prenota_spazio

Anno 3°

martedì, 17 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Inaugurato a Vagli il monumento dedicato agli arditi della Seconda Guerra Mondiale

mercoledì, 11 luglio 2018, 08:51

75 anni fa, nell’estate del 1943, i militari dei reparti speciali inquadrati negli Arditi Distruttori Regia Aeronautica e nel X Reggimento Arditi del Regio Esercito compivano le ultime audaci missioni di sabotaggio in Africa Settentrionale e nella parte di Sicilia occupata dagli Anglo-Americani.

Pattuglie di pochi uomini, al comando di un ufficiale o sottufficiale, venivano lanciate da aeroplani o infiltrate in territorio nemico con sommergibili per compiere missioni di sabotaggio alle vie di comunicazione (strade e ferrovie) e agli aeroporti.

Queste azioni, alla cui conclusione la migliore prospettiva sarebbe stata quella della prigionia, si svolsero in tutta l’Africa Settentrionale, dall’Algeria, alla Tunisia e alla Libia e nella parte di Sicilia occupata dagli Anglo-Americani, dal novembre 1942 al luglio 1943.

Il Nucleo Paracadutisti Garfagnana - Sezione ANPd’I di Lucca ha voluto ricordare questi valorosi, che non si tirarono mai indietro anche nei momenti più difficili e grazie alla disponibilità e alla sensibilità del sindaco di Vagli Sotto, Mario Puglia, anch’egli paracadutista, è stato possibile realizzare un monumento in marmo dedicato agli ADRA e agli Arditi del X Reggimento.

I monumento è stato inaugurato solennemente il 24 giugno 2018 - 75 anni dopo le ultime missioni in Africa e in Sicilia - alla presenza di una rappresentanza ufficiale del 17° Stormo Incursori, presente con il suo comandante colonnello Gino Bartoli, accompagnato da un nucleo di Ufficiali e Sottufficiali Incursori e  da rappresentanze degli altri Reparti Speciali delle nostre Forze Armate.

Dopo aver reso gli onori al monumento dedicato ai caduti di tutte le guerre del comune di Vagli, i presenti si sono recati fino al “parco dell’onore” preceduti dalla fanfara dei Bersaglieri in congedo di Lucca, attraversando il lago di Vagli sul ponte sospeso e raggiungendo il sito dove è stato messo in opera il nuovo monumento in marmo.

Fra i rappresentanti dei reparti militari, è degna di nota la presenza del Generale B.A. Riccardo Rinaldi, Incursore, già Comandante del 17° Stormo e oggi Comandante della Scuola di Aerocooperazione sull’aeroporto di Guidonia e del Generale D.A. Gianpaolo Miniscalco, Comandante delle Forze di Supporto e Speciali dell’Aeronautica Militare, giunti in volo direttamente da Roma per l’occasione.

Presente anche il senatore Massimo Mallegni, che ha rivolto un breve, sincero e significativo discorso di saluto a tutti i presenti.

Il Ten. del Corpo Sanitario Aeronautico Ivano Lazzeri, figlio dell’ADRA Dante Lazzeri e che per l’occasione indossava la “divisa storica” ispirata alla tenuta mimetica degli ADRA della seconda guerra mondiale, ha brevemente ricordato la storia e le operazioni del reparto e le testimonianze rese dal padre negli ultimi anni della sua vita.

In rappresentanza di tutte le Associazioni d’Arma della provincia, era presente alla cerimonia il Serg. f. alp. Ermanno Lucchesi, Presidente di Assoarma, che ha sfilato accompagnato dal tricolore portato dall’alfiere Aviere Scelto Gino Bacci.

Presente anche folti gruppi di appartenenti all’Associazione Marinai “Gruppo Nazionale Leone di San Marco”, all’Associazione Nazionale Forestali d’Italia (con il presidente provinciale Mar. Eugenio Guerrini e il capo nucleo locale Mar. Berardino Serani), all’Associazione Nazionale Autieri d’Italia (alfiere l’autiere Alfredo Biagioni), all’Associazione VAM in congedo (capo nucleo Aviere Scelto VAM Rolando Cavilli) all’Associazione Nazionale Paracadutisti d’Italia - Sezione di Lucca e Nucleo Garfagnana, con alla testa il Fiduciario del Nucleo, Serg. Genio Guast. Par. Riccardo De Lucia, all’Associazione Nazionale Alpini - sezione di Vagli Sotto.

