza” a Cascio con il percorso degustativo a partire dalle 12:30 per le vie del paese. Ci saranno affettati tipici locali con infarinata, polente garfagnine (granoturco e neccio), dolci di Cascio


venerdì, 21 settembre 2018, 12:28

Lutto nel mondo della scuola e dello sport per la scomparsa di Lucia Evangelisti

Cordoglio nel mondo della scuola per la scomparsa a soli 50 anni, dopo una malattia, di Lucia Evangelisti, attuale dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Castelnuovo di Garfagnana. Originaria di Borgo a Mozzano, dove viveva tuttora, Lucia era insegnante