prenota_spazio

Anno 3°

martedì, 19 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana

Unicoop Tirreno, scatta lo sciopero in Valle

domenica, 16 settembre 2018, 09:57

Dichiarato già lo stato di agitazione e proclamato lo sciopero unitario alle Coop del Tirreno il 26 settembre. In lucchesia i supermercati sono quelli di Pieve Fosciana e Fornoli, dopo la recente chiusura di Barga. I dipendenti dunque sono attualmente circa 30. Sulla questione intervengono i due rappresentanti di Uiltucs UIL Versilia Massimiliano Bindocci e Giovanni Sgrò.

"L’azienda - esordiscono - sa predicare come unica via d’uscita dalle paludi, dove si è infilata con anni di pessima gestione e di investimenti sbagliati, solo il verbo del taglio del costo del lavoro e nei negozi pratica in modo spinto il precariato, le logiche divisive, gli atteggiamenti arroganti allontanando di fatto i lavoratori dal sindacato e facendo di tutto per rendere le logiche del personale individuali e mai collettive. A questo si aggiunge una gestione della crisi con cui ha dichiarato all’incontro del 5 settembre di voler uscire facendo pagare il conto a chi lavora".

"Nei punti vendita - dichiarano - riusciamo a fare solo qualche incontro, ma raramente agli impegni seguono i fatti. Adesso l’azienda propone di tagliare tutte le conquiste della contrattazione integrativa, facendo pagare ancora a chi lavora la cattiva gestione. La risposta è "no", e immediata è stata la dichiarazione di stato di agitazione, adesso è stato dichiarato sciopero per il 26 settembre. Temiamo pressioni anomale, ma le denunceremo. I lavoratori Coop del Tirreno in alcuni casi hanno addirittura paura, e pensare che una volta questa Coop si chiamava “la proletaria”.

"Il 26 settembre - concludono - è uno sciopero importante dall’esito dipenderà come sarà affrontata la crisi di Unicoop se la affronteremo in modo condiviso o su scelta aziendale facendo pagare il conto - come spesso accade - a chi lavora. Dunque invitiamo la clientela a essere solidale e comprendere i disagi, già nei prossimi giorni inizieranno le assemblee".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


lunedì, 18 febbraio 2019, 16:43

Presentato il nuovo itinerario per scoprire le meraviglie dell’Ecomuseo delle Alpi Apuane

A presentare l’itinerario, come rappresentate dell’Ecomuseo delle Alpi Apuane e dei comuni della Garfagnana, è stato il sindaco di Fabbriche di Vergemoli, Michele Giannini. Il primo cittadino ha spiegato come molti dei turisti all’aria aperta siano famiglie e che l’offerta dell’Ecomuseo è stata diversificata per offrire il meglio dei territori


lunedì, 18 febbraio 2019, 12:37

Parco delle Alpi Apuane, nasce il progetto "Sapori Mestieri e Natura"

Nei giorni scorsi a Massa, nella sede del Parco Regionale delle Alpi Apuane, è nato un nuovo progetto di turismo lento per contribuire ad apportare nuove energie nei territori delle montagne


Prenota questo spazio


lunedì, 18 febbraio 2019, 08:39

Franchini (Pd): "Più risorse per le aree interne"

Tania Franchini, componente della segreteria territoriale del Pd con incarico al turismo, e Mario Puppa si sono attivati per portare all’attenzione della Regione Toscana la necessità di misure e risorse per supportare politiche di sviluppo sostenibili sul nostro territorio


domenica, 17 febbraio 2019, 17:35

Comitato per l'attuazione della Costituzione: "No al regionalismo differenziato"

Il Comitato per l'attuazione della Costituzione della Valle del Serchio interviene a proposito del dibattito sul cosiddetto "regionalismo differenziato" dichiarando la propria contrarietà


domenica, 17 febbraio 2019, 16:58

Sono lucchesi le migliori "birre dell'anno"

Medaglia d'oro per il Birrificio Brúton di Lucca che ha conquistato i giudici con la sua Brúton di Brúton nella categoria delle chiare e ambrate. Ha conquistato un oro e un bronzo il Birrificio La Petrognola di Piazza al Serchio


sabato, 16 febbraio 2019, 19:44

Precipita lungo una parete sul monte Cavallo, muore alpinista

Tragedia oggi pomeriggio sulle Apuane. Due alpinisti, in cordata sul canale nord-ovest del monte Cavallo, sono precipitati lungo una parete di neve e ghiaccio rotolando per oltre 100 metri. Sul posto l'elisoccorso Pegaso che ha trasportato i due (entrambi genovesi) in ospedale. Uno dei due, S.M.


Ricerca nel sito


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio