prenota_spazio

Anno 3°

martedì, 23 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Garfagnana : san romano in garfagnana

Verrucole, una fortezza alla portata di tutti

sabato, 6 ottobre 2018, 18:34

di andrea cosimini

Finalmente la fortezza diventa alla portata di tutti. Davvero una giornata di festa, oggi, nella piccola frazione di Verrucole, nel comune di San Romano in Garfagnana, per il doppio taglio del nastro avvenuto in occasione della conclusione dei lavori di miglioramento di accessibilità per persone con difficoltà motorie. Doppio, come doppio è stato il finanziamento ricevuto dall'amministrazione per realizzare tutte le opere di abbattimento delle barriere architettoniche: da una parte, quello del progetto "Ducato Estense", voluto dall'ex ministro Dario Franceschini (che ha fatto piovere in Garfagnana la bellezza di 5 milioni di euro); dall'altra, quello del bando "Città Murate", voluto dal presidente del consiglio regionale Eugenio Giani, presente alla cerimonia di inaugurazione.

Gli interventi hanno riguardato, soprattutto, la realizzazione di un impianto di trasporto su monorotaia, unico nel suo genere ed estremamente ecologico, realizzato dalla ditta Monrial (il cui ingegnere, Rai Nero, ne ha illustrato le particolarità durante la conferenza di presentazione nella torre della fortezza), quindi il completo rifacimento dei servizi igienici all'interno della struttura, adeguati alle esigenze dei diversamente abili, e la realizzazione di un panoramico ascensore, usufruibile da tutti, che dal Giardino del Capitano porta direttamente alla sala museale. Da sottolineare, infine, l’adeguamento dell’impianto di illuminazione interna ed esterna, nel rispetto delle più moderne soluzioni di sostenibilità energetica, e l’installazione di un defibrillatore automatico grazie alla donazione della società SIRAM.

"Si tratta di un nuovo passo avanti - ha esordito il primo cittadino di San Romano, il dottor Mariani - di un lungo percorso iniziato nel 1986 quando il comune decise di acquistare la struttura da un privato che non poteva più occuparsi degli interventi di manutenzione e di messa in sicurezza della fortezza. All'inizio era un luogo inaccessibile e non curato all'interno come adesso. Poi, però, grazie soprattutto all'eccellente lavoro di Diego e Sonia dell'associazione Mansio Hospitalis Lucensi, gli attuali gestori, il fortilizio è ritornato a vivere. Questo luogo ha permesso anche alla bottega del paese di riaprire, sotto forma di osteria, ma ancora c'è da fare. Il lavoro di recupero della fortezza, infatti, non è finito".

Soddisfatto dei recenti interventi anche il presidente della provincia Luca Menesini che ha dichiarato: "Ho avuto modo di venire in più di un'occasione, come visitatore, alla Fortezza di Verrucole ed ho constatato come, nel tempo, siano state apportate continue migliorie al "prodotto". I numeri dei visitatori crescono e questo è merito di coloro che mettono il "contenuto" al suo interno oltre che, ovviamente, di chi ha contribuito al restauro del suo "contenitore". Un esempio positivo per tutti noi sindaci di come investire le risorse che abbiamo a disposizione in opere di accessibilità".

Dello stesso avviso Nicola Poli, presidente dell'Unione dei comuni della Garfagnana, che si è complimentato sinceramente con il collega Mariani: "Un'opera realizzata così bene, ed in tempi così rapidi, è segno di una buona amministrazione. Merito anche di chi mette a disposizione finanziamenti per questi progetti. Con sempre meno risorse su cui poter contare, credo che, alla fine, l'associazionismo tra enti sia premiante".

Molto sentito anche il ringraziamento di Diego, "il castellano" della Fortezza, che nel suo intervento ha fatto trasparire tutta la sua passione, e quella della compagna Sonia, per il proprio lavoro: "Cinque anni fa - ha raccontato Diego - siamo arrivati qua con un sogno nel cassetto: riportare la vita in questo fortilizio. Una follia che però ha portato i suoi frutti. Abbiamo infatti dato un'anima a questo "contenitore" che, all'inizio, era semplicemente un rudere, seppur affascinante".

