prenota_spazio

Anno 3°

domenica, 16 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Calano le imprese in Valle del Serchio, soffre l'artigianato

venerdì, 10 agosto 2018, 11:42

Resta debole la dinamica imprenditoriale in provincia di Lucca al 30 giugno 2018. Si registra una contrazione di 125 unità (-0,3%) rispetto a dodici mesi prima che porta a 36.496 il numero di imprese attive iscritte al Registro delle Imprese. La diminuzione risulta in linea con quella media toscana (-0,3%), mentre a livello nazionale si rileva una sostanziale stabilità (+0,1%).

Della debole dinamica economica risente soprattutto il comparto artigiano, in calo del -1,7% sui dodici mesi, che scende a 11.357 unità attive a fine giugno arrivando a rappresentare il 31,1% del complesso imprenditoriale provinciale.

“Nonostante le incertezze legate al rallentamento dell’economia - ha sottolineato Giorgio Bartoli, presidente della Camera di Commercio di Lucca - il tessuto imprenditoriale lucchese tiene. Serve però un deciso passo in avanti per tornare a crescere, e in questo momento storico un’ampia diffusione del digitale all’interno dei processi aziendali è vitale per rendere le imprese più forti e competitive. Anche su questo tema le Camere di Commercio stanno dando un importante contributo attraverso la diffusione della conoscenza delle tecnologie e dei vantaggi delle tecnologie 4.0, fornendo assistenza, orientamento e formazione sull’innovazione digitale e supporto nella scelta degli investimenti e degli incentivi.” 

Nel corso degli ultimi 12 mesi la consistenza del tessuto imprenditoriale lucchese si è ridotta in molti dei settori economici rilevanti a livello provinciale, mostrando incrementi solamente in alcuni comparti dei servizi. Le imprese edili (6.377 unità attive al 30 giugno) sono diminuite del -1,4%, mentre per il comparto manifatturiero (4.223 imprese) il calo è stato del -0,5%.

Il settore dei servizi, che comprende 23.280 imprese attive, ha registrato invece un lieve aumento (+0,1%). All’interno del settore si rilevano contrazioni per il commercio (9.506 imprese) sceso del -1,3% e per il trasporto e magazzinaggio in calo del -1,0%. Gli altri comparti hanno evidenziato invece andamenti positivi, con le attività di alloggio e ristorazione salite del +1,1% oltre le 3.500 imprese attive e le attività immobiliari in recupero del +1,1% a quota 2.301 unità. Crescono anche il noleggio, agenzie di viaggio e servizi di supporto alle imprese (+1,5%), le attività professionali e scientifiche (+3,1%), i servizi di informazione e comunicazione (+3,4%), l’istruzione e la sanità (rispettivamente +2,8% e +3,9%) e le altre attività dei servizi (+1,0%). Stabili le attività artistiche, sportive e d’intrattenimento e le attività finanziarie e assicurative.

Il comparto agricolo rileva infine una diminuzione del -1,3% portandosi a quota 2.418 imprese attive.

Le imprese femminili sono rimaste stabili negli ultimi dodici mesi, attestandosi a 8.297 unità a fine giugno 2018 e mantenendo un’incidenza del 22,7% sul totale imprese. Per le imprese giovanili si è rilevata invece una flessione del -4,0% che ha portato a 2.959 le imprese under 35 in provincia. Le imprese straniere sono invece cresciute del +2,1% arrivando a quota 3.951 unità attive, per un’incidenza del 10,8% sul tessuto imprenditoriale provinciale.

L’andamento interno al territorio provinciale evidenzia una stabilità nell’area della Piana di Lucca, mentre in Versilia (-0,3%) e nella Valle del Serchio (-1,5%) si è registrata una flessione delle imprese operative.

Sedi di impresa attive al 30/6/2018 in provincia di Lucca per macrosettore di attività economica.

 

 

Valori assoluti e variazioni

 

 

Macrosettore

Imprese attive

Rispetto al 30/6/2017

 

Var. ass.

Var. %

 

Agricoltura

2.418

-31

-1,3%

 

Industria in senso stretto

4.408

-30

-0,7%

 

Costruzioni

6.377

-93

-1,4%

 

Servizi

23.280

32

0,1%

 

Non classificate

13

-3

-18,8%

 

Totale

36.496

-125

-0,3%

 

Fonte: Infocamere-Stockview

 

 

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


sabato, 15 dicembre 2018, 19:01

Trasporto pubblico, proclamate quattro ore di sciopero

Quattro ore di sciopero nel trasporto pubblico sono state appena proclamate dalle segreterie provinciali di Fit Cisl, Federazione italiana trasporti, e da Ugl/Fna, per il 12 gennaio 2019. Lo sciopero è esteso alle province di Lucca, Pisa, Massa e Livorno. Per Lucca l'astensione dal lavoro si focalizzerà dalle 17.30 alle...


sabato, 15 dicembre 2018, 15:30

Pubblicato il libro “Garfagnana: l’altra Toscana” del maestro Pietro Ciambelli

È stato pubblicato il libro “Garfagnana: l’altra Toscana” del maestro Pietro Ciambelli, edito da Garfagnana editrice, dove l’autore racconta, descrive, narra di antichi mestieri, usanze, luoghi e giochi. Pietro Ciambelli, classe 1934, nato a Colli di Capricchia, nel comune di Careggine, è stato insegnate elementare fino alla pensione nel 1996...


Prenota questo spazio


sabato, 15 dicembre 2018, 14:44

Pontecosi, grande successo per la presentazione del libro del fratello di Che Guevara

Serata a dir poco eccezionale quella di ieri sera al "Centro socio-culturale San Magno" di Pontecosi, grazie alla presentazione del libro "Mio fratello il Che" di Juan Martin Guevara, che ha richiamato più di un centinaio di persone


sabato, 15 dicembre 2018, 14:41

Maltempo, codice giallo per neve e ghiaccio

Domani (domenica) è in arrivo un peggioramento con precipitazioni diffuse a partire da ovest e nevicate generalmente a quote di montagna, ma localmente fino a 200-400 metri


sabato, 15 dicembre 2018, 09:55

Nasce l'applicazione "Appennino Mappe"

"Appennino Mappe" è una guida di notizie, immagini e mappe sulla catena dell'Appennino Tosco Emiliano, meravigliosa zona dell'alta Toscana. Le mappe dei monti, dei rifugi e dei sentieri, contenute in questa applicazione, sono interattive e georeferenziate e permettono di raggiungere i luoghi più suggestivi e affascinanti dell'Appennino Tosco-Emiliano


giovedì, 13 dicembre 2018, 16:16

Maltempo, scatta l'allerta vento

Masse d'aria fredda di origine continentale continuano ad affluire sulla Toscana favorendo deboli nevicate fino a bassa quota in Appennino. Da nord-est atteso l'arrivo di venti di Grecale da moderati a forti