prenota_spazio

Anno 3°

mercoledì, 20 febbraio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : san romano in garfagnana

Verrucole, una fortezza alla portata di tutti

sabato, 6 ottobre 2018, 18:34

di andrea cosimini

Finalmente la fortezza diventa alla portata di tutti. Davvero una giornata di festa, oggi, nella piccola frazione di Verrucole, nel comune di San Romano in Garfagnana, per il doppio taglio del nastro avvenuto in occasione della conclusione dei lavori di miglioramento di accessibilità per persone con difficoltà motorie. Doppio, come doppio è stato il finanziamento ricevuto dall'amministrazione per realizzare tutte le opere di abbattimento delle barriere architettoniche: da una parte, quello del progetto "Ducato Estense", voluto dall'ex ministro Dario Franceschini (che ha fatto piovere in Garfagnana la bellezza di 5 milioni di euro); dall'altra, quello del bando "Città Murate", voluto dal presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, presente alla cerimonia di inaugurazione.

Gli interventi hanno riguardato, soprattutto, la realizzazione di un impianto di trasporto su monorotaia, unico nel suo genere ed estremamente ecologico, realizzato dalla ditta Monrial (il cui ingegnere, Rai Nero, ne ha illustrato le particolarità durante la conferenza di presentazione nella torre della fortezza), quindi il completo rifacimento dei servizi igienici all'interno della struttura, adeguati alle esigenze dei diversamente abili, e la realizzazione di un panoramico ascensore, usufruibile da tutti, che dal Giardino del Capitano porta direttamente alla sala museale. Da sottolineare, infine, l’adeguamento dell’impianto di illuminazione interna ed esterna, nel rispetto delle più moderne soluzioni di sostenibilità energetica, e l’installazione di un defibrillatore automatico grazie alla donazione della società SIRAM.

"Si tratta di un nuovo passo avanti - ha esordito il primo cittadino di San Romano, il dottor Mariani - di un lungo percorso iniziato nel 1986 quando il comune decise di acquistare la struttura da un privato che non poteva più occuparsi degli interventi di manutenzione e di messa in sicurezza della fortezza. All'inizio era un luogo inaccessibile e non curato all'interno come adesso. Poi, però, grazie soprattutto all'eccellente lavoro di Diego e Sonia dell'associazione Mansio Hospitalis Lucensi, gli attuali gestori, il fortilizio è ritornato a vivere. Questo luogo ha permesso anche alla bottega del paese di riaprire, sotto forma di osteria, ma ancora c'è da fare. Il lavoro di recupero della fortezza, infatti, non è finito".

Soddisfatto dei recenti interventi anche il presidente della provincia Luca Menesini che ha dichiarato: "Ho avuto modo di venire in più di un'occasione, come visitatore, alla Fortezza di Verrucole ed ho constatato come, nel tempo, siano state apportate continue migliorie al "prodotto". I numeri dei visitatori crescono e questo è merito di coloro che mettono il "contenuto" al suo interno oltre che, ovviamente, di chi ha contribuito al restauro del suo "contenitore". Un esempio positivo per tutti noi sindaci di come investire le risorse che abbiamo a disposizione in opere di accessibilità".

Dello stesso avviso Nicola Poli, presidente dell'Unione dei comuni della Garfagnana, che si è complimentato sinceramente con il collega Mariani: "Un'opera realizzata così bene, ed in tempi così rapidi, è segno di una buona amministrazione. Merito anche di chi mette a disposizione finanziamenti per questi progetti. Con sempre meno risorse su cui poter contare, credo che, alla fine, l'associazionismo tra enti sia premiante".

Molto sentito anche il ringraziamento di Diego, "il castellano" della Fortezza, che nel suo intervento ha fatto trasparire tutta la sua passione, e quella della compagna Sonia, per il proprio lavoro: "Cinque anni fa - ha raccontato Diego - siamo arrivati qua con un sogno nel cassetto: riportare la vita in questo fortilizio. Una follia che però ha portato i suoi frutti. Abbiamo infatti dato un'anima a questo "contenitore" che, all'inizio, era semplicemente un rudere, seppur affascinante".

