prenota_spazio

Anno 3°

martedì, 17 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Pubblicato il calendario delle manifestazioni estive in Garfagnana

lunedì, 25 giugno 2018, 15:08

In Garfagnana sono oltre 200 le associazioni che si impegnano nei nostri piccoli paesi per superare problemi che a volte le istituzioni, da sole, non riuscirebbero ad affrontare e per animare culturalmente e socialmente le comunità, anche in funzione turistica.  E la sensibilità dell’Unione Comuni Garfagnana verso le problematiche dell’associazionismo e del volontariato è nota, sia in termini politici che operativi, come emerso anche da studi scientifici come quello in collaborazione con il dipartimento di scienze sociali dell’Università di Pisa, ed al costante supporto fornito alle articolate iniziative attraverso cui questo complesso mondo si esprime. La giunta dell’Unione composta dai sindaci dei comuni componenti concretizza questo sostegno con un programma annuale di interventi che prevede l’assegnazione di contributi a favore di associazioni e Pro Loco,  senza scopo di lucro, con la capacità di presentare progetti e attività di rilevante interesse intercomunale, di ampio respiro e coinvolgimento di area, nell’ambito di iniziative di carattere culturale, ricreativo/sportivo, volontariato sociale e civile, interesse generale, per i quali, anche per il 2018, l’ente ha stanziato 20 mila euro, che andranno a sostenere attività da realizzare entro la fine dell’anno.

In questo senso, in Garfagnana, come tutti gli anni, la bella stagione si prospetta ricca di eventi nel segno della tradizione, della cultura, dell’animazione e della gastronomia con sagre con i piatti della tradizione locale, solennità religiose, spettacoli teatrali e folcloristici, musica, mostre, incontri con artisti, convegni, sport, tutte occasioni da vivere in compagnia e in grado di rispondere ai diversi interessi di cittadini e graditi visitatori. Proseguendo una tradizione consolidata l’Unione Comuni ha voluto raccogliere e pubblicare, nella consueta veste della collana editoriale della Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana, il calendario delle manifestazioni, pensandolo come un potente biglietto da visita e di attrazione, da distribuire presso gli operatori dei comuni  componenti e i punti di informazione turistica del territorio.

Tutti i paesi, dunque, dalle più piccole frazioni ai centri più popolosi, si animeranno riempiendosi di turisti e di tanti garfagnini che apprezzano i momenti di svago che hanno spesso il sapore di un ritorno alle radici. Il calendario delle manifestazioni è sicuramente un utile strumento, trasversale e realizzato a livello sovracomunale, che sintetizza e  testimonia l’estrema vitalità del territorio, il dinamismo e l’impegno delle tante associazioni locali.  Le numerose manifestazioni  che animano le giornate e le serate estive trovano nell’attivo mondo del volontariato e dell’associazionismo un motore fondamentale che l’Unione sostiene e incentiva.

Oltre che in forma cartacea le manifestazioni sono pubblicate sul sito della Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana all’indirizzo www.garfagnanaidentitaememoria.it, sul sito istituzionale dell’Unione Comuni Garfagnana www.ucgarfagnana.lu.it , nella sezione manifestazioni, e sul portale turistico della Garfagnana www.turismo.garfagnana.eu. Nella pagina facebook  SiAmolaGarfagnana, saranno quotidianamente inseriti gli eventi in programma, integrati con le manifestazioni segnalate dopo la stampa dell’opuscolo. Il calendario verrà distribuito alle strutture ricettive e messo a disposizione per quanti lo desiderano presso l’Unione Comuni Garfagnana e l’Ufficio IAT Garfagnana, nei Comuni e nei i punti di informazione turistica locali.

L’opuscolo è stato presentato presso l’Unione Comuni Garfagnana dal presidente Nicola Poli e da Giovanni Biagioni, responsabile area commerciale del Banco di Lucca, che ha contribuito alla sua realizzazione.


Questo articolo è stato letto volte.


castelnuovo


tuttonatura2016


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


martedì, 17 luglio 2018, 17:26

A Pontecosi la prima giornata ecologica

L'associazione "Garfagnana Ti Voglio Bene" organizza per domenica 29 luglio, dalle 11 alle 14, presso l'area di sosta nelle immediate vicinanze del paese di Pontecosi, nel comune di Pieve Fosciana (S.P. direzione La Villetta, S.Romano in Garfagnana) la prima giornata ecologica


martedì, 17 luglio 2018, 13:50

Tortelli (Spi-Cgil): "Trasferimento dialisi, De Lauretis continuare a non voler rispondere"

Il segretario Spi-Cgil Alta Garfagnana, Sergio Tortelli, risponde all'intervento, fatto a mezzo stampa, dalla direttrice generale dell'Asl, Maria Teresa De Lauretis, in merito al trasferimento del servizio di dialisi dall'ospedale di Castelnuovo a quello di Barga


Prenota questo spazio


martedì, 17 luglio 2018, 09:39

Trasferimento dialisi, i sindaci della Garfagnana compatti: "Si trovi un percorso alternativo"

I sindaci della Garfagnana chiedono in coro un confronto con l'azienda Asl in sede di conferenza zonale dei sindaci e di sospendere la chiusura del servizio dialisi a Castelnuovo in attesa di trovare una soluzione alternativa


martedì, 17 luglio 2018, 09:22

Il Nucleo Paracadutisti festeggia i 95 anni del tenente Ivano Guidi

Il 17 luglio di quest'anno ha festeggiato il suo novantacinquesimo compleanno il pilota Aliantista d'Assalto dell'Aeronautica Nazionale Repubblicana Ivano Guidi, iscritto al Nucleo Paracadutisti Garfagnana della Sezione ANPd'I di Lucca


lunedì, 16 luglio 2018, 14:21

Piogge e temporali forti, peggioramento in serata

La perturbazione nord atlantica che da ieri transita sulla penisola arriverà oggi in Toscana dove in serata si rafforzeranno i fenomeni già previsti per la giornata di oggi, in particolare nelle zone centro meridionali della regione, con rovesci e temporali sparsi, anche di forte intensità e abbassamento delle temperature


lunedì, 16 luglio 2018, 10:52

GrIG: "Il Parco Apuane blocchi sul serio le cave"

Stefano Deliperi del Gruppo d'Intervento Giuridico onlus giudica un atto dovuto la decisione di non autorizzare alcuna nuova cava sul Pizzo d'Uccello e lancia un invito ad escludere l'intera area del Monte Tambura dalla zona estrattiva