Il monumento è stato realizzato dallo scultore Marc Maurice Levet ed è una statua in marmo bianco di Vagli, alta oltre 3 metri, che raffigura un Ardito che si lancia da un SM 82

Il monumento è stato inserito nel “parco dell’onore”, in prossimità del ponte sospeso che attraversa il lago di Vagli Sotto e dal monumento dedicato al Sottotenente Alexandr Prokhorenko, Ufficiale dei Reparti Speciali dell’Aeronautica Russa, caduto eroicamente nella lotta contro l’ISIS durante le operazioni per la riconquista della città di Palmira, in Siria.

Ha voluto onorare la cerimonia con la sua  presenza anche l’ultimo Aliantista d’Assalto dell’A.N.R., il novantacinquenne Ten. Pil. Ivano Guidi, iscritto al Nucleo Paracadutisti Garfagnana.

Dopo l’inaugurazione, i presenti si sono recati presso le strutture ricettive in prossimità del comune di Vagli Sotto dove i partecipanti alla cerimonia, militari in servizio e in congedo e popolazione civile, hanno potuto fraternizzare in un clima di amichevole cameratismo e dove è stato servito un “rancio” offerto dal comune a tutti i prestenti.

Il monumento agli ADRA e agli Arditi del X Reggimento resterà a imperitura memoria del coraggio dei militari della Regia Aeronautica e del Regio Esercito che seppero dimostrare a tutto il mondo il valore del soldato italiano in un momento storico in cui tutto sembrava perduto.


Questo articolo è stato letto volte.


castelnuovo


tuttonatura2016


prenota_spazio


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


martedì, 17 luglio 2018, 17:26

A Pontecosi la prima giornata ecologica

L'associazione "Garfagnana Ti Voglio Bene" organizza per domenica 29 luglio, dalle 11 alle 14, presso l'area di sosta nelle immediate vicinanze del paese di Pontecosi, nel comune di Pieve Fosciana (S.P. direzione La Villetta, S.Romano in Garfagnana) la prima giornata ecologica


martedì, 17 luglio 2018, 13:50

Tortelli (Spi-Cgil): "Trasferimento dialisi, De Lauretis continuare a non voler rispondere"

Il segretario Spi-Cgil Alta Garfagnana, Sergio Tortelli, risponde all'intervento, fatto a mezzo stampa, dalla direttrice generale dell'Asl, Maria Teresa De Lauretis, in merito al trasferimento del servizio di dialisi dall'ospedale di Castelnuovo a quello di Barga


Prenota questo spazio


martedì, 17 luglio 2018, 09:39

Trasferimento dialisi, i sindaci della Garfagnana compatti: "Si trovi un percorso alternativo"

I sindaci della Garfagnana chiedono in coro un confronto con l'azienda Asl in sede di conferenza zonale dei sindaci e di sospendere la chiusura del servizio dialisi a Castelnuovo in attesa di trovare una soluzione alternativa


martedì, 17 luglio 2018, 09:22

Il Nucleo Paracadutisti festeggia i 95 anni del tenente Ivano Guidi

Il 17 luglio di quest'anno ha festeggiato il suo novantacinquesimo compleanno il pilota Aliantista d'Assalto dell'Aeronautica Nazionale Repubblicana Ivano Guidi, iscritto al Nucleo Paracadutisti Garfagnana della Sezione ANPd'I di Lucca


lunedì, 16 luglio 2018, 14:21

Piogge e temporali forti, peggioramento in serata

La perturbazione nord atlantica che da ieri transita sulla penisola arriverà oggi in Toscana dove in serata si rafforzeranno i fenomeni già previsti per la giornata di oggi, in particolare nelle zone centro meridionali della regione, con rovesci e temporali sparsi, anche di forte intensità e abbassamento delle temperature


lunedì, 16 luglio 2018, 10:52

GrIG: "Il Parco Apuane blocchi sul serio le cave"

Stefano Deliperi del Gruppo d'Intervento Giuridico onlus giudica un atto dovuto la decisione di non autorizzare alcuna nuova cava sul Pizzo d'Uccello e lancia un invito ad escludere l'intera area del Monte Tambura dalla zona estrattiva