prenota_spazio

Anno 3°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Recuperata l'antica Maestà di Passo Sella con il contributo del comune di Vagli

venerdì, 14 settembre 2018, 10:53

La Maestà di Passo Sella, andata distrutta negli anni Settanta, torna al suo antico splendore. E' terminato l'intervento di ricostruzione curato dalla Pubblica Assistenza Croce Verde Arni, con un contributo economico del Parco Regionale delle Alpi Apuane, che ha fornito anche il servizio di progettazione e direzione lavori, il contributo del comune di Vagli Sotto che ha messo a disposizione i terreni, il contributo della Nuova ASBUC di Vagli Sotto, Vagli Sopra, Roggio e Arni e delle aziende del marmo locali,e con l'importante impegno organizzativo di Sauro Mattei, già Vice Presidente del Parco.

Domenica 16 settembre 2018 alle ore 11,30, si svolgerà l'inaugurazione, ma i festeggiamenti cominceranno la sera di sabato. "In sella sotto le stelle" è il titolo della preview con ritrovo alle 18,30 presso la Croce Verde di Arni. Alle 19,00 partirà la fiaccolata verso Passo Sella e alle 20,00 comincerà la Festa.

La Maestà è stata ricostruita, sia per lo svolgimento delle tradizionali feste religiose che la Comunità di Arni celebra annualmente a Passo di Sella, sia per il ruolo che questo piccolo edificio può rivestire nella rete escursionistica delle Alpi Apuane, come punto di ricovero a servizio degli escursionisti. La ricostruzione della Maestà è avvenuta rispettando il principio del "dove era, come era", prima che andasse distrutta, effettuando una operazione di restauro del paesaggio circostante.

Il Passo di Sella è un passo erboso, dall'aspetto appenninico, tra le valli di Arni e di Arnetola a 1.495,7 metri sul livello del mare e rappresenta un importante nodo della sentieristica escursionistica di questa parte di Apuane: da qui passa il sentiero CAI 31 che provenendo da Arni scende ad Arnetola, ancora da Arni, passando dal Passo di Fiocca, arriva il sentiero CAI 144. Dal Passo del Vestito arriva il sentiero CAI 150 e, infine, dalla Focetta dell'Acqua Fredda il sentiero attrezzato Vecchiacchi.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


lunedì, 18 febbraio 2019, 16:43

Presentato il nuovo itinerario per scoprire le meraviglie dell’Ecomuseo delle Alpi Apuane

A presentare l’itinerario, come rappresentate dell’Ecomuseo delle Alpi Apuane e dei comuni della Garfagnana, è stato il sindaco di Fabbriche di Vergemoli, Michele Giannini. Il primo cittadino ha spiegato come molti dei turisti all’aria aperta siano famiglie e che l’offerta dell’Ecomuseo è stata diversificata per offrire il meglio dei territori


lunedì, 18 febbraio 2019, 12:37

Parco delle Alpi Apuane, nasce il progetto "Sapori Mestieri e Natura"

Nei giorni scorsi a Massa, nella sede del Parco Regionale delle Alpi Apuane, è nato un nuovo progetto di turismo lento per contribuire ad apportare nuove energie nei territori delle montagne


Prenota questo spazio


lunedì, 18 febbraio 2019, 08:39

Franchini (Pd): "Più risorse per le aree interne"

Tania Franchini, componente della segreteria territoriale del Pd con incarico al turismo, e Mario Puppa si sono attivati per portare all’attenzione della Regione Toscana la necessità di misure e risorse per supportare politiche di sviluppo sostenibili sul nostro territorio


domenica, 17 febbraio 2019, 17:35

Comitato per l'attuazione della Costituzione: "No al regionalismo differenziato"

Il Comitato per l'attuazione della Costituzione della Valle del Serchio interviene a proposito del dibattito sul cosiddetto "regionalismo differenziato" dichiarando la propria contrarietà


domenica, 17 febbraio 2019, 16:58

Sono lucchesi le migliori "birre dell'anno"

Medaglia d'oro per il Birrificio Brúton di Lucca che ha conquistato i giudici con la sua Brúton di Brúton nella categoria delle chiare e ambrate. Ha conquistato un oro e un bronzo il Birrificio La Petrognola di Piazza al Serchio


sabato, 16 febbraio 2019, 19:44

Precipita lungo una parete sul monte Cavallo, muore alpinista

Tragedia oggi pomeriggio sulle Apuane. Due alpinisti, in cordata sul canale nord-ovest del monte Cavallo, sono precipitati lungo una parete di neve e ghiaccio rotolando per oltre 100 metri. Sul posto l'elisoccorso Pegaso che ha trasportato i due (entrambi genovesi) in ospedale. Uno dei due, S.M.


Ricerca nel sito


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio