prenota_spazio

Anno 3°

venerdì, 17 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

In Toscana ricchi e poveri sempre più lontani: maglie nere a Massa-Carrara, Pistoia e Lucca

mercoledì, 13 giugno 2018, 13:08

I ricchi (con redditi superiori a 120 mila euro annui) e i poveri (con redditi inferiori a 10 mila euro annui) sono sempre più lontani in Toscana. Il divario tra benestanti e meno abbienti, tra il 2008 e il 2015, è aumentato del 6,7% nella nostra regione, più di due punti percentuali rispetto alla media italiana (+4,3%). È uno dei dati che emerge dal rapporto 'Il modello toscano alla prova della crisi' elaborato da Iref e presentato da Acli Toscana. La ricerca punta a misurare gli effetti della crisi economica sui nostri territori. "Nonostante l'economia toscana abbia attutito i contraccolpi della recessione – afferma Giacomo Martelli, presidente di Acli Toscana – la depressione economica ha causato un palese peggioramento delle condizioni sociali".

Torniamo ad analizzare nel dettaglio le disuguaglianze in termini di ricchezza in Toscana. Le asimmetrie tra gli strati sociali della popolazione assumono infatti un peso diverso a seconda delle province di riferimento. Le maglie nere vanno alle province Massa-Carrara (+14,8%), Pistoia (+11,5%) e Lucca (9,5%), dove la distanza di chi non riesce ad arrivare a fine mese e la neoborghesia è cresciuta a dismisura. Significativa la crescita anche a Grosseto (7,4%) e Livorno(6,9%). Sono sotto la media regionale invece Prato (6,4%) e Firenze (5,3%) e invece sotto quella nazionale: rezzo (3,1%) e Pisa (2,9%). Degno di nota è invece il caso di Siena che è in netta controtendenza: il divario in questa provincia si è attenuato – 0,1 %.

In generale le imprese toscane sono fuoriuscite dalla recessione con una maggiore capacità di estrarre valore economico dalla produzione di beni e servizi. Il valore aggiunto per ora lavorata infatti è stato pari a 32.500 euro nel quinquennio 2005-2010, per arrivare a 35.000 euro nel 2015. Dati che fanno posizionare la Toscana subito dietro il Nord Italia e l'Emilia Romagna. Altro dato positivo è quello relativo all'export: la Toscana si posiziona quinta in Italia.

Per quanto riguarda invece il tema del lavoro, la Toscana nel 2016 è tornata ai livelli di impiego pre crisi con un tasso di occupazione del 69,9%, ben 8,3 punti sopra la media nazionale. Ad essere peggiorata però è la qualità del lavoro con un aumento dei lavoratori part-time passati dal 13,7% nel 2004 a 19,3% nel 2016, dei lavoratori a tempo determinato: dall'11,8% al 14%. "La flessibilità – dice il presidente Martelli – non ha funzionato sino in fondo a fronte di un mercato del lavoro ingessato, che non riesce ad assecondare la mobilità sociale dei lavoratori verso impieghi dignitosi. Le principali vittime sono stati in particolare i giovani e le donne". La disoccupazione femminile è salita tra il 2008 e il 2016 dal 7,2% al 10,8%. E i giovani disoccupati, nella fascia d'età 15-24, sono più che raddoppiati in Toscana nell'arco di soli 8 anni: dal 14,6% el 2008 al 34% nel 2016. Di tutto questo si parlerà a 'Fest'Acli', a San Piero a Grado (PI), il prossimo 22 giugno, alle ore 18.30.

 


Questo articolo è stato letto volte.


castelnuovo


tuttonatura2016


settimana commercio


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


venerdì, 17 agosto 2018, 13:23

Oltre 90 mila euro agli istituti scolastici della Valle

Anche per l’anno scolastico 2018/2019, la conferenza zonale per l’istruzione della Valle del Serchio ha confermato l’Unione Comuni Garfagnana quale ente capofila del piano educativo zonale assegnandole la somma di 74.442,67 euro del finanziamento regionale, a cui si aggiunge il cofinanziamento dei comuni e delle Unioni di Comuni per 29.179...


venerdì, 17 agosto 2018, 08:55

A Gramolazzo regata velica e canoe

Domenica 19 agosto si svolgerà la “Regata velica – categoria Optimist Trofeo E. Garzetti- Vasco Bardi”, mentre dal 21 al 26 agosto lo splendido bacino d’acqua della Garfagnana ospiterà lo “Stage di canoa giovani”


Prenota questo spazio


venerdì, 17 agosto 2018, 08:41

A Careggine "Alpi Apuane in Festa"

Sarà un’edizione da ricordare quella di quest’anno. “Alpi Apuane in festa” compie infatti 15 anni e il compleanno sarà di quelli con il botto visto che gli organizzatori hanno voluto celebrarlo con un grande spettacolo pirotecnico musicale sabato 18 agosto alle 23.30


giovedì, 16 agosto 2018, 12:33

Monte Prado, escursione sul tetto della Toscana

Domenica 19 agosto Officina Natura salirà sulla montagna più alta della Toscana e terza cima dell'Appennino Settentrionale, il Monte Prado con i suoi 2054 m


mercoledì, 15 agosto 2018, 17:37

Anche Vagli ha il suo “Ponte Morandi”. Puglia: “Orgogliosi del ponte, vicinanza ai colpiti dalla tragedia”

Dopo il crollo del viadotto Polcevera sull'autostrada A10 a Genova, denominato "Ponte Morandi" dal nome del suo progettista, anche la Valle del Serchio si è ricordata di ospitare sul proprio territorio un "Ponte Morandi". Il sindaco Mario Puglia scaccia però ogni possibile allarmismo


mercoledì, 15 agosto 2018, 09:27

Monsignor Raffaello Piagentini compie 80 anni

Compie oggi 80 anni monsignor Raffaello Piagentini, parroco della Abazia e insigne Collegiata di Sant’Andrea a Carrara, nativo di località Zoppa di Chiozza, nel comune di Castiglione di Garfagnana