prenota_spazio

Anno 3°

lunedì, 24 settembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Pci: "Edilizia scolastica, molti edifici privi dei requisiti di sicurezza"

venerdì, 14 settembre 2018, 17:05

Con l’approssimarsi del primo giorno di scuola, la federazione del PCI di Lucca/Versilia riporta l’attenzione sul tema dell'edilizia scolastica e sullo stato in cui versano gli edifici sul nostro territorio.

"Ci sono molti edifici - esordisce -, in particolare quelli che ospitano gli studenti delle scuole superiori che, come sappiamo, fanno capo all’ente provinciale, privi dei requisiti di sicurezza relativi al rischio sismico, strutturale, impiantistico ecc. Condizioni, queste, di estrema pericolosità che i rattoppi dell'ultima ora non possono sicuramente risolvere".

"La situazione - spiega - è determinata da anni e anni di mancanza di risorse ministeriali e locali in cui la scuola è stata considerata uno dei tanti servizi da dover erogare più che un settore primario su cui investire per lo sviluppo della persona e del Paese. Per questo è sempre stato difficile fare semplicemente ordinaria manutenzione, figuriamoci la messa a norma ovvero la costruzione di nuovi edifici".

"C’è poi un altro aspetto non secondario - aggiunge -: quello relativo all’inadeguatezza degli spazi a disposizione dei ragazzi stipati in classi sempre più numerose perché mancano le aule o per risparmiare sul numero dei docenti, oppure quello di non avere edifici in cui le temperature, la luminosità ed il ricambio di aria favoriscono maggiori profitti e benessere a chi studia e lavora al proprio interno. La situazione però è precipitata da quando le province, di cui era prevista la soppressione dal perfido disegno di modifica costituzionale (poi definitivamente naufragato per il risultato del noto referendum) si sono ritrovate, senza soldi, a dover continuare a gestire una delega così importante per un servizio fondamentale reso alle nostre comunità. Purtroppo non solo l'edilizia scolastica, ma anche la viabilità obbedisce a questa logica ed è il motivo per il quale le strade sono spesso sconnesse, con segnaletica insufficiente e pericolose".

"Il PCI - conclude - ritiene che chi amministra la cosa pubblica deve porre la questione al primo posto nell’agenda politica e la cittadinanza, in particolare quella che fruisce dei servizi, farsi stabilmente portavoce di una forte pressione democratica e non solo quando si verificano i problemi. Il nostro Partito, da sempre attento a porre queste questioni, è a disposizione per dare il proprio contributo di idee e di azione concreta".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


domenica, 23 settembre 2018, 09:34

Passeggiata per la pace sul “Chemin d’Assise”, nuovo appuntamento a Turritecava

Sabato 29 settembre, già dalle prime ore del mattino, avrà luogo la “Passeggiata per la pace” sul un tracciato per esperti e principianti scelto tra le varie località della nostra valle, da Trassilico a S.Luigi, da Cardoso fino a rientrare a Turritecava


sabato, 22 settembre 2018, 22:33

Due alpiniste bloccate in parete sulla Pania Secca, recuperate dal Sast

Un intervento a lieto fine che si è concluso con il recupero da parte del soccorso alpino, in piena notte, di due alpiniste che erano rimaste bloccate nella parete ovest sui denti della Pania Secca


Prenota questo spazio


sabato, 22 settembre 2018, 14:31

Una strada per Andrea: volere è potere a San Pellegrinetto

Grazie alla sensibilità e al conseguente intervento del sindaco di Fabbriche di Vergemoli, ora a San Pellegrinetto le barriere architettoniche che ostacolavano l'accesso di Andrea alla casa dei nonni sono state superate, con la costruzione di una piccola strada che lo porta proprio sotto casa dei nonni


venerdì, 21 settembre 2018, 18:18

Pietro Raffaelli, ancora un'assoluzione

Con decisione del giudice monocratico, Salvatore Flaccovio, del tribunale di Palermo 5^ sezione, Pietro Raffaelli, difeso dagli avvocati Nico D’Ascola e Antonino Reina, è stato nuovamente assolto dalle imputazioni per i reati previsti e puniti dall’art. 4 del D.Lgs.


venerdì, 21 settembre 2018, 17:21

Torna la "Castagnata in Piazza" a Cascio

Domenica 7 ottobre torna la “Castagnata in Piazza” a Cascio con il percorso degustativo a partire dalle 12:30 per le vie del paese. Ci saranno affettati tipici locali con infarinata, polente garfagnine (granoturco e neccio), dolci di Cascio


venerdì, 21 settembre 2018, 12:28

Lutto nel mondo della scuola e dello sport per la scomparsa di Lucia Evangelisti

Cordoglio nel mondo della scuola per la scomparsa a soli 50 anni, dopo una malattia, di Lucia Evangelisti, attuale dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Castelnuovo di Garfagnana. Originaria di Borgo a Mozzano, dove viveva tuttora, Lucia era insegnante