Un plauso all'amministrazione è arrivato anche da Stefano e Giulio, entrambi diversamente abili, che hanno potuto sperimentare in prima persona le migliorie apportate: "E' stato fatto qualcosa di incredibile - hanno affermato -. Speriamo che questo intervento possa essere un esempio anche per le altre amministrazioni della Garfagnana e stimoli al rispetto verso la disabilità".

Alla cerimonia inaugurale erano presenti molte autorità civili e militari. Dal già citato padrone di casa, il sindaco Pier Romano Mariani, all'ex parlamentare Raffaella, fino ai colleghi sindaci della Garfagnana, Nicola Poli, sindaco di Minucciano, e Francesco Angelini, primo cittadino di Pieve Fosciana. Particolarmente gradita, oltre alla presenza del presidente Giani, anche quella di Stefano Baccelli, consigliere regionale, Luca Menesini, sindaco di Capannori, e Ilaria Maria Vietina, assessore al comune di Lucca. Da evidenziare infine la presenza del dottor Caruso, in rappresentanza del ministero, dell'architetto Gianclaudio Papasogli Tacca di Firenze, che ha curato il progetto, e del maresciallo della stazione dei carabinieri di Camporgiano Pietro Lemmi. Il buffet, con prodotti tipici del territorio, è stato invece curato dall'osteria "Le Verrucole" di Lorenzo Satti.


Questo articolo è stato letto volte.


fishandchips


tuttonatura2016


notini


prenota_spazio


Altri articoli in Garfagnana


crisciolette


lunedì, 22 luglio 2019, 18:07

Vagli si "avvicina" alla Versilia: -18 chilometri grazie a strada forestale

Con il finanziamento di 650 mila euro ottenuto dalla regione, il comune di Vagli realizzerà una strada forestale che collegherà il campeggio agli impianti sportivi di Careggine, evitando così di passare da Castelnuovo per raggiungere la Versilia


lunedì, 22 luglio 2019, 12:37

Controlli antidroga nel week-end: tre segnalati

Sono stati segnalati alla prefettura di Lucca tre soggetti trovati in possesso, complessivamente, di circa 12 grammi di sostanza stupefacente. Sono stati inoltre rinvenuti 4 grammi di droga, abbandonata nelle immediate adiacenze dei posti di controllo da persone rimaste ignote, probabilmente alla vista delle pattuglie


Prenota questo spazio


lunedì, 22 luglio 2019, 11:23

A Molazzana le premiazioni del concorso “Sulla Linea Gotica”

Stamani mattina, nella sede del Museo Linea Gotica a Molazzana, si sono svolte le premiazioni del concorso storico culturale “Sulla Linea Gotica” II edizione, ideato e organizzato dal gruppo Linea Gotica Garfagnana, in stretta collaborazione con docenti dell’Istituto Comprensivo di Gallicano e dedicato ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado


sabato, 20 luglio 2019, 20:36

50 anni di Crisciolette: grande festa a Cascio

Una giornata storica per il piccolo borgo di Cascio che ha voluto celebrare oggi l'importante traguardo dei 50 anni della Sagra delle Crisciolette con una grande festa organizzata nel centro storico del paese


sabato, 20 luglio 2019, 13:36

Consorzio di bonifica, conto economico 2018: 700 mila euro di utili

Lunedì 22 l’Assemblea del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord è chiamata a discutere la proposta del Conto economico riferito all'esercizio 2018: in pratica, il bilancio consuntivo dello scorso anno. E per il sesto anno consecutivo, l’Ente consortile chiude in attivo


venerdì, 19 luglio 2019, 23:06

Accusa un malessere sul Pisanino, soccorso giovane escursionista

Un giovane escursionista di 26 anni è stato soccorso stasera sul Monte Pisanino per un malessere accusato lungo un sentiero. Sul posto, per il recupero, il soccorso alpino, un'ambulanza medicalizzata di Piazza al Serchio e l’Elicottero Nemo della Guardia Costiera


Ricerca nel sito


ennebicomputers


prenota


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


prenota_spazio


prenota_spazio


prenota_spazio


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio!


Prenota questo spazio