Un plauso all'amministrazione è arrivato anche da Stefano e Giulio, entrambi diversamente abili, che hanno potuto sperimentare in prima persona le migliorie apportate: "E' stato fatto qualcosa di incredibile - hanno affermato -. Speriamo che questo intervento possa essere un esempio anche per le altre amministrazioni della Garfagnana e stimoli al rispetto verso la disabilità".

Alla cerimonia inaugurale erano presenti molte autorità civili e militari. Dal già citato padrone di casa, il sindaco Pier Romano Mariani, all'ex parlamentare Raffaella, fino ai colleghi sindaci della Garfagnana, Nicola Poli, sindaco di Minucciano, e Francesco Angelini, primo cittadino di Pieve Fosciana. Particolarmente gradita, oltre alla presenza del presidente Giani, anche quella di Stefano Baccelli, consigliere regionale, Luca Menesini, sindaco di Capannori, e Ilaria Maria Vietina, assessore al comune di Lucca. Da evidenziare infine la presenza del dottor Caruso, in rappresentanza del ministero, dell'architetto Gianclaudio Papasogli Tacca di Firenze, che ha curato il progetto, e del maresciallo della stazione dei carabinieri di Camporgiano Pietro Lemmi. Il buffet, con prodotti tipici del territorio, è stato invece curato dall'osteria "Le Verrucole" di Lorenzo Satti.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


puntoeacapo


mercoledì, 20 febbraio 2019, 11:45

Cub Trasporti attacca: “Basta con i disservizi nel trasporto pubblico locale”

“Disservizi del trasporto pubblico in una situazione giunta al limite di ogni ragionevole sopportazione”. Prosegue la battaglia di CUB Trasporti che denuncia lo stato di abbandono del servizio pubblico locale


martedì, 19 febbraio 2019, 21:49

Sarà Furio Valiensi a sfidare il sindaco David Saisi alle prossime amministrative

La lista “Uniti per Gallicano” ha ufficializzato il nome del candidato a sindaco che la rappresenterà nella prossime elezioni amministrative di maggio. Sarà Furio Valiensi a correre per la poltrona di primo cittadino, dopo la defezione forzata, a causa di ragioni di salute, di Fabrizio Riva


Prenota questo spazio


martedì, 19 febbraio 2019, 17:50

Controlli con l'etilometro: raffica di denunce e patenti ritirate

Sono state cinque le persone sanzionate per guida in stato di ebbrezza alcolica, di cui due sanzionate con contravvenzione amministrativa e contestuale ritiro della patente di guida, poiché il tasso alcolico evidenziato era compreso tra 0,5 e 0,8 g/l, mentre tre sono state denunciate in stato di libertà all’autorità giudiziaria...


martedì, 19 febbraio 2019, 09:37

Coldiretti: "Imprese agricole vivono più a lungo, a Lucca occupazione boom"

Le imprese agricole vivono più a lungo e superano meglio di altre le difficoltà. In provincia di Lucca il loro tasso di sopravvivenza è decisamente più alto rispetto a tutti gli altri settori. Un’azienda nata nel 2016 avrà, un anno dopo, il 94,6 per cento di possibilità di essere ancora...


martedì, 19 febbraio 2019, 08:38

Denunciato dai carabinieri l'autore di un incendio boschivo

E' stato denunciato all'autorità giudiziaria l'autore di un incendio boschivo che si è verificato la settimana scorsa nel comune di Piazza al Serchio. La denuncia è partita dai militari della stazione dei carabinieri forestali di Camporgiano


lunedì, 18 febbraio 2019, 16:43

Presentato il nuovo itinerario per scoprire le meraviglie dell’Ecomuseo delle Alpi Apuane

A presentare l’itinerario, come rappresentate dell’Ecomuseo delle Alpi Apuane e dei comuni della Garfagnana, è stato il sindaco di Fabbriche di Vergemoli, Michele Giannini. Il primo cittadino ha spiegato come molti dei turisti all’aria aperta siano famiglie e che l’offerta dell’Ecomuseo è stata diversificata per offrire il meglio dei territori


Ricerca nel sito